Raggi cosmici e crescita degli alberi


Partiamo da un dato di fatto: lo studio che vi stiamo per proporre è stato pubblicato sul giornale scientifico “New Phytologist”1 . Adesso veniamo allo studio. Un gruppo di ricercatori dell’Università di Edimburgo, guidati dal Prof. John Grace ha esaminato una serie di anelli di accrescimento proveniente da svariate sezioni di tronco d’albero, in Scozia. A questo punto inizia, nè più nè meno, la classica analisi che si effettua sui tree rings (anelli di accrescimento degli alberi). Questa volta, però, c’è una sorpresa2 .

When the intensity of cosmic rays reaching the Earth’s surface was higher, the rate of tree growth was faster. Ovvero, quando l’intensità dei raggi cosmici è maggiore, la crescita degli alberi è più rapida. Certo, ci dicono i ricercatori, l’effetto non è grande, ma è statisticamente significativo. I ricercatori, però, pare si spingano oltre e affermano: The intensity of cosmic rays also correlates better with the changes in tree growth than any other climatological factor, such as varying levels of temperature or precipitation over the years.

Quindi, non solo la crescita degli alberi è influenzata dai raggi cosmici (effetto statisticamente significativo), ma questi stessi raggi spiegano la crescita meglio di quanto non facciano temperatura e precipitazioni. Spiega la Dott.ssa Dengel: (…) the relation of the rings to the solar cycle was much stronger than it was to any of the climatological factors we had looked at. We were quite hesitant at first, as solar cycles have been a controversial topic in climatology.

I ricercatori hanno avuto delle esitazioni, ci spiega, perchè i cicli solari sono considerati un argomento controverso, in climatologia. Inoltre i meccanismi sono, al momento, del tutto sconosciuti: ci sono ipotesi di lavoro, ma nulla di più. Il gruppo ha dichiarato di essere stato contattato da svariati altri ricercatori sparsi nel mondo, per supportare il lavoro alla ricerca di una spiegazione plausibile. In particolare un fisico delle nuvole ha dichiarato entusiasmo per i risultati, ma sempre all’insegna della cautela. Al momento il meccanismo più accreditato si basa sui raggi cosmici che modulando la diffusione della radiazione solare visibil, attraverso una influenza diretta sui nuclei di condensazione delle nuvole, potrebbero avere un effetto diretto sulla crescita delle piante.

Vi proponiamo l’abstract originale, in inglese:

Here, we investigated the interannual variation in the growth rings formed by Sitka spruce (Picea sitchensis) trees in northern Britain (55°N, 3°W) over the period 1961–2005 in an attempt to disentangle the influence of atmospheric variables acting at different times of year. Annual growth rings, measured along the north radius of freshly cut (frozen) tree discs and climatological data recorded at an adjacent site were used in the study. Correlations were based on Pearson product–moment correlation coefficients between the annual growth anomaly and these climatic and atmospheric factors.

Rather weak correlations between these variables and growth were found. However, there was a consistent and statistically significant relationship between growth of the trees and the flux density of galactic cosmic radiation. Moreover, there was an underlying periodicity in growth, with four minima since 1961, resembling the period cycle of galactic cosmic radiation. We discuss the hypotheses that might explain this correlation: the tendency of galactic cosmic radiation to produce cloud condensation nuclei, which in turn increases the diffuse component of solar radiation, and thus increases the photosynthesis of the forest canopy.

Scritto da Claudio Gravina il 20 ottobre 2009

1. A relationship between galactic cosmic radiation and tree rings; Sigrid Dengel, Dominik Aeby and John Grace; Institute of Atmospheric and Environmental Science, School of GeoSciences, Crew Building, University of Edinburgh, EH9 3JN, UK – http://www3.interscience.wiley.com/journal/122597017/abstract?CRETRY=1&SRETRY=0 [↩] 2. http://news.bbc.co.uk/earth/hi/earth_news/newsid_8311000/8311373.stm [↩]

Fonte: http://www.climatemonitor.it/?p=4696
Vedi: http://www.altrogiornale.org/news.php?item.4796.10

Raggi cosmici e crescita degli alberi ultima modifica: 2009-11-16T22:09:45+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)