Neve gialla in Siberia

Pubblichiamo un trafiletto tratto dal quotidiano L'Unità.it. La cronaca verte su una neve gialla caduta nella regione dell'Amur, fiume che segna il confine tra la Siberia e la Manciuria. E' possibile che la spiegazione ufficiale relativa a precipitazione mista ad arena sia veritiera, ma le affrettate rassicurazioni dell'ufficio meteorologico locale, dichiarazioni volte a liquidare il singolare fenomeno, suscitano qualche legittimo sospetto…

Neve gialla nella regione dell'Amur, nell'Estremo Oriente Russo: forti venti in Mongolia hanno mescolato le nuvole con un fronte di polvere e sabbia, quindi hanno attraversato la Cina settentrionale, facendo capolino in Russia, dove hanno «colorato» di giallo i fiocchi di neve. Lo riferisce l'agenzia Ria Novosti, citando l'ufficio meteorologico locale. «Questo tipo di precipitazione non è dannoso per gli abitanti dell'area e quindi non saranno compiute ulteriori analisi», ha spiegato Elena Pechkina dello stesso ufficio.

Fonte: Unità.it

www.tankerenemy.com

Neve gialla in Siberia ultima modifica: 2010-03-06T16:53:48+00:00 da zret
About the Author