Protostelle al centro della Via Lattea

La scoperta conferma recenti lavori teorici in cui le simulazioni effettuate con supercomputer avevano previsto la formazione stellare entro pochi anni luce di distanza dal buco nero galattico.

Utilizzando i radiotelescopi del Very Large Array, gli astronomi dell’Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics e del Max-Planck-Institut per la radioastronomia hanno identificato due protostelle localizzate a pochi anni luce dal centro della Via Lattea.
La scoperta, annunciata al convegno dell’American Astronomical Society in corso a Long Beach, in California, dimostrerebbe come in effetti le stelle possano formarsi a breve distanza dal buco nero presente al centro della nostra come di altre galassie.
Tale zona, infatti, è difficile da studiare a causa della spessa nube di gas e polveri che la nasconde. La radiazione luminosa non riesce a penetrare questa coltre, e agli astronomi non resta altra scelta che utilizzare per l'osservazione diverse lunghezze d’onda, nello spettro infrarosso e radio.
Elizabeth Humphreys e colleghi, in particolare, sono andati alla ricerca di maser d’acqua – nubi molecolari a emissione stimolata di radiazione – che indicano la presenza di protostelle: ne sono state trovate due, poste, rispettivamente, a 7 e 10 anni luce di distanza dal centro della galassia.

Fonte: http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/Protostelle_al_centro_della_Via_Lattea/1334373

Vedi: http://www.altrogiornale.org/news.php?item.3962.10

Protostelle al centro della Via Lattea ultima modifica: 2009-01-09T08:18:38+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)