Linda Moulton Howe parla di Roswell

[youtube=425,344]5LDrGrsVp8Q
[youtube=425,344]A_D1glnyclg

Dal commento del video:
Nella metà degli anni '90, la produttrice di film e ricercatrice Linda Moulton Howe venne avvicinata da un ex Rappresentante dello Stato del Nuovo Messico, Andrew Kissner. Andrew condivise con lei la sua ricerca ufficiale e non, riguardante l'incidente di Roswell del 1947 e altri recuperi di UFO nel Nuovo Messico. Kissner raccolse molti articoli di giornali e informazioni fuorisucite dall'ambito governativo da testimonianze dell'ambiente di intelligence. Asserì che esistesse una politica Americana per l'abbattimento di dischi alla fine degli anni '40 e nei primi anni '50, fino alla risposta di questi che causò la morte di molti piloti, forzando il blocco della nostra aggressione (ndt: vedi la testimonianza di Bob Dean: http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.212 )

Secondo Howe, Kissinger riportò che l'Amministrazione Truman ordinò la politica di negazione per l'interesse della sicurezza nazionale, sui recuperi di UFO, una politica rimasta fino ad ora.
Howe presenterà informazioni sulla possibile natura della risposta dei dischi e su altri fenomeni legati al controllo intelligente di questi mezzi, da parte di entità non umane.

Linda Moulton Howe è vincitrice del premio Emmy, reporter investigativa e autrice. Si è laureata alla Stanford University in Comunicazione e ha applicato il suo lavoro producendo documentari e programmi mediatici riguardanti scienza, medicina e ambiente. Con le sue investigazioni su vari fenomeni si è guadagnata un posto nella ricerca parascientifica. Oltre a vari premi professionali e accademici, il suo sito Earthfiles.com, ha vinto anche un premio Encyclopedia Britannica per l'eccellenza su internet nel 2000 e un WebAward for Standard of Excellence nel 2003.

Linda Moulton Howe parla di Roswell ultima modifica: 2008-12-22T17:07:18+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)