Avvistamento UFO nel film "Milano - Palermo : il ritorno" (?)

Cari lettori, vi mostriamo ora una segnalazione molto interessante inviataci dal sig. Mario, che ringraziamo per la gentile collaborazione, siamo sicuri che vi incuriosirà molto.


Gli oggetti volanti non identificati che nel campo ufologico hanno il nome di "FOO FIGHTER", sfere volanti capaci di emettere luci di vari colori e possono anche mimetizzarsi con l'ambiente circostante, sono noti già da molto tempo, e sono stati raffigurati in dipinti nei secoli scorsi e ripresi in foto e video dai primi del novecento quando si svilupparono dei mezzi di ripresa video e fotografica capaci quindi di immortalarli.

In base alla tecnologia mostrata da questi oggetti, si pensa che siano di origine aliena in quanto nessuna tecnologia in passato e soprattutto nel presente attuale permette di realizzare tale tipo di propulsione, che sembra sfruttare il magnetismo, in quanto come rappresentano molti video, queste sfere non emettono nè suoni e nè fumi di combustione, si muovono con un andamento che nessun oggetto volante progettato dall'uomo possiede ed infine hanno capacità di accelerazione che nessun mezzo terrestre può ottenere.

Dalle immagini del film si nota come l'oggetto volante più grande (sulla sinistra dell'attore Raoul Bova) si dirige verso sinistra lampeggiando con un moto simile agli ufo, per poi fermarsi ad un certo punto e da qui fa uno scatto fulmineo verso destra, sparendo all'improvviso e sembra lasciare una scia causata dal forte attrito con l'aria ad alta velocità. Aggiungo inoltre che nello spezzone ci sono altre sfere che si muovono e che indico nelle foto allegate.










Sono riuscito a contattare colei che ha curato il soggetto e la sceneggiatura del film, cioè Rossella Drudi, la quale mi ha cortesemente descritto dove sono state girate le scene dello spezzone di film relativo all'avvistamento, Ecco cosa mi ha scritto:

" la scena in questione è stata girata nel Lazio, vicino Roma, esattamente ad Allumiere, un paesino nella Maremma laziale. Sotto le montagne c'è il mare di Civitavecchia praticamente a soli 20 minuti di macchina. E' una zona etrusca molto antica come Tolfa, che confina con Allumiere, montagne rocciose e terra brulla, ad Allumiere c'erano le miniere di allume poi chiuse nei primi del novecento. E' una zona simile alla Sicilia e quindi perfetta per girare. Il giorno esatto non lo ricordo, nonostante fossi sempre sul set, comunque era l'ultimo giorno di riprese, di questo ne sono certa, i primi di gennaio, ora escludendo il primo perchè festivo, risalendo al calendario del 2007, poteva essere mercoledì 3 gennaio,2007."

Una delle caratteristiche fondamentali di questo video è che si tratta una ripresa involontaria di UFO del tutto originale e per di più in un film.

Eccovi delle immagini analizzate sia da me e sia da esperti che da analisti della grafica della FAO (Fundaciòn Argentina de Ovnilogia).
































di Maisto Mario

da Richard lun 05 gen 2009, 00:28 Stampa veloce crea pdf di questa news