NUCLEARE: APPELLO DI OLTRE 1200 SCIENZIATI A BERLUSCONI, NO AL RILANCIO

LETTERA AL PREMIER, SCORIE E INSICUREZZA INTRINSECA SCIENZA E POLITICA LAVORINO INSIEME.

Roma, 16 giu. – (Adnkronos)- “No al rilancio del nucleare”. A chiederlo sono oltre milleduecento i docenti universitari e i ricercatori che hanno sottoscritto un appello sulle scelte energetiche per il futuro dell'Italia, appello contenuto in una lettera aperta al Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, alla vigilia della discussione del governo sulle centrali nucleari. A guidare il gruppo di scienziati e' uno dei ricercatori italiani piu' accreditati presso la comunita' scientifica internazionale, il chimico Vincenzo Balzani dell'Universita' di Bologna, insignito nel 2006 con il Lion d'or. “Il sole e' la piu' grande risorsa energetica del nostro pianeta” scrivono, e il nucleare “un pericoloso fardello sulle spalle delle prossime generazioni”.

Fonte: adnkronos.com

NUCLEARE: APPELLO DI OLTRE 1200 SCIENZIATI A BERLUSCONI, NO AL RILANCIO ultima modifica: 2008-06-20T17:44:41+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)