Obama ordina di declassificare le informazioni segrete entro 4 anni

Il Giornale Online
Martedi' scorso il Presidente Obama ha dichiarato che “nessuna informazione può rimanere classificata a tempo indeterminato”, come se volesse revisionare radicalmente il potere esecutivo per la protezione delle informazioni classificate per la sicurezza nazionale.

In un Ordine Esecutivo, accompagnato da un Memorandum inviato ai vertici delle Agenzie, Obama ha affermato che il Governo dovrebbe impegnarsi di più per rendere pubbliche le informazioni, se possibile, si richiede lo sforzo anche alla Agenzie Governative che periodicamente dovrebbero declassificare e togliere il segreto su documenti obsoleti.
I capi delle Agenzie periodicamente dovranno rivedere l'orientamento delle classificazioni, individuare le informazioni che non necessitano più la segretezza e declassificarle. Questo ordine è stato redatto dallo stesso Obama in vacanza alle Hawaii.

Ha anche stabilito un nuovo Centro Nazionale di Declassificazione presso i “National Archives”, per accelerare la declassificazione dei documenti storici centralizzando la loro revisione, piuttosto che mandarli in sequenza alle differenti Agenzie. Ha fissato il termine di 4 anni per la divulgazione di 400 milioni di pagine di registro, che comprendono gli archivi connessi alle operazioni militari durante la Seconda Guerra Mondiale, la guerra in Corea e Vietnam.
Inoltre, Obama ha eliminato una norma messa in atto dall'ex presidente George W. Bush nel 2003, che permise al leader della comunità dell'Intelligente di porre il veto sulle decisioni per la declassificazione delle informazioni. Le agenzie di spionaggio che si oppongono a tale decisione dovranno far appello al Presidente.

Quando era candidato alla presidenza, il signor Obama fece una campagna per far si' che il Governo fosse più' aperto. Ma in carica le sue azioni sono state ambigue, ha attirato le critiche dei sostenitori del Governo facendo intendere di proseguire l'era di Bush.

Steven Aftergood, ill direttore del “Project on Government Secrecy della Federation of American Scientist, ha espresso cauto ottimismo circa il nuovo ordine di Obama, affermando che “pare essere un importante passo avanti” per coloro che credono che il Governo sia troppo reticente nella divulgazione.

“Tutto dipende dall'attuazione dell'ordine da parte delle Agenzie” ha detto Aftergood, “ma ci sono alcune novità in questo senso.”

Obama ha anche suggerito che la sua amministrazione potrebbe intraprendere ulteriori modifiche, attendendo le raccomandazioni da parte del Generale James L. Jones, consigliere per la sicurezza nazionale, che sta lavorando per una profonda trasformazione del sistema di classificazione della sicurezza.

Ndr di Ufoplanet: “Ovviamente queste nuove inaspettate normative proposte dal Presidente Barack Obama dovrebbero comprendere anche tutte quelle classificazioni che riguardano gli UFO-files. Questo è quello che ci auguriamo noi e tutta la comunità ufologica internazionale.

Articolo originale: http://www.nytimes.com/2009/12/30/us/politics/30secrets.html?_r=1
Traduzione a cura di http://ufoplanet.ufoforum.it
Fonte: http://ufoplanet.ufoforum.it/headlines/articolo_view.asp?ARTICOLO_ID=8291#nogo

Obama ordina di declassificare le informazioni segrete entro 4 anni ultima modifica: 2009-12-31T13:09:27+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)