L'energia oscura è un'illusione?


Il telescopio spaziale Hubble dice di no.
Le attuali leggi della fisica sono in grado di spiegare appena il 4% della realtà

Come funzioni tutto il resto dell'universo, è un mistero. Questa parte sconosciuta del nostro universo viene usualmente suddivisa dai fisici in “materia oscura” ed “energia oscura”. In sostanza, ciò significherebbe che le leggi fisiche che conosciamo sono giuste, ma esisterebbe un'enorme quantità di materiale in giro per l'universo, che noi non possiamo vedere, ma che produce effetti gravitazionali. Accanto a questa ci sarebbe anche una “energia oscura”, che si contrapporrebbe agli effetti della materia oscura. Una teoria un po' eccentrica, ma è quella finora accettata dalla scienza.
Così qualcuno ha provato a dare una giustificazione diversa del fatto che le galassie, oltre ad allontanarsi tra loro, aumentano progressivamente la velocità di allontanamento: se la nostra galassia fosse circondata da un'enorme “bolla” di spazio vuoto, e noi ci trovassimo al centro di questa bolla, nelle nostre osservazioni dell'universo potremmo avere l'illusione che le altre galassie siano spinte lontane le une dalle altre da “qualcosa di misterioso”: l'energia oscura, appunto.

Tuttavia, recenti osservazioni di Hubble smentiscono questa teoria: http://www.physorg.com/news/2011-03-hubble-alternative-dark-energy.html

Quindi, per il momento siamo ancora costretti a conoscere come funziona solo questo 4% di universo.
Fonte: http://technews.it/YMSCN

L'energia oscura è un'illusione? ultima modifica: 2011-03-24T11:25:34+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)