Nuova tecnologia per pannelli solari ad alta efficienza e basso costo

I pannelli solari piu' complessi e costosi nel mondo operano con circa il 40% di efficienza. Questo significa che per ogni piccola quantità di luce solare che colpisce il pannello, solo il 40% viene convertito in elettricità.

Gli scienziati pensano che questo sia il meglio che i pannelli al silicio possano fare e cercano di renderli meno costosi, invece che piu' efficienti. Ma all' improvviso, da qualche luogo, arriva Steven Novack dei Laboratori Nazionali dell' Idaho, con un pannello solare economico che puo' arrivare ad un 80% di efficienza.

Il trucco è la nanotecnologia. La superficie del materiale è stampata con minuscole nano-antenne che cattura la radiazione infrarossa, quella che il sole produce in abbondanza ed è disponibile anche di notte. L' antenna della televisione assorbe energia a onde di grande lunghezza, così per assorbire onde di energia a lunghezza ultra-minima (fotoni) si devono creare antenne ultra-piccole.

Il materiale è molto semplice da creare e gli scienziati confidano sul fatto che sarà semplice fuori dal laboratorio. Ma c' è un piccolo problema: per ora non c' è modo di catturare l' energia prodotta.

Non c' è modo di catturare gli elettroni prodotti dalla ricezione di energia delle nano-antenne. Ma non preoccupiamoci, i geni dell' Idaho ci stanno lavorando. Usando piccoli condensatori o convertitori AC/DC al centro di ogni nano-antenna, pensano di rendere i pannelli operativi senza farne salire il costo o senza diminuirne molto l' efficienza.

Fonte: http://www.ecogeek.org/content/view/1329/

Nuova tecnologia per pannelli solari ad alta efficienza e basso costo ultima modifica: 2008-02-02T09:37:22+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)