Quanti gemelli della Terra "Forse sono 100 milioni"

da giusparsifal

La sonda Kepler scova 140 mondi simili al nostro in un campione di 1160 sistemi. Facendo le dovute proporzioni, significa che i pianeti che ci somigliano sono molti di più di quanto si pensasse. Cautela nella comunità scientifica

ROMA – E' dai tempi di Copernico che l'uomo si domanda se nell'universo ci siano altri pianeti come la Terra. Oggi la scienza mette a segno una risposta interessante: non solo i pianeti simili al nostro ci sono, ma sono anche un bel po'. Su un campione di 1160 sistemi analizzati nella Via Lattea, ne sono stati individuati 140. Complessivamente, dunque, nella nostra galassia potrebbero esserci anche 100 milioni di gemelli della Terra.

Il dato proviene da “Kepler”, la sonda Nasa da 600 milioni di dollari, lanciata nello spazio nel marzo 2009 proprio per setacciare l'universo alla ricerca di nuovi mondi. La notizia è stata data in anticipo sull'uscita dei risultati ufficiali, prevista per il prossimo febbraio. A parlarne è stato, durante una conferenza a Oxford, il ricercatore bulgaro Dimitar Sasselov, docente di astronomia e direttore del progetto “Harvard Origins of Life”: “I pianeti come la Terra ci sono, la nostra galassia ne è piena”, ha detto Sasselov dell'università di Harvard, intervenendo alla “TEDGlobal conference 1”, un evento prodotto da un'organizzazione noprofit. “Solo che, con il nostro piccolo telescopio, nei prossimi due anni riusciremo ad analizzarne al massimo una sessantina”.

Questi pianeti sono paragonabili al nostro non perché abitati o abitabili, ma perché di dimensioni similari, ovvero con un raggio inferiore al doppio di quello terrestre. La rivista “Science” riferisce che Sasselov ha mostrato un grafico che illustra la distribuzione di circa 265 pianeti esaminati da “Kepler”, 140 dei quali etichettati come “simili alla Terra”.

Una novità molto interessante, considerando che da quando la tecnologia ha cominciato, 15 anni fa, a intercettare pianeti anche al di fuori del nostro sistema solare, la stragrande maggioranza di quelli individuati sono stati classificati “giganti gassosi”, come Giove, e non “mondi rocciosi”, come la Terra o Marte.

L'intervento dello studioso si intitolava “On Completing the Copernican Revolution” (“sul completamento della rivoluzione copernicana”) e ha scatenato un polverone nella comunità scientifica, che ancora tiene queste informazioni a distanza di sicurezza, in attesa di riscontri più approfonditi. Con l'inizio del 2012 potrebbe delinearsi un'idea concreta di quanti sono i pianeti simili al nostro nella galassia, ma è ancora presto per trarre conclusioni.
(28 luglio 2010)

[link=http://www.repubblica.it/scienze/2010/07/28/news/le_gemelle_della_terra_nella_via_lattea_ci_sono_altri_140_pianeti_come_il_nostro-5893694/?ref=HRERO-1]Fonte[/link]

Quanti gemelli della Terra "Forse sono 100 milioni" ultima modifica: 2010-07-31T13:46:46+00:00 da Pasquale Galasso
About the Author
Pasquale Galasso

Pasquale Galasso, editore di Altrogiornale.org - Conoscere non è avere l'informazione.