Perchè Dio non ha avuto un Inizio?


di Babu G.Ranganathan

Abbiamo fatto tutti la domanda dall'età di due anni. Perchè l'universo ha un inizio ma Dio no? Se Dio non ha avuto un inizio, perchè l'universo ha un inizio. L'universo non potrebbe essere sempre esistito? Perchè la necessità di Dio? La risposta si trova nella comprensione del perchè l'universo ha dovuto avere inzio. La scienza supporta l'affermazione di Einstein per cui l'universo è un sistema chiuso. Questo significa che possiede energia finita. Benchè l'energia non possa essere creata o distrutta (da processi naturali), nel tempo l'energia utile nell'universo diviene sempre più inutile. Questo si conosce nella scienza come Seconda Legge della Termodinamica. Se l'universo fosse eterno allora tutta l'energia sarebbe divenuta inutile ad oggi e io non potrei scrivere questo articolo e voi non potreste leggerlo!

La Seconda Legge della Termodinamica non è una mera espressione di probabilità? Si, ma la probabilità è così alta e certa che le possibilità che una sola caloria di energia possa spontaneamente violare la Seconda Legge sarebbero di trilioni e trilioni contro una e l'universo è prodotto da molte più di una caloria di energia!Sappiamo dalla Prima Legge della Termodinamica nella scienza, che la materia/energia non può essere creata da nulla tramite qualsiasi processo naturale. Dato che la seconda legge ci insegna che l'universo non ha l'abilità di sostenersi per l'eternità e la prima legge ci insegna che l'universo non può essersi portato da solo all'esistenza, l'unica conclusione logica e razionale è che un potere sovrannaturale (Dio) ha portato l'universo in esistenza. Inoltre, la complessità e l'ordine nell'universo, puntano logicamente ad una mente suprema. Il disordine nell'universo è dato dal caso, ma l'alto livello di ordine può essere solo spiegato razionalmente come dovuto ad una mente suprema o intelligenza.

Le leggi naturali possono spiegare come l'odrine opera nell'universo, ma mere e indirette leggi naturali sono insufficienti a spiegare l'origine di tale ordine. Persino nella vita, quando esiste una completa e vivente cellula, allora esiste il codice e il meccanismo per dirigere l'informazione di più cellule. Il problema è come la vita è apparsa, quando non c'era già esistente il codice e il meccanismo in natura. Cosa diciamo delle stelle? Oh, si, la gravità può spiegare come l'ordine che si trova nel corso dei trilioni di stelle viene mantenuto, ma la gravità non può spiegare l'origine di tale ordine!

Cosa diciamo della selezione naturale? La selezione naturale è un processo passivo in natura che si assicura che solo chi si adatta sopravvive. La selezione naturale non produce nulla. Può solo “selezionare” quelle che è prodotto. La selezione naturale non è una energia che converte e dirige il meccanismo e la selezione naturale opera solo una volta che c'è vita e riproduzione e non prima. La natura di Dio non richiede che Lui abbia un inizio. Dio si autosostiene. L'universo no. Dato che l'universo non si autosostiene decisamente, l'universo richiede creazione (un inizio) come un supremo progettista e sostenitore. In altre parole, l'universo richiede Dio.

Infine, comunque, gli scienziati concedono che la Seconda Legge della Termodinamica conquisti l'intero univero e l'universo, lasciato a sè stesso, finirà in quello che gli scienziati predicono come morte del calore, perchè tutta l'energia nell'universo raggiungerà uno stato uniforme dove non sarà più possibile alcun lavoro di alcun tipo. Persino un universo che si contrae ed espande non sarà più possibile in tale stato. Questo prova, come detto prima, che l'universo non può essere eterno oppure avrebbe da tempo raggiunto questo punto di livello energetico uniforme. Tutto questo supporta semplicemente il credo per cui una fonte d'energia intelligente esterna alla natura e all'universo, sia responsabile della sua origine e del suo ordine.

La scienza non può provare che noi siamo apparsi per creazione o casualità, ma gli educatori e gli studenti dovrebbero essere liberi di investigare e farsi una propria idea su quali posizioni siano meglio supportate dalle evidenze scientifiche. Credere o meno nella possibilità dell'origine per caso o per creazione, è necessario per lo studio della stessa scienza. Una persona può comprendere il corpo umano e divenire un chirurgo di prima classe credendo o meno nel corpo umano come risultato delle forze casuali della Natura o di un Supremo Progettista. Serve fede per credere che siamo qua per il caso. Serve fede per credere che siamo stati creati da Dio.

L'autore, Babu G.Raganathan, ha una B.A Degree concentrata in teologia e biologia ed è stato riconosciuto per i suoi scritti su religione e scienza nella 24ma edizione di Marquis “Who's Who In The East”. Il sito dell'autore è www.religionscience.com.

Fonte: http://english.pravda.ru/science/mysteries/106912-0/

Tradotto da Richard per Altrogiornale.org

Perchè Dio non ha avuto un Inizio? ultima modifica: 2009-01-31T14:34:23+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)