Le razze extraterrestri secondo Giorgio Bongiovanni

Il Giornale Online
LA VISITA DELLE RAZZE EXTRATERRESTRI
CHI SONO, DA DOVE VENGONO, COME STRUTTURANO LE LORO ASTRONAVI

Abbiamo detto: nell’Universo non esiste il caso, ma esiste la causalità. Ogni iniziativa, ogni strada evolutiva, tutti gli Esseri di qualunque civiltà, stellare o planetaria ubbidiscono a un programma cosmico (divino ndr) che serve a regolare, a equilibrare la creazione e la manifestazione del tutto; in tutte le dimensioni. Ciò avviene con: Amore-Pace-Giustizia.

Fra tutte le razze extraterrestri che visitano la Terra, alcune fanno parte della Confederazione-Interstellare-Universale, altre non sono ancora totalmente integrate nella nostra Confederazione ma sanno chi siamo, da dove veniamoe perché esploriamo continuamente l’ Universo. Sanno anche chi rappresentiamo, anche se non hanno avuto un contatto diretto con noi.

Gli extraterrestri di tutte le razze della Confederazione e quelli di altre Confederazioni che visitano il pianeta Terra hanno un denominatore comune: obbedire alla legge della Forza Onnicreante o Luce Divina.

Questo avviene per tutte le visite effettuate anche in altri milioni di pianetisparsi nel Cosmo. Per questo motivo tutte le razze extraterrestri che visitano il vostro pianeta, pur avendo scopi, programmi e manifestazioni diversi nei riguardi della vostra civiltà, sono coscienti di essere totalmente rispettose e devote versoquesta Luce e verso la sua Legge Universale di causa-effetto, rispettose verso l’ altrui libero arbitrio, esse lavorano con noi per portarvi verso l’integrazione con le altre civiltà e razze extraterrestri, con scambi di valori spirituali, morali, sociali, umani, psichici e biologici. Noi non aggrediamo; ci limitiamo a difenderci.

Ma esistono coloro che l’Essere Macrocosmico ha scelto per affi dargli il compito di aggredire e, se necessario, distruggere la vostra Umanità o un’altra, che tentasse di andare oltre i limiti fissati dalla sua legge. Ma questo avverrebbe solo se Lui, l’ Essere Cosmico lo chiedesse per riportare l’ equilibrio nella sua natura vivente cosmica (vedi Sodoma e Gomorra; vedi le parti II,III, IV, ndr).

Alieni: cenni sulle Razze che visitano La Terra

1. Tipo n.1 della razza definita “Grigi”
Questa razza ha una statura di circa 1m e 30 cm, tipo umanoide, testa molto sviluppata, grandi occhi ovali, due piccoli fori nasali, bocca piccola. Hanno quattro dita palmate, con artigli, lunghe braccia. Sono bipedi.
Provengono dalla costellazione “Zeta Reticuli”. Il loro programma di azione sul vostro pianeta comprende il prelevamento di persone per esperimenti genetici per la preservazione della razza umana terrestre, per la creazione di una nuova razza terrestre, la quale si integrerà con la loro. Essi sfruttano alcune risorse particolari del pianeta. In caso di attacco da parte dei terrestri possono essere aggressivi. Non fanno parte della Confederazione.
Sono strumenti di distruzione, quando è necessario, come per Sodoma e per Gomorra. Molti di loro sono dei robot biologici clonati.

2. Tipo n.2 della razza definita “Grigi”
La loro statura è di circa 1m e 50cm. Hanno una testa molto sviluppata, dei grandi occhi ovali, con o senza membrana di protezione. Hanno sei dita nelle mani e nei piedi (vedi autopsia Santilli-footage, ndr). Sono umanoidi. Il loro programma di lavoro sul vostro pianeta prevede prelevamenti di persone scelte con cura, per gli scopi già citati e il contatto diretto e pacifico con l’uomo. Provengono dalla costellazione “Zeta Reticuli” e vivono su pianeti. Fanno parte della Confederazione.

3. Tipo n.3 della razza definita “Grigi”
Questi esseri sono alti 1m e 80cm circa. Hanno una testa molto sviluppata, grandi occhi ovali, senza membrane. Posseggono quattro dita nelle mani e nei piedi. Sono umanoidi. Collaborano e convivono con razze aliene-umane del tutto simili a voi terrestri. Sono molto antichi ed evoluti spiritualmente. Il loro programma operativo sulla Terra prevede il contatto diretto con la vostra Umanità, per scopi pacifici e di aiuto alla razza umana, sul piano umano e spirituale. Provengono dalla costellazione “Zeta-Reticuli” e vivono su pianeti.

4. Razza di Tipo Nordico-Umano
I suoi rappresentanti sono biondi o bruni e sono simili alle vostre razze. La loro statura varia da 1m70 a 1m80. Convivono anche con la razza dei “Grigi”. Il loro programma prevede contatti con la vostra razza per migliorare il piano fisico e spirituale della stessa. Provengono da pianeti di varie costellazioni come Sirio, le Pleiadi, Alfa-Centauri, Orione, ecc. e da alcuni pianeti del vostro stesso Sistema Solare.

5. Altre Razze
Molte di queste sono formate da robot biologici appartenenti alle razze delle quali abbiamo precedentemente parlato.

Altre razze che visitano la Terra sono: gli “Iargani” (testa cavallina, molto massicci, statura media, ndr). Vengono per scopi di studio e sono pacifi ci. Ci sono poi le razze rettiloidi, insettoidi, ecc.ecc. Vi sono razze che nel passato hanno visitato la Terra ma che non ci sono poi più ritornati. Ci sono invece altre razze che presto la visiteranno.

L’Universo è infinito e sconfinato.

6. “Razza” degli Esseri di Luce o Plasma o Energia Solare o Energia Luce, Esseri Multidimensionali di Luce. Il loro corpo è completamente di Luce giallo-oro. Possono, se vogliono (e come spesso avviene, ndr), assumere la silhouette dalla forma umana, quindi sono Esseri di Luce multiforme.

La loro provenienza è multistellare. Vivono negli Astri o su Pianeti sublimati fatti di energia allo stato puro (Giove, ecc. ndr), viaggiano con mezzi di Luce viva che creano con la stessa sostanza con la quale è formato illoro corpo sublimato (Energia, Luce Solare, ndr). Sono evolutissimi spiritualmente e sono definiti guardiani cosmici perché controllano, oltre che plasmano ed istruiscono, l’ evoluzione delle molteplici razze che vivono sparse nelle costellazioni dei pianeti dell’Universo. Sono i Cherubini, i Serafini, i Troni dei vostri antichi padri.

Possono vivere per tempo illimitato nei Soli dove é richiesta la loro presenza, per istruire e coordinare l’evoluzione della genetica umana dei pianeti che orbitano intorno ai Soli dove loro, temporaneamente, vivono. Per loro, i Soli e gli Astri sono le dimore dell’ Intelligenza Divina o Cosmicaalla quale obbediscono con devozione. Al disopra di questi Esseri di Luce la cui provenienza come abbiamo detto è Multidimensionale, provengono, cioè, da varie Galassie, nate miliardi dianni prima del vostro Sistema Solare, vi sono gli Esseri di Luce Cosmica Solare e gli Esseri di Luce di Coscienza Planetaria che sono quegli Esseri che rappresentano o incarnano i Pianeti, i Soli, le Galassie e gli Ammassi Stellari.

Gli Esseri di Luce sono gli Esseri Solari.
Gli Esseri di Luce Cosmica sono le “macromolecole” (Sole o Stelle, ndr).
Gli esseri umani sono “enzimi planetari”.
Gli Esseri di Luce Cosmica Planetaria sono le cellule (Pianeti o Mondi, ndr).
Ricordate questi esempi chiari? (vedi parte I, II e III, ndr).

Sono gli Esseri di Luce che hanno sempre visitato l’uomo della Terra da milioni di anni e testimoniato il lavoro degli Esseri di Luce Cosmica (macromolecole o Intelligenza che incarna il Sole o i Soli, ndr), i quali hanno inseminato la genetica e l’ intelligenza nell’uomo della Terra e in altri uomini di altre civiltà. Gli Esseri di Luce—Enzimi Solari sono gli Angeli o gli Dei della storia. Gli Esseri di Luce Cosmica rappresentano l’ Intelligenza Cosmica Solare che si incarna per aiutare l’uomo. Cristo e tutti i suoi fratelli appar si nella storia ne sono un esempio.

I guardiani cosmici hanno il compito di coordinare, istruire, vigilare tutte le razze che viaggiano nell’Universo ed hanno anche il compito di far rispettare la Legge Universale. Possono istruire altre razze aliene con fini e programmi complementari (consolare,aiutare, istruire, o distruggere, purificare, riequilibrare, ndr). Ogni Sole ed ogni Pianeta ha i propri anticorpi difensivi, come abbiamo giàdetto, per poter riequilibrare ciò che l’uomo pone nel caos. Essi, gli anticorpi, obbediscono direttamente all’Essere di Luce Planetario o Solare che incarna il Pianeta o il Sole al quale appartengono.

In questa sintesi, suddivisa in 7 parti, noi crediamo, cari amici, di aver spiegato a tutti coloro che ricercano la verità sugli ufo, sulla visita extraterrestre, sui messaggi spirituali, ecc. quali sono i concetti i segni e il progetto cosmicoche coinvolge, in questo tempo, il vostro Pianeta, la sua vita, la sua evoluzione e le sue realizzazioni nei vari aspetti umani e, soprattutto, spirituali.

Sappiamo che molti di voi non comprenderanno immediatamente quanto abbiamo spiegato tramite un uomo segnato dalla Croce dell’Amore di Gesù Cristo; un uomo che ha convissuto parte del suo tempo con noi, nei nostri mezzi e nei nostri mondi, grazie alla preparazione ricevuta danoi tramite un altro uomo, Eugenio Siragusa, che ha trasmesso per molti anni e per nostro volere, alti concetti di filosofia cosmica-spirituale, molte profezie, ecc. Sappiate che il tempo è venuto e che i segni dimostrano e dimostreranno quanto vi abbiamo trasmesso tramite Giorgio Bongiovanni ed altri nostri amici sparsi in varie parti del mondo.

Siamo certi e coscienti che per moltissimi ricercatori della Verità, più semplici e più puri, questo discorso che abbiamo detto e scritto sarà motivo di gioia e rappresenterà per tutti loro la chiave definitiva dell’interpretazione di questa grande, la più grande manifestazione e rivelazione che rappresenta la nostra presenza e la visita di tutte le razze da voi definite aliene, sul vostro pianeta.

La Pace, la Giustizia e l’Amore, regnino nei vostri cuori.
A presto.

Dal Cielo alla Terra
tramite Giorgio Bongiovanni Stimmatizzato

Porto S. Elpidio, 5 marzo 1997

Fonte: http://www.giorgiobongiovanni.it/download/De%20Rerum%20Divinarum%20Scientia%20Nova%20(italiano).zip

Le razze extraterrestri secondo Giorgio Bongiovanni ultima modifica: 2007-11-15T16:50:50+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)