Natura: le api sono attratte dall’elettricità


Segnalato da NEGUE72

di Marcello Poggi

Sapevamo molte cose delle api, ma questa scoperta è davvero un altro tassello che ci racconta quanto la natura sia straordinaria. La api non sono solo attratte dal profumo dei fiori e dal loro colore, ma anche dai segnali elettrici che emettono. Infatti vicino ai fiori si registrano campi elettrici che le api riescono a percepire. Qualcosa che può sembrare incredibile, ma già si sapeva che sono in grado di percepire la vibrazione della luce polarizzata, e questo le aiuta ad orientarsi. Insomma, una straordinaria capacità percettiva, per nulla inferiore alla nostra, solamente diversa, adatta a esigenze diverse. Se è vero, come è vero, che il mondo animale e vegetale ruota intonro alla lotta per riprodursi, perpetuando la propria specie e il prorprio corredo genetico, capiamo il perché di tanti meccanismi anche solo nelle piante, dato che le api disperdono il polline necessario alla riproduzione. Ma in fondo è solo la nostra superficialità che non ci fa osservare quale universo ci sia anche nel più semplice organismo, concentrandoci solo sull’animale uomo o sui mammiferi, che per qualche motivo, ma senza fondamento logico, vengono considerati più meritevoli di rispetto.

Fonte: http://www.meteoweb.eu/2013/02/natura-le-api-sono-attratte-dallelettricita/188030/

Natura: le api sono attratte dall’elettricità ultima modifica: 2013-02-26T08:22:44+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)