Messaggeri di luce

Il Giornale Online
…la difesa, la protezione, il supporto…

La voce a voi che ascoltate il saluto oltre il tempo, oltre la dimensione perché voi siete nel nostro ascoltare connessi con il vostro cuore e questo permette che sia trasmissione… che sia frequenza che permette le vibrazioni e dona evoluzione e crescita il nostro saluto a voi il nostro saluto a te, il nostro grazie della tua presenza.

Noi siamo qui per voi, cosa volete dunque, noi salutiamo, il nostro essere sempre è con voi dona il passo verso la luce, la nostra presenza davanti a voi spiana la strada, permette che il vostro cuore risponda in armonia con ciò che è intorno, permette ai vostri occhi di percepire la luce attraverso la quale voi potete vedere dentro il mondo la luce più grande dell’eternità… dell’infinito.

Questo è il nostro essere, questa è la nostra dimensione per voi che dentro la terra avete scelto essa per poter manifestare il canto d’amore della vita, noi con voi dentro la luce nel canto eterno dell’infinito amore e questo è il nostro saluto a te affinché la comprensione che tu vuoi chiedere sia data e questo affinché voi sappiate che il nostro essere è luce intorno a voi e guida e protezione e amore che si irradia attraverso il vostro cuore e solo attraverso di esso la comprensione ti salutiamo e ti ascoltiamo.

D.: Chi sono i figli della luce?

R.: Dimensione di cielo espansione di coscienza, il seme dell’amore trasmesso dentro al cuore questo è il loro essere, nati attraverso l’incontro tra l’amore più grande nell’istante di coscienza che permette loro di essere svegli già da piccoli.

D.: Loro stanno nascendo adesso?

R..: Alcuni anni

D.: Quanti anni?

Non più di 5, sono stati aspettati da molto prima e la coscienza dei genitori li ha creati già prima nel loro pensiero, e nella loro mente attraverso il cuore li ha trasmessi alle generazioni di genitori che li hanno potuti portare in sé nella terra.

D.: Da dove vengono?

R.: Essi sono così come tu sei parte di un tutto, di una luce che è infinito, è manifestazione di vita ed essi lo sono così come lo sei tu: sono terra, sono coscienza, sono luce; non vi è una provenienza ma una permanenza e un’evoluzione.

D.: Voi avete parlato del ceppo dei figli della luce, ed avete detto che esso c’era già da prima dei 5 anni?

R.: La luce… entra sempre…

La conoscenza che voi mettete nel ritrovare essa, è il percorso che voi fate per ritornare all’origine dell’antico uomo connesso direttamente al cielo, connesso direttamente alla dimensione di luce e i figli della luce hanno in sé questa origine che diventa più chiaro, e questo è il ceppo perché così voi potete comprendere, perché cosi potete comprendere la vostra evoluzione.

D.: Io avevo capito che le persone che avevano una aperture di coscienza erano figli della luce… e che anch’io lo ero.

R.: Tu vuoi sentirti dire questo non stai chiedendo, se hai capito male tu stai chiedendo espressamente di questo perché questo è il tuo pensiero, da noi tu vuoi un riconoscimento e dunque sia questo, ciò che senti, ciò che avverti dentro al tuo cuore, la dimensione di cielo è molto grande, tu figlio della luce così sei, dunque.

D.: Quindi non sono nati da 5 anni. Da 5 anni ne stanno nascendo molti di più?

R.: Non sei figlio della luce dei nati di oggi, ma sei il figlio della luce di coloro che sono nel risveglio, non puoi pensare che solo i figli della luce che nascono siano figli della luce.

D.: E quale è la differenza tra i figli della luce nati oggi e quelli nati ieri?

R.: Solamente una differenza di tempo, nel vostro manifestarvi di terra, un percorso talvolta più faticoso ma siete anche coloro che possono insegnare ai figli della luce il supporto alla difesa di essi.

D.: Loro nascono già con il risveglio è quella di differenza?

R.: La loro coscienza, sì è già risvegliata

D.: E perché stanno nascendo in questo momento e non prima, cosa è successo per innescare questo cambiamento?

R.: Di quando in quando qualcuno di essi è nato ma vi è un tempo in cui voi avete cancellato ogni contatto, ogni dimensione di cielo e in quel momento avete percorso il sentiero della vostra esistenza dentro la vita ricercando di ritrovare… ma come vi possiamo spiegare, la manifestazione della vita, dell’eternità, che voi avete messo dentro l’esistere di terra indagando…

è una ricerca che avete messo, nient’altro che un ricercare per un ritorno…

Ora tu guarda come un bimbo quando nasce, nasce nella luce ma poi incontra il mondo ed utilizza la luce per conoscere e nel conoscere risveglia la sua coscienza e nel risvegliare la sua coscienza prende atto del suo personale manifestarsi e si dimentica di ciò che è intorno e cresce dimenticandosi di qualsiasi collegamento… intanto conosce così pensa di fare e poi ritorna ad un punto in cui la sua energia comincia a togliere tutte le conoscenze e nel diventare vecchio ritorna all’origine…

Allora immagina che questo sia il percorso di voi esseri umani che dentro la luce avete dimenticato per poter conoscere ma nel conoscere che era espressione di luce avete attraverso il seme della coscienza, manifestazione di amore… avete scollegato l’unione e concentrato il tutto dentro il vostro sé e dentro il vostro sé proiettato il mondo…. proiettato l’universo…

e in questo sé avete ricercato il tutto per ritrovarvi a questo punto in cui la vostra energia dimostra quello che avete conosciuto e vi riporta a ricercarne l’origine questo è il tempo di umanità in cui voi siete.

D.: Questo e’ il tempo in cui l’umanità potrà raggiungere l’origine?

R.: (annuisce) Ed è per questo che i figli della luce possono nascere adesso più frequenti poiché vi siete portati in questo passaggio di umanità.

D.: I figli della luce sono anime che vengono dalla terra e sono già nati altre volte ma non con questa apertura di coscienza?

R: (annuisce)

D: …e adesso possono nascere direttamente con la coscienza aperta?

R: (annuisce)

D: loro nascono da genitori che hanno già risvegliato la loro coscienza o possono nascere anche da genitori che non hanno ancora un risveglio?

R: Nell’istante in cui sono stati concepiti il risveglio di coscienza nei genitori c’è stato, l’istante d’amore che ha reso coscienti, e questo è il richiamo… questo è il modo affinché essi possano scegliere alla nascita nella coscienza, tuttavia non sempre i genitori sono in grado di mantenere la loro coscienza completamente sveglia e tuttavia è importante che sia il percorso comunque dentro il cuore, in quell’atto e quindi ci sono vari modi perché ciò sia.

D.: E cosa possiamo fare noi per aiutare i figli della luce ?

R.: Abbiamo già detto la difesa, la protezione, il supporto.

fonte:stazioneceleste.it

Messaggeri di luce ultima modifica: 2007-07-27T20:33:03+00:00 da Quantico
About the Author
Quantico