Mela cotogna: uno scrigno di salute

Mela cotogna

Mela cotogna

E’ un frutto che troviamo sempre più raramente, ma che è un vero e proprio scrigno di salute. La mela cotogna, infatti, contiene tannini, sostanze astringenti e antinfiammatorie, lubrificanti e lassative.

Una combinazione che consente di ottenere una duplice azione: emolliente ed astringente.

Alimento prezioso :

  • negli stati di inappetenza
  • nelle difficoltà digestive
  • affezioni de fegato
  • nella colite
  • contrasta i processi emorroidali e il prolasso del retto.
  • aiuta la digestione
  • frena la diarrea e il vomito.

Inoltre, associata al succo di limone, tonifica tutte le funzioni vitali.

Eccovi qualche ricetta da provare:

Il centrifugato fa da vaccino: il centrifugato di mela cotogna potenzia le difese organiche e rigenera tutte le funzioni vitali. Un bicchiere, tutti i giorni a colazione, previene le malattie invernali.

La sera concilia il sonno: il cotogno ha proprietà leggermente sedative. Quando serve, prima di andare a letto, immergiamo un cucchiaino di semi in acqua a temperatura ambiente per 3-5 ore. Quando diventano una poltiglia, sono pronti per l’uso. L’infuso, che ha un sapore gradevole, concilia il sonno.

Sciroppo per le infiammazioni della gola: si prepara lasciando cuocere due mele cotogne tagliate a pezzetti in poca acqua e due cucchiai di zucchero per 15 minuti. Filtrare e conservare in un vasetto di vetro.

Fonte: blogdelbenessere.it

Mela cotogna: uno scrigno di salute ultima modifica: 2013-11-05T10:59:55+00:00 da maraxma
About the Author
maraxma