Piramidi eco-compatibili

eco sostenibileNel corso del prossimo CityScape Dubai, che si terrà dal 9 al 12 settembre prossimo nella celebre città portuale negli Emirati Arabi Uniti, sarà presentato un progetto a dir poco spettacolare: una piramide!

Niente a che vedere con quelle dei faraoni, naturalmente, benché la somiglianza con questi monumenti sia impressionante. Le differenze con le antiche tombe egiziane finiscono qui, però, perché lo Ziggurat, questo il nome del progetto, sarà un enorme edificio a forma una base poligonale e un vertice con una superficie di 2,3 chilometri quadrati in grado di ospitare la bellezza di 1,1 milioni di persone (vive)!

Sviluppato dallo studio di design ambientale Timelinks, Ziggurat vanta però una particolarità, se possibile, ancora più interessante: è un edificio in grado di provvedere al fabbisogno energetico dei suoi ospiti in perfetta autonomia, sfruttando le risorse della natura.

Ecco dunque delle tecnologie che consentono di utilizzare, e riutilizzare, energia solare, vento e vapore. Non poteva ovviamente mancare un efficiente sistema di trasporto pubblico, interno, per spostare le persone sia in orizzontale sia in verticale all’interno dell’immensa struttura. Ziggurat ha destato l’immediato interesse di aziende e ricercatori, che non escludono la possibilità di collegare gruppi di edifici come questo per dar vita a enormi metropoli del futuro.

Un futuro, speriamo, davvero eco-sostenibile.

Chissà, poi, se i prezzi di un monolocale in questo monumentale condominio saranno anch’essi sostenibili oppure bisognerà ricorrere a mutui “faraonici”.

tiscali.it

 

Piramidi eco-compatibili ultima modifica: 2008-09-25T15:29:57+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)