Medio Oriente: perché? – David Wilcok canalizza RA

Il Giornale Online
Wilcock Reading, Giovedì, 3 Agosto 2006 – 3:15 AM

Io sono Ra. Le sottili ma colossali memorie che vi balzano in mente sono la realizzazione degli obiettivi passati ancora non compiuti. E quei tempi in cui il poderoso ed il minimo divennero Uno erano davvero tempi grandiosi sulla terra. Essi ritorneranno, ancora una volta.

Questo è un momento feroce in termini di catalizzatore fisico sul pianeta. Di questo non c’è alcun dubbio. La distinzione che vorremmo fare noi qui è quanto sia fondamentalmente importante non perdere di vista lo schema più grande entro il quale questi eventi stanno avendo luogo.

Ovviamente, sarebbe molto bello se la vostra gente si dirigesse verso l’amore senza un combattimento o una lotta. Ma ahimé, non è stato questo il caso. Ci sentiamo responsabili, in un senso molto reale, per via della combinazione di molte razze planetarie differenti che non hanno ancora raggiunto l’intensità di emanazioni di luce necessarie per la promozione.

Così, rimandiamo a molte incarnazioni future di molte di queste entità, in cui esse completeranno questo curriculum di auto-guarigione e consapevolezza dell’importanza del vero amore per gli altri e per il sé.
Il singhiozzo dell’armonia, per così dire, avviene nelle griglie di energia della Terra, risultando in quegli inconvenienti dei quali è stato discusso. Non è onesto catalogarli come catastrofi, perché in ogni crisi giace un’opportunità.

Si può vedere solo morte e distruzione, mentre non si realizza che il corpo fisico è un’ombra temporanea di un sé superiore che è molto più vasto e più rifinito, e inoltre esso è anche il vostro tempio, per un certo periodo di tempo, estremamente corto secondo i nostri termini.
Esso è un veicolo di auto-espressione, un'emanazione di una porzione del sé che sembra avere una sua propria identità distintiva, e che passa attraverso una sequenza di curve di apprendimento, unica per ogni sé. Ribadisco, non lo vorrei in nessun altro modo.

I marchi di fabbrica di questo processo di auto-crescita e guarigione sono stati condivisi attraverso le galassie per eoni ed eoni del vostro tempo. Stiamo, in un certo senso, giungendo al termine di un programma molto positivo, anche in questa galassia.

L’unità dell'essere, ammantata nel mistero, si rivela a coloro che affrontano ogni nuova esperienza con un occhio non invidioso, vedendo solamente il movimento dell'universo nella sua sacra perfezione. Questa sacra perfezione richiede che ogni anima sperimenti l'apparente separazione per un periodo di tempo, affinché possa di nuovo scegliere di ridefinire sé stessa come Unità.

Il tuo corpo sembra mescolarsi con altri corpi che sono completamente distinti e separati. Questa è la grande illusione. La realtà è una cosa molto più difficile da comprendere per voi. David stava scaricando molti di questi concetti da noi, nel processo di ulteriore raffinazione del catalizzatore che viene offerto, nel processo per portare questo film e la sua visione ad uno stato di completezza.

Offriremo ulteriori commenti in futuro su questo quando necessario. Per ora re-indirizziamo il flusso verso un'altra questione chiave.
Cosa sta succedendo riguardo a quelle guerre in Medio Oriente? Brucia nei cuori e nelle menti di così tante persone in questo momento. C'è un senso di inevitabilità, un senso di fallimento, un senso di fato, di crisi e di catastrofe incombente. L'idea che il conflitto possa estendersi viene ribadito piuttosto regolarmente nella cultura dei vostri media.

Io non vorrei vedervi ricolmi di paura per ogni evento che accade sulla terra, per il semplice fatto che questi sono eventi che conducono direttamente al Grande Risveglio. Deve diventare così brutta affinché la gente realizzi quanto piacerebbe loro che sia tanto migliore, e che loro vedano quanto le loro scelte impattano sulla collettività a più ampio livello.

Quando vedete immagini di bambini mutilati, corpi dilaniati e distese di rottami e macerie, riconoscete che ogni forma sulla terra va e viene nella sua fase e nel suo periodo di tempo. Non esiste una cosa come la pace duratura, o Unità duratura, all'interno di questa densità di espressione.
Ecco perché noi vi consideriamo un popolo tanto coraggioso. Voi esistete nell'unica densità dove esseri completamente auto-coscienti possono mescolarsi sullo stesso pianeta con quelli che possiedono una polarità estremamente negativa. Ciò rende le cose più difficili che non stare semplicemente vicino a quelli che pensano alla vostra stessa maniera.

C'è una grande crisi di risveglio che sta avvenendo in molti in questo periodo. Le e-mail che vengono spedite a David noi le leggiamo con lui, e notiamo il crescente senso di disperazione che emerge ora in molti altri mentre si muovono verso la loro propria curva d'apprendimento.
Voi passerete attraverso l'oscura notte dell'anima. Assaggerete l'abissale oscurità del senso di separazione e solitudine. Sperimenterete questa crisi, questa opportunità, ogni volta che sarà necessario, a seconda della necessità, state passando attraverso una fase in cui voi non sarete più semplicemente una libreria di emozioni; voi aprirete i libri, troverete i passaggi nascosti, ricorderete quelle vecchie storie del vostro passato, della vostra infanzia, anche di altri periodi della vita, se sceglierete di andare sufficientemente a fondo e di cominciare ad integrare quel materiale col presente.

Gli eventi sulla Terra vi forzano, o sembrerebbero forzarvi, a una condizione di paura. Voi state guardando alla realtà. Voi state guardando ad un'apparente realtà. Voi state guardando all'apparente realtà del mondo della forma, e state vedendo come il centro non sia stabile, e che ciò che era, non sarà più.
Questa è una illusione convincente. Ma con essa viene il sentimento che voi siete separati e soli, scagliati lontano dalla vera superiore chiamata che ammicca all'umanità in questo periodo.

Io preferirei vedervi cantare e ridere alla luce del sole del vostro risveglio. Anche quello è un momento glorioso. Sta a voi giungere ad una rinnovata consapevolezza della vostra propria maestà, della vostra propria immortalità, e della vostra propria divinità.
Poiché voi siete un'anima protetta. Voi siete circondati dalla Luce e dall'Amore Divino, e non state vivendo in un universo causale, privo di ragione. Gli eventi che si dispiegano nella vostra vita avvengono per una ragione. Non ci sono incidenti. Questo è uno dei più profondi livelli di resistenza che noi dobbiamo attraversare nel portarvi alla consapevolezza.

C'è stata una così grande povertà di informazione, nel senso scientifico, che dovrebbe esservi d'aiuto per convalidare queste affermazioni dell'esistenza di un principio guida superiore, affinché possa sembrare veramente stupido “mettersi alla berlina” e fare certe speculazioni.
Comunque, noi non abbiamo mai vacillato nella nostra responsabilità, che è di continuare ad assicurare che le esperienze che vi vengono incontro siano precisamente quelle che voi avete richiesto per la vostra crescita e guarigione. Non ci sono misteri nascosti in questo processo, e ci sono pochi eventi casuali.

Voi potreste aver sentito David menzionare che egli sta trascrivendo i suoi sogni, da un periodo di sette, sette anni e mezzo fa, che non erano stati ancora trascritti. Questi sogni descrivono dove egli è ora, cosa sta facendo, con chi sta lavorando, e i dettagli sono così specifici da assicurare che questo momento era molto ben visibile già a quel tempo.

Anche l'amico di David, Bruce, gli ha appena scritto dicendo di aver avuto dei sogni di vent'anni fa di cui ha appena ritrovato le trascrizioni, che descrivevano eventi degli ultimi anni appena passati con dettagli piuttosto sorprendenti.
Questa funzione della coscienza non è accidentale, e non è straordinaria. Non è qualcosa ristretto nel regno di quelli che sono, potremmo dire, intuitivi. Come la ricerca di David gli ha sempre più spesso rivelato, l'intuizione non è estranea al vostro naturale modo di pensare. La mente conscia, come la chiamereste voi, è veramente un meraviglioso campo giochi per diverse influenze, le quali sono tutte sintetizzate insieme per dare un'impressione di coerenza.

L'impressione è così convincente che la maggior parte della vostra gente non immaginerebbe mai che ci sono molti modi diversi in cui un pensiero diventa un pensiero, e un'emozione diventa un'emozione. É assai vero che voi per tutto il tempo avete pensieri che non sono strettamente vostri, ma che provengono dal contesto di coscienza che vi circonda.
Al fine di non indurre psicosi, c'è una naturale funzione della mente che interpreta queste impressioni che voi ricevete dall'ambiente, e da altri, come se fossero emozioni, sentimenti e pensieri privati e personali. Essa cerca di comprendere perché questi sentimenti vengono provati, e traccia quelle che sembrano essere le ovvie conclusioni.

Tuttavia queste conclusioni non sono poi tanto ovvie. I percorsi non sono così chiari. Perché ci sono una molteplicità di influenze che concorrono insieme a rendere la mente conscia quello che è.
Ci sono molti modi differenti in cui i pensieri si formano, e voi li sperimentate tutti, in un modo o nell'altro.
Osservate la vostra mente. Notate come quando voi rallentate i vostri pensieri, ciò che ne risulta non è una montagna di spazzatura, ma pensieri spontanei, sfuggenti, che non sono così facilmente contraddistinguibili come qualcosa che abbiate creato da voi, essi semplicemente emergono.

Quando la coscienza è placida, come la scintillante superficie delle acque all'alba, allora potete cominciare a vedere i riflessi della luce universale e la verità dell'Unità (=Oneness).
Se la vostra domanda è come incontrare il vostro Sé Superiore, è importante innanzitutto accettare che tali incontri stanno avvenendo sempre. Perché voi SIETE il vostro sé superiore. La vostra opinione conta. Voi potete vedere il Creatore nel vostro stesso riflesso. Voi potete vedere il Creatore nel riflesso degli altri. Potete apprezzare il progresso che voi avete realizzato, e conoscere l'intenso valore del chiarificare la vostra identità cosmica.

Perciò non c'è un percorso di fallimento, ma uno di vittoria, nel senso più ampio. La vittoria che si raggiunge è la memoria dell'Unità (=Unity).
Così vi incoraggiamo a meditare, perché in meditazione, il quietarsi della mente permette a molti dei segnali biologici, e ai segnali dei pianeti e così via, di essere attenuati, così che, essendo rimossi gli ostacoli, emana solo quello del centro dell'universo.

Non dovrebbe giungere come una grande sorpresa che tale processo può essere eseguito con grande successo. Né è un processo difficile. Esso richiede un vostro investimento, il vostro personale impegno a colmare la distanza del vostro risveglio. Non vi vengono servite queste opportunità su un vassoio d’argento; dovete guadagnarvele, attraverso la vostra diligente concentrazione.
Non è così semplice come comprare un libro in libreria, o leggere un e-mail o un sito internet, o avere una conversazione con un amico o un amante, o entrambi.

Questo viaggio è a proposito di voi. E siete voi che vi state svegliando ora, in questo momento. L'osservazione scrupolosa del silenzio vi porta nuova speranza, nuovi miglioramenti come esseri universali. Non è così difficile saltar fuori dalla mente che rispetta e venera la limitazione. Quanto sforzo ci vuole veramente per raggiungere la chiarezza, la verità e la bellezza dell'Unità (=Oneness)? La meditazione è vostra se la volete, e non richiede un'eccessiva quantità di studio. Non dovete essere super-intelligenti, o anche super-dedicati ad una particolare causa, perché in fondo sono tutte cause dell'Unità.
Né c'è un compito specifico che dovete eseguire in ogni specifico momento. Perché le rose dell'Unità richiedono solo che vengano ammirate per il loro aspetto, per il loro profumo, per la gioia che esse portano a voi. Ci sono alcuni che desiderano essere giardinieri delle rose, coltivare con cura ciò che cresce nella bellezza. Ci sono altri che semplicemente apprezzano ciò che è stato fatto, e si abbeverano nella gloria dell'universo.

L'arte non è nel fare, ma nell'essere. E ancora quest'equazione, dato che nel passato l'abbiamo chiamata la Folle Equazione, porta un'influenza molto forte nelle menti della maggior parte della gente.
“Se faccio…, allora sarò felice”. Questa è l’equazione. Ed essi chiedono a David, o chiedono ad altri intuitivi simili la variabile X smarrita, perché le loro menti hanno già accettato che questa formula è la chiave della felicità. Ad un certo livello, è un prodotto della vostra cultura consumistica, un prodotto della vostra educazione alla materialità, che nondimeno è una valida pietra sul percorso verso l’Unità.

Voi credete a questa formula come un editto religioso, disceso dalla Luce Divina, che vi fornisce la rotta che si deve seguire. Alcuni direbbero che se guadagnano una relazione, allora loro saranno felici. Tuttavia potreste essere ben consapevoli del fatto che una relazione può solamente aprire nuove vie di apprendimento, nuove vie di confronto, a loro modo. Non ogni relazione è destinata ad essere a proposito di amore. Molte sono a proposito di iniziazione, e questo va bene.
Una relazione vi rifletterà come uno specchio gli argomenti che non avete ancora chiarito a voi stessi. Voi sarete naturalmente attratti verso le persone che hanno i pezzi a voi mancanti per l’obiettivo. Di nuovo sarebbe l’ideale se questo si potesse affrontare con armoniosità, ma più spesso del solito, questo è un percorso accidentato, torturato, specialmente in questo momento in cui state avanzando verso la vostra evoluzione. Questa è la fine del gioco, se volete; un tempo in cui si hanno le attuali circostanze riflette affannosamente ciò che è passato fino ad ora, così che viene offerto un nuovo contrasto che vi aiuti a capire voi stessi come non è mai stato possibile prima.

Non dovete essere un mago per vedere il vostro potenziale creativo crescere da questi eventi mentre si materializzano. Voi venite riposizionati olograficamente nel passato, così che esso possa ritornare ancora una volta per una rilettura. E quel processo vi porterà per un lungo tratto di strada. Non serve un grande sforzo da parte vostra, perché esso vi troverà, che vi piaccia o no.
Potrebbe anche sembrare che violi il vostro libero arbitrio. Voi potreste anche non richiedere queste iniziazioni, e tuttavia esse vi arrivano.

Tale è la natura del periodo di tempo in cui vi trovate adesso, nel mondo.
Non avviene tutto d’un colpo, ma passo dopo passo, pezzo per pezzo, la storia sacra viene raccontata ancora. E questo dovrebbe arrivarvi senza alcuna sorpresa per voi.
Io preferisco che voi vediate voi stessi come esseri divini, e non intimiditi da queste iniziazioni. In questo momento, nessuno può fermare il sempre crescente aumento vibrazionale. Voi siete stati preparati per questo, dal vostro libero arbitrio, attraverso le molteplici profezie che hanno descritto quest’epoca. Non siete stati lasciati indietro. É risaputo che questo è un periodo di grande cambiamento, di grande pulizia.

Le supposizioni di David sono interamente accurate riguardo l’onda di riscaldamento globale che state sperimentando al tempo in cui questo lavoro viene condotto e l’inizio delle ostilità nel Medio Oriente. Le due cose sono fondamentalmente interconnesse. C’è molta energia che si muove attraverso la Terra in questo tempo, per cui non è semplicemente una questione di acclimatarvi alle vibrazioni che esistono. Questo sarebbe assai troppo schietto per questo tempo. (Ride sulla parola “schietto”)

Non appena sentite che vi state acclimatando all’energia, essa starà continuando ad aumentare comunque. Vi trovate nella fase più impressionante di questo processo adesso. Che quindi significa che ci saranno costanti cambiamenti in corso. Questo è diverso da ogni altro periodo della storia della vita in terza densità. Nella maggior parte dei casi, i cambi di energia avvengono lentamente, e senza grande fanfara. E voi avete tempo di adattare la vostra vita alle nuove esperienze, i nuovi catalizzatori, mentre arrivano.

Ma ora voi avete il libro dell’Archivio Akashico continuamente aperto, che vi mostra continuamente nuovi passaggi del testo, riguardo a voi, e riguardo a Dio, se potete scegliere di usare questa parola. Non avete bisogno di guardare a qualcuno come David, o un altro che viene visto con grande potenziale, e desiderare di essere un po’ di più come loro. Aprite semplicemente i vostri occhi verso ciò che vi sta accadendo, e vedrete che siete voi quella persona che si sta risvegliando, e chi si è risvegliata.

Se state ascoltando queste parole o leggendo queste parole siete sulla pista giusta. Vi dà l’opportunità per riconnettervi con quella parte di voi stessi che potrebbe sembrare che si sia allontanata. Essa è sempre lì. Può sembrare oscurata a volte, ma non l’avete persa. Per favore siate consapevoli di ciò, perché è molto importante che voi abbiate un senso di speranza.

La vostra limitata mente razionale può percepire solo caos, collasso e frammentazione negli eventi che vedete dispiegarsi nel mondo, ma questa è una decisione basata sulla scarsità e la mancanza. Non parla della realtà più grande che voi sapete che esiste. Non vi permette di andare oltre la limitazione e abbracciare la Verità, e la validità della vostra propria spiritualità.
I tempi che sono stati hanno richiesto la vostra partecipazione. I tempi che verranno, non richiedono la vostra partecipazione. Richiedono la vostra accettazione. Potete scegliere di essere turbati a proposito di ciò che sta accadendo, ma questo non serve al vostro superiore proposito spirituale.

Scegliete di accettare che c’è un piano divino per quanto sta succedendo. É stato profetizzato per migliaia di anni, specificatamente affinché voi non siate invasi da paura e preoccupazione.
Questo non è tempo di Giudizio Universale e apocalisse planetaria. Le profezie sono state mal interpretate, ma se guardate alla più grande totalità di quanto viene condiviso dal passato, il filo conduttore che ne emerge è come queste esperienze pavimentino la via verso la cosiddetta Età dell’Oro.

E credete a noi quando vi diciamo che gli impulsi suicidi non hanno posto in questo mondo che sta per venire. La sofferenza è così tanto poco un fattore della vostra vita che il mondo in cui avete vissuto fino adesso vi sembrerà praticamente un genocidio emozionale a confronto. Ognuno sembra soffrire emozionalmente, e voi morite veramente per voi stessi. Voi morite per il culto del corpo, e delle limitazioni che il corpo impone.
Possiamo dirvi che voi possedete un’anima interdimensionale, ma che non significa che voi realmente iniziate a vivere come essa. Richiede la vostra partecipazione all’accettazione. Il processo non è così semplice come si potrebbe pensare.

Fate scorta delle esperienze di ogni giorno, dato che il tempo sta accelerando. Non intendiamo, ovviamente, che sembrerà come se le lancette dell’orologio iniziassero a girare più velocemente. Quando diciamo che il tempo sta accelerando, ci riferiamo alla successione degli eventi emozionalmente forti. Ne vedrete accadere sempre di più in sempre meno tempo, e questa è la natura dell’aumento di velocità del Tempo, nel senso animico del termine di cui stiamo parlando ora, sebbene ci siano altri sensi che non sono direttamente correlati.

Rilassamento, fede e verità sono le valute nel commercio il cui valore è inestimabile, perché la mente di ogni persona è una versione personalizzata della mente collettiva. Questa è l’apparente prigione in cui così tanti sono rinchiusi in questo tempo. La voce della coscienza collettiva umana è di gran lunga la più forte delle influenze che sono composte dal sè della personalità.

La scala verso l’infinito intelligente viene salita per vostra scelta. Siete voi che fate il passo successivo. Potete negare ciò che sta accadendo nel mondo. Potete ignorare i cambiamenti, e continuare ad esistere nella paura. Ma quando fate questo, voi state tagliando fuori gli influssi della nuova energia che dovrebbero creare ispirazione, magia, meraviglia e Ascensione. Quando voi tagliate consciamente fuori questo flusso, questo ha anche un effetto radiante sugli altri intorno a voi. La paura si alimenta e in molti casi si moltiplica.

Quegli altri-sé che percepiscono queste sottili influenze nella loro coscienza, a loro volta, la spandono verso altri. E quando un numero sufficiente di anime vengono spente da eventi come il conflitto del Medio Oriente che vedete adesso, un grande calore cresce sulla terra. Guardate all’ondata di calore che sta attanagliando ora il vostro pianeta, e guardate come si è materializzata rapidamente dopo le ostilità iniziate nel Medio Oriente.

Essa non è una sorpresa. Molte anime che erano sul percorso, e si sentivano a loro agio nelle loro vite, sono state portate poi in un posto di cambiamento improvviso ed inaspettato. E questo ha causato l’evaporazione delle loro prospettive di coesistenza positiva, pacifica con la terra, e li ha spinti nella paura, scarsità e mancanza di fiducia. Eppure le profezie vi hanno detto che avreste visto queste cose accadere, che nessuna pietra di queste costruzioni sarebbe rimasta in piedi in tali posti.
Ma questo non avviene con grande sorpresa se avete fatto i vostri compiti a casa. Forse semplicemente non volevate vederlo, ma c’è. Questo non significa che avete bisogno di esserne spaventati.

La grande cacofonia di voci che competono per accaparrarsi la vostra attenzione include quelle che sono calme e piccole, e cantano le preghiere di questa Creazione. Solo voi avete il più alto e miglior potenziale in questo momento. Voi siete protetti. La vostra vita, le vostre esperienze, avvengono per una buona ragione, per una ragione Divina. E ancora e ancora, vogliamo che voi siate in grado di accettare ciò che accade.
Voi vedete un mondo che è colmo di guerre, di insoddisfazione, di avere e non-avere, e può sembrarvi piuttosto grottescamente ingiusto.

Ancora, imparate a stare fuori dalla scatola della realtà che vi confina nel senso di inevitabile fallimento e condanna. Le profezie non furono pronunciate per caso. Non stavano parlando di qualcun altro che non fosse voi stessi.

Ascoltate il silenzio
Osservate come si muove.
Osservate come vi parla.

Non abbiate paura dell’evoluzione che sta avvenendo adesso. [La Paura] è sempre una scelta che potete fare, è una scelta che non è necessario fare. È una scelta che non è esattamente appropriata.
Queste guerre arrivano per rinnovare perché questo è il tempo del Grande Risveglio. É il tempo in cui la gente finalmente vede che non vuole più tutto questo. E quando anche solo poche anime riescono a mantenere l’attenzione sulla pace, questo ha una grande influenza sulla mente collettiva.

Ricordate che è stato provato che settemila persone che meditano insieme ottengono una riduzione del 72% sull’attività terroristica mondiale, sulla guerra e sulle disgrazie, quando quelle settemila persone sono appropriatamente addestrate nell’arte della meditazione e si riuniscono sotto lo stesso tetto. Queste sono distinzioni fondamentali.
Anche se essi non stanno insieme sotto uno stesso tetto, l’armonia dell’umanità può essere migliorata da un numero molto piccolo di persone che sceglie di esistere in uno stato di fiducia, bellezza e amore. Questa non dovrebbe essere una sorpresa.

É una grandiosa avventura quella che vi aspetta quando uscite dai vostri sentimenti di scarsità e limitazione. É un meraviglioso nuovo giorno che albeggia quando vedete il Creatore in voi stessi per la prima volta.
Piccoli sussurri negli angoli della coscienza vi riportano alle memorie ancestrali, e rivivono il passato in cui le persone erano in armonia con la foresta, e con la piccola gente, gli angeli, le fate, i folletti. Quei tempi non sono persi.

Quei tempi vengono ricreati, ora e ancora, nelle vite di coloro che si sforzano di cercare il bene. Voi potete fare uno sforzo per cercarlo. Potete fare uno sforzo per non essere risucchiati dal pensiero del consenso che parla della voce della paura. Non è un vicolo cieco, ma un percorso di eterno rinnovamento, un percorso che voi conoscete bene, da molte vite addietro.

Voi dovete ringraziare solo voi stessi per i grandi doni che ci sono davanti a voi. Vorremmo chiedervi di non cedere il vostro potere a qualche entità senza volto, spettrale, che lavori al vostro posto, perché queste sono le opportunità che voi portate a voi stessi. La domanda diventa: voi capite voi stessi? Conoscete il vostro sé per quello che è?
Dove mettereste i limiti del vostro sé? A quale punto smettete di includere ciò che vedete intorno a voi?

Davvero, voi potete guardarvi allo specchio e vedere la faccia del Creatore. Potete guardare le facce di quelli intorno a voi e vedere il Creatore. Potete guardare l’ambiente che vi circonda e vedere il Creatore. Potete guardare le armonie, i colori, i suoni e le geometrie, i progetti primordiali della Creazione, e vedere il Creatore – vedere il vostro Sé.
Questo processo potrebbe sembrare pieno di difficoltà, ma la quantità di energia che ha causato quella stessa ondata di calore mostra il potenziale che c’è se voi cominciate ad aprirvi al suo flusso nel vostro sé. Non solo raffreddate il pianeta, ma accrescete la vostra evoluzione. C’è il potenziale per grande magia, grande risveglio, grande rinnovamento.

Abbracciate il vostro potenziale. Vivete nella gloria dell’avventura di questa Creazione. Sappiate che tutto va bene, che tutto è sicuro. Sappiate che siete protetti, e amati oltre la vostra più fervida immaginazione. Sappiate che nel senso più grande, voi effettivamente siete la Luce. Voi siete l’Amore. Voi siete l’Uno Infinito Creatore, ora e sempre.
Noi ora chiudiamo questa lettura, e vi ringraziamo per la partecipazione. Che la pace sia con voi nella Luce dell’eterno Amore. Adonai, e Amen.

Tradotto da Mauro Carfi
fonti: stazioneceleste.it, divinecosmos.com

Medio Oriente: perché? – David Wilcok canalizza RA ultima modifica: 2007-10-18T16:17:32+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)