Marte, un vasto oceano preistorico avrebbe ricoperto un terzo della superficie


da Corrado Ruscica
E' l'ipotesi di uno studio condotto da alcuni ricercatori dell'Università del Colorado a Boulder secondo cui un terzo della superficie marziana sarebbe stata ricoperta da un vasto oceano circa 3,5 miliardi di anni fa. Più della metà dei 52 depositi sui delta dei fiumi identificati dai ricercatori hanno permesso di segnare i confini relativi alla possibile esistenza di un oceano preistorico dato che essi si trovavano alla stessa elevazione.

Circa una trentina sono stati correlati alla presenza dell'oceano, che avrebbe ricoperto circa il 36% della superficie, ma anche alla presenza di acqua presente nel sottosuolo o accumulatasi in numerosi laghi adiacenti. Lo studio implica che Marte ebbe un ciclo idrologico globale simile alla Terra, comprendente precipitazioni, formazioni di nubi, ghiaccio e depositi di acqua nel sottosuolo. Uno dei misteri di Marte rimane ancora quello di capire dove è andata a finire l'acqua e, si spera, che una delle prossimi missioni, denominata Atmosphere and Volatile Evolution Mission (MAVEN) il cui lancio è previsto nel 2013, potrebbe fornirci le risposte a questa e ad altre domande, in particolare, sulla storia idrologica del pianeta rosso.

Articolo scientifico http://www.nature.com/ngeo/journal/vaop/ncurrent/abs/ngeo891.html
Fonte: http://astronomicamentis.blogosfere.it/2010/06/marte-un-vasto-oceano-preistorico-avrebbe-ricoperto-un-terzo-della-superficie.html
Vedi: http://www.altrogiornale.org/news.php?item.3462.10



Marte, un vasto oceano preistorico avrebbe ricoperto un terzo della superficie ultima modifica: 2010-06-15T09:05:05+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)