Richard C. Hoagland e David Wilcock: Free Energy 3 di 3

C. Hoagland e David Wilcock: Free Energy iperdimensionaleRH: ..non poteva fare foto decenti e la sua vita dipende da questo, stavo camminando per l’aeroporto di O’Hare, a Chicago, un pomeriggio e mi capitò di vedere un cartellone con questa foto straordinaria di una copertina di Life magazine.

Era una foto di Marte, a pieno colore, presa dal telescopio Hubble “guasto”.

Ad un certo punto, perchè ero come vicino ad Hubble (ricordi il progetto scolastico che avevo a Washington, dove avevamo questo ragazzo di Hubble che veniva a parlare ai ragazzi?), sapevo molto di ciò che stava accadendo (con Hubble). Mi sono detto, “Perchè nel mondo, nel mezzo della loro “crisi”, stanno facendo foto di Marte con questo telescopio rotto?

Il titolo di Life in copertina era, “La Nostra Prossima Casa”.

Mi chiedo a chi fosse diretta questa copertina?

AB: Non so. Immagino con te, Richard, che tutto questo faccia pensare che qualcuno stia facendo una triste scommessa, se la loro scommessa è “all’inferno con la Terra”, la lasceremo passare nel cambiamento ciclico, senza usare alcun potere, che mi hai suggerito (le piramidi) e andremo su Marte dove avremo un futuro, mentre gli altri resteranno a morire sulla Terra.

Per me non ha senso che questo possa essere il piano di qualcuno. Non credo sia una buona scommessa, Richard, proprio ora, andare su Marte e abbandonare la Terra.

RH: Non sono sicuro di quale sia il tuo problema. Non avrebbero l’audacia per farlo? Non avrebbero la tecnologia? Non avrebbero i soldi? Non avrebbero la segretezza? Non avrebbero l’istinto? Non avrebbero motivazione? Qual’ è il problema nel modello, nella teoria?

AB: Marte non sembra un’ isola caraibica, Richard. Non sembra..

RH: Ma, se fosse l’unico posto in cui puoi andare per non saltare in aria, perchè il pianeta si sta ribaltando, come una specie..ricordi il vecchio scherzo, “dove dorme un gorilla di 800 libbre?”.

AB/RH: Ovunque voglia.

RH: Abbiamo persone che stanotte vivono in fondo al mondo, ad una temperatura di -120°, con un vento che va a 60-80 miglia orarie, giusto?

AB: Si, le abbiamo.

RH: Prendevano energia dal nucleare, prima dell’arrivo degli ambientalisti. Noi stiamo importando moltissimo petrolio (ora), per mantenere le caldaie e i generatori in funzione e in questa bolla laggiù, questo luogo (cortesia di Bucky Fuller), abbiamo uomini e donne e io e te abbiamo discusso di cose molto strane che accadono in fondo al mondo, vero?

AB: Vero.

RH: ..che hanno vissuto in una “bottiglia di tecnologia e luce”, nel mezzo di un tale isolamento e desolazione e privazione e freddo, che non potresti sopravvivere per dieci minuti, senza protezione, vero?

AB: Si.

RH: Marte è meglio dell’ Antartico.

AB: Non è ancora una passeggiata.

RH: Con la tecnologia adatta e tutti i soldi che possono prendere dalle nostre tasche, che nessuno sta tracciando, i pochi, un migliaio, diecimila, centomila, qualsiasi numero tu pensi sia “i pochi”, che possano mantenere la razza umana viva, quando il resto di essa finisce nella spazzatura!

AB: Perchè lasciare che accada questo, Richard?

RH: Perchè potrebbero non sapere che possono fare diversamente! Ricordi cosa il mio vecchio amico dell’ Intel diceva e ripeteva di continuo. Diceva, “La bugia è diversa, ad ogni livello”.

DW: Si.

RH: Se guardi alcune cose scritte su queste catastrofi, da coloro che sapevano, pensavano che fossero inarrestabili. E’ come, sai, avevo una ragazza che si occupava di astrologia e un giorno mi guardò e disse, “Non posso combattere contro i pianeti! Sono più grandi di me!”

Ho guardato il problema a fondo e ci è stato insegnato che non si può combattere Madre Natura. La cosa migliore (che puoi fare) è stenderti, non puoi cambiare il destino se il tuo pianeta decide di eliminarti. Non è la storia della “Supertempesta Globale”?

AB: Si, bene..

RH: Dove devi scappare, non puoi fare nulla!

AB: Si, la parte archeologica..

RH: Non dice però che devi ripetere le azioni dei Padri. Potremmo essere migliori questa volta. Potremmo fare in modo che molte persone ci prendano sul serio. La parte migliore, Art, la parte su cui io e David siamo al 100% daccordo, è che non dobbiamo inventare nulla.

Perchè sappiamo, da dati usciti in vari modi, e da questo pezzo di video (della NASA) che ti ho dato, che i ragazzi delle operazioni oscure hanno tutta la tecnologia necessaria per affrontare il problema, se ne sono dell’ idea.

Tocca a noi spingerli verso questa idea.

AB: David, sei daccordo, per la maggior parte? Oppure se non lo sei, dove?

DW: Per esempio, probabilmente avete sentito di questo scienziato dell’ Area 51, Dan Burisch.

AB: S, ho seguito la storia, David, ma non sono per nulla soddisfatto..

RH: Nemmeno io.

AB: ..con l’aspetto genuino di questo..

DW: Dovreste ascoltare dove sto arrivando..

AB: Amo ascoltare dove stai arrivando, fra un secondo. Ti sto solo dicendo che ho intervistato alcune persone che si suppone siano in comunicazione con questo uomo. Non ho trovato affidabili le parole su quello che mi ha detto. Detto questo, prosegui pure.

DW: Volevo solo indicare se qualcosa di ciò che ha detto sia vera, ho scritto un articolo (Matrix è una Realtà) su uno dei due link del sito che ha usato nei suoi riassunti. Questo fu un grande evento per me, perchè ho realizzato che se questa persona non mentiva, allora il materiale su cui lavoriamo io e Richard, sarebbe tagliente persino per loro.

Le informazioni che tu e gli ascoltatori state per sentire stanotte, sono così incredibili che sarà come trovarsi nell’Area51, seduti in una stanza, avendo accesso a questa informazione compartimentalizzata.

Non sanno che “la Fisica” può fare la differenza! Alternative 3, le “tre alternative”, sono ridicole. Stiamo parlando di “fori” in atmosfera, per lasciare uscire il calore. Tutto quello che dovete fare, per capire come funziona questa Fisica, è concettualmente scendere a livello quantico, dove si crea la materia. Gravità..

AB: Stiamo davvero parlando al limite, per mia opinione.

RH: Aspetta, aspetta, aspetta. In base a Gene Mallove, in questa ultima conversazione (penso ancora a quanto fossero premonitive le cose che ci siamo dette), la fisica corrente, inclusa la meccanica quantistica, relatività, punto-zero, tutto quanto, è spazzatura.

DW: Si.

RH: Robetta. Spazzatura completa, Art. Ciò che le rimpiazza è qualcosa di simile a quello di cui io e David stiamo parlando stanotte e questo viene dallo stesso Mallove. La prova di questo è negli esperimenti condotti da persone geniali che hanno equipaggiamento e tecnologia che si possono vedere in video o di persona e non ottengono fondi per lo sviluppo.

Infatti mi disse, “Dick, se conosci qualcuno che ha 10 o 20000 dollari extra da mettere nella nostra fondazione no-profit, così possiamo finanziare alcuni di questi esperimenti e tenere in vita queste persone, per favore fammelo sapere.” Io gli risposi, questo è molto ironico, dissi, “Gene, dovresti tornare su Coast e dire al Paese cosa tieni in questo cassetto” e lui disse, “Amerei farlo”.

DW: Ho visto il film (sul tipo di dispositivo nel cassetto, in azione).

RH: E due giorni dopo, non può più farlo.

AB: E’ importante che noi…Non so, ho sentito quando siamo partiti con la storia di Burisch. Richard, hai guardato..

RH: No, ho visto Burisch e ho pensato che fosse disinformazione completa.

AB: Anche io.

RH: Penso non abbia senso. E’ più come rumore. E’ come quando arrivi alla parte finale del gioco, Art.

AB: Se non separi il rumore, Richard…

RH: Devi separarlo.

AB: ..dal segnale, allora non arrivi da nessuna parte.

RH: Corretto. Devi essere ben sintonizzato e sapere quando il tuo rilevatore è davvero sollecitato. La storia di Burisch, per me, è disinformazione.

AB: Ok, siamo daccordo su questo.

DW: Si, anche io lo sono. (Credo che Burisch stia dicendo la verità per come gli è stata mostrata, ma che non abbia ricevuto pienamente la verità, inclusi i dati sugli ET).

RH: A parte questo, a parte il fatto che Mallove ha mostrato in pubblico alcune tecnologie incredibili, tecnologie risalenti al lavoro di Wilhelm Reich. Ora, un nome che dovresti ricordare, Art.

AB: Si, certo.

RH: Wilhelm Reich era un dottore e studiò qualcosa detto Orgone, che non è stato davvero compreso. Ha provato a farlo prendere seriamente ad Einstein , esistono alcune conversazioni ed Einstein non replicò un esperimento chiave.

Il fatto è che le persone con cui ha lavorato Gene, hanno ottenuto chiare conferme di quasi tutto quello su cui ha scritto Wilhelm Reich. Sai cosa è accaduto a Reich negli anni ’40? Lo hanno arrestato definitivamente..

DW: Si, è morto per crepacuore.

RH: ..chiuso in prigione e lo hanno ucciso.

AB: E chiaramente, Tesla.

AB: Tesla era coinvolto in tutto questo.

RH: E’ come il vecchio scherzo sui ragazzi, tutti i ragazzi con l’elefante: uno ha preso il tronco, uno la gamba e uno la coda. Stiamo parlando della stessa cosa. Ha solo diversi nomi. La cosa di cui stava parlando Gene è il Creatore della realtà, la coscienza e la vita e la biologia e gli esseri umani e l’anima che ci rende vivi e coscienti, così come il Sole, la Galassia, Andromeda e tutto là fuori..

E’ tutto parte della stessa cosa. E’ invisibile, etere senza massa, con cui concettualmente Gene può creare qualsiasi cosa sotto le giuste condizioni. Puoi riformare la realtà in qualsiasi forma, sotto le giuste condizioni e viene modulato dal trasferimento tra le dimensioni elevate e la realtà tridimensionale.

AB: Ok, signori, fermiamoci. Richard C. Hoagland, David Wilcock e una vera discussione galattica.

AB: Dello show di questa mattina, ti dirò, trovo interessante la parte sull’evento ciclico riguardo la Terra. Ci sono molte evidenze. E’ accaduto e accadrà ancora. Trovo anche interessante il punto dell’ energia che arriva per raggiungere questo cambiamento.

L’aspetto sulla fisica iperdimensionale. Il discorso sul punto a 19.5°, ci sono dati a supporto su questo. Posso concordare con molti punti. Posso anche capire il tutto, ma ciò che non comprendo, è che un gruppo di umani che hanno studiato e conoscono quello che sta arrivando, invece di pensare a cosa fare o meno, abbiano costruito qualcosa per salvare il proprio sedere, andare su Marte e lasciar morire gli altri sulla Terra. Quindi avrebbero iniziato a pianificare come salvare poche persone, mentre tutti noi andiamo arrosto. Questa parte, non la posso digerire.

AB: Ancora una volta, Richard C. Hoagland, David Wilcock. Signori, ben tornati. Quindi posso capire molto. Come ho detto, la parte ciclica sembra reale e supportabile. Persino l’ energia iperdimensionale, certamente l’ energia è reale, supportabile e utilizzabile.

Ma quando ci estendiamo al discorso di questo gruppo segreto di persone che sanno degli eventi catastrofici che devono arrivare sulla Terra e si starebbero preparando a scapparte verso Marte o altrove, lasciandoci al nostro destino..

RH: Sfortunatamente, il Modello non dipende dalla politica. Se ci siano persone che sanno o non sanno, è completamente irrilevante rispetto a quello che ci aspettiamo.

AB: Quello che credo, Richard, è che queste persone hanno interessi finanziari, come il petrolio e l’ economia del mondo..

RH: Si, ricorda, la menzogna è diversa ad ogni livello.

AB: Questo,..

RH: Per queste persone è il loro univero, si attaccheranno all’ ultima goccia. Sai, quattro dollari al gallone? Cosa ne pensi di 40 dollari al gallone? Ora, questa è la scatola in cui siamo. Dove vogliamo arrivare? Abbiamo due problemi, un problema a breve termine e un problema a lungo termine.

Il problema a breve termine è mantenere in vita la civiltà e il problema a lungo termine è mantenere il pianeta vivo. I dati che io e David abbiamo messo assieme e che metteremo sul web…Penso, David, ne avremo tre parti..

AB: Bene..

DW: Si. Sembra così.

AB: Sai, David, se ciò che hai detto degli esperimenti in Russia è accurato, allora il modo per farlo è di, non so, in qualche maniera forzare questa informazione a divenire pubblica in modo che le grandi istituzioni non abbiano scelta diversa da provare a duplicarli e portarli fuori!

DW: La buona parte è che ci sono molte persone oneste nel governo. Ero la il 10 maggio all’evento del Disclosure Project nel 2001, ero in questa stanza al Briefing Sommario Esecutivo a porte chiuse per membri del congresso. Ho visto questi ragazzi acclamare il Sergente Clifford Stone mentre testimoniava sull’argomento più esoterico del campo UFO che tu possa immaginare.

Ci sono molte persone in posizione di potere che possono fare la differenza e onestamente non sanno di queste cose, perchè non sono parte del governo regolare e legittimo.

RH: Ecco perchè sto pianificando, nella conferenza che sto per fare in Hill, di portare alcune di queste tecnologie e se necessario alcuni scienziati a Washington per essere lì con me. Gene doveva essere uno dei miei testimoni. Ce ne sono molti altri. Gene era uno dei punti cardine, ma fortunatamente non l’unico.

AB: Gene non è più ovviamente con noi. Questa è la notizia orribile di questa notte. Quindi, esiste un dispositivo..

RH: Conoscendo l’integrità, intendo, ti manderò, perchè tu sei alla ricerca e chiaramente vuoi toccare con mano..

AB: Oh si.

RH: Ti manderò quello che ha mandato a me, che è la sua personale testimonianza tecnica e filosofica di quello che ha osservato, gli esperimenti, come funziona, la tecnologia, dimostrata di fronte a lui.

AB: Hai abbastanza informazioni, Richard, per mettere in questione questo dispositivo?

RH: Conosco persone che possono! Ho parlato con loro!

AB: Ok. Puoi arrivare a questo dispositivo?

RH: Probabilmente..intendo, posso chiamarli. Può essere che non debba chiamarli. Potrei andare da loro fisicamente, perchè l’ultima persona che ho chiamato, ha avuto una bruttissima esperienza. Dovrei essere più furbo questa volta.

Si, so chi sono e so cosa hanno fatto e conosco le fondazioni interessate se posso dimostrare a queste persone di Washington, queste persone oneste, per cui sono totalmente in accordo con David, che se esista o meno una cabala, il 99,99% del sistema, Art, è completamente ignorante su tutto.

AB: Ok, David, vuoi dire qualcosa.

DW: Si. Ho visto il film del dispositivo per cui tutti sono eccitati. Quando il Dr. Greer parla del SEAS Power, S-E-A-S, Space Energy Access Systems..

RH: Uh huh..

AB: Oh si! Si è discusso molto per un periodo ad oggi.

DW: Probabilmente è la stessa cosa di cui stava parlando il Dr. Eugene Mallove.

RH: No, no. Questo funziona.

DW: Questa è la cosa. Volevo dire che ho visto il film di un ragazzo..

RH: Non è un dispositivo, è fisica, di una serie multipla di dispositivi, incluso, Art, uno che produce effetti anti-gravitazionali.

DW: Giusto.

AB: State parlando dello stesso dispositivo?

RH: No, no.

DW: Lasciami dire questo. Quello che ho visto era una mezza sfera (fatta di metallo e montata su una tavola di legno di 1 piede) e aveva una uscita, una regolare, ordinaria uscita da 120 Volt AC (montata sulla tavola). Questo ragazzo poteva accendere la sua auto, accendere una lamapada e fare tutto quello che si fa normalmente con una presa normale. La cosa è..

RH: Non è lo stesso, non è lo stesso.

DW: Ok. Non ci sono parti in movimento dentro. (il dispositivo funziona semplicemente tramite una serie di forme geometriche incastonate (Solidi Platonici), in metallo, che sono in precisa relazione armonica fra loro. Questo era basato sul lavoro pioneristico della ricerca nel 19mo secolo di John Keely. La corrente scorre tra il bordo esterno della emisfera e l’ esatto centro della geometria incastonata. Era in grado di sintonizzarla per farla funzionare come una fonte standard di corrente a 120 Volt.

L’unico problema che aveva era che quando attacchi la lampada, potrebbe subito essere più luminosa del normale, quindi inizialmente si ottiene una potenza extra. Comunque, se vuoi caricare delle batterie con questo, non ci sarebbero problemi.)

(Il dispositivo non era più grande di una agenda telefonica con una insalatiera capovolta su di essa. Uno o due di questi dispositivi, caricando continuamente e passivamente una batteria (circa 1500-2500 dollari), potrebbe forse dare sufficiente energia ad una abitazione fino alla morte della batteria.

Dato che funziona interamente sulla geometria, questo progetto da supporto alla realtà di ciò che discutiamo nel Modello Iperdimensionale, dato che la geometria che vediamo nei pianeti è la stessa che da energia al dispositivo. Quando si conoscono gli esatti rapporti tra le geometrie, sarebbe facilissimo produrre in massa questi dispositivi; ma ovviamente l’inventore teme per la propria vita.)

RH: Quello su cui sto pensando è un motore, Art e il motore non è connesso a nulla. Sta nello spazio vuoto e ruota e quando lo tocchi, come essere umano, ruota più forte.

DW: Si.

RH: Perchè la fisica della vita, ricordi la vecchia idea Vittoriana della forza della vita?

AB: Si..

RH: Ecco perchè la biologia su questo pianeta è apparsa ad un certo momento, mezzo miliardo di anni fa, dopo che sono accadute certe cose sulla Terra, che non sono avvenute in 3 miliardi e mezzo di anni prima. Perchè la biologia e la coscienza sono parte di questa Fisica.

Questo mi ha portato a qualcosa di molto importante. Hai condotto te stesso, mio amico, sette, conta il numero, sette fondamentali esperimenti sulla coscienza.

AB: Si.

DW: Il Grande Esperimento.

RH: Uno dei quali mi ha salvato la vita.

DW: Si.

RH: Come abbiamo detto la notte scorsa con George, quando Robin è stato suo ospite, senza entrare nella mia situazione, non sapevo al momento e nessuno lo sapeva, quindi stiamo per raccontare ai tuoi ascoltatori, cosa mi ha scritto il dottore!

Le hanno praticamente detto che ero “bruciato”. Loro non me lo hanno detto, lo hanno detto a lei. Quindi si è mossa cuore e anima, con tutti gli aiuti e il resto e ha fatto la sua parte in questo miracolo. L’altra parte, Art, che non posso trascurare, perchè posso sentirla, è stato un palpabile cambiamento in come mi sentivo. Credimi, quando stai morendo, sei molto sensibile alle tue sensazioni.

DW: (ride)

AB: Si. Gli altri soggetti di questi Esperimenti hanno detto le stesse esatte parole.

RH: Ok. Se concentri la coscienza di, non so quanti milioni di persone ci stanno ascoltando, increduli su molte delle cose che stiamo dicendo, quando hai concentrato tutte quelle persone su di me, per stare meglio, è cambiato. Qualcosa è cambiata. Infatti è cambiato cosi notevolmente che alcuni dei miei nemici hanno messo delle cose sui siti, ricordi (suggerendo che avevo falsificato tutta la cosa) !!?

AB: Se, Richard (ridendo) si.

RH: Ricordi?

AB: Richard, lo so..

RH: Ora, ecco dove diventa importante. Ora, lasciami finire. Per favore fammi finire.

AB: So che funziona..ti lascio finire. So che funziona.

RH: Ok. Se funziona e abbiamo a che fare con “fisica disturbata”, fuori sintonia (Fisica), una dissonanza, pensa alle unghie sulla lavagna, tutti, questo suono terribile che si sentiva a scuola, che ti fa tremare i denti o saltare via dalla sedia?

AB: Si.

RH: Pensa a questo e amplificalo di miliardi di volte…ecco cosa “sente” il mondo e che lo fa spostare. L’antidoto non sta nella tecnologia, nei congegni, nelle macchine e non in quello di cui parlava Gene, ma in quello che sta facendo Art Bell, concentrare le energie delle persone, la loro concentrazione, per smussare gli angoli grezzi e spostarci attraverso questo tempo difficile opponendoci ad una transizione discordante.

Può essere semplice, Art, come portare questi ascoltatori a concentrarsi sul futuro che davvero vogliono, non a quello di cui hanno paura.

DW: Sono molto contendo di sentir dire queste cose a Richard. Sono in completo accordo.

RH: Perchè esiste una unione tra la Fisica e la coscienza e la vita! Ecco cosa ha provato principalmente questa ricerca, per mia soddisfazione.

DW: Bene, sono contento che tu sia soddisfatto, perchè ho visto questo per molto tempo, ho voluto verificare su molti aspetti delle piramidi, perchè lega totalmente con quello che hai detto. Questo viene dalla Accademia Russa delle Scienze. Hanno messo sale e pepe in una piramide. Poi li hanno rimossi e li hanno dati a circa 500 persone in certi carceri della Russia.

AB: Mm hm.

DW: In pochi mesi c’è stato un drammatico miglioramento nel comportamento di questi ragazzi in galera. Il comportamento criminale è quasi completamente sparito, l ‘alcolismo (iniziava a scomparire), mentre nei carceri di controllo non c’ era segno di cambiamenti.

Nulla in questi carceri sotto questo studio era cambiato, eccetto che il sale e il pepe da queste piramidi erano stati aggiunti segretamente ai cibi.

Se l’energia della piramide concentra e focalizza questa energia della coscienza, se la struttura della piramide ha un effetto simile a quello di un imbuto per questa energia e può concentrarla…

AB: Si.

DW: Se la coscienza può muovere l’energia allo stesso modo, allora ogni persona è come un piccolo Stargate e la ragione per cui abbiamo tanti problemi ha a che fare con l’incapacità di essere onesti con sè stessi, onesti fra loro. Quindi, il loro lato oscuro interiore si proietta nella collettività, quindi hai l’ ombra di ogni persona proiettata in questa politica occulta.

Quando siamo onesti con noi stessi, l’intero ologramma cambia. Una porzione del mio lavoro si concentra molto su ciò che possiamo fare, in termini di miglior conoscenza di noi stessi, per essere buone persone. E la differenza che questo può davvero fare.

Meditare per la pace nel mondo può diminuire il crimine in una città del 76%. Questo è stato l’ Effetto Maharishi.

RH: Art, i numeri sono qua. Gli studi sono qua. Si.

DW: E’ vero.

RH: Ora, ricordi le parole di Bob poche ore fa? Quando ha chiesto, “il problema è in noi e non nell’ Universo”?

AB: Si.

RH: La risposta è si. Siamo parte della fisica “guasta” di questo sistema. La differenza è che il pianeta non può cambiare da solo, perchè non è cosciente. Noi siamo coscienti. Possiamo controllare questa dinamica e noi abbiamo vissuto questi esperimenti. Ricordi i nostri colleghi di Princeton e le loro piccole uova? Giusto?

AB: Chiaramente.

RH: Sappiamo che se concentri le energie positive e buone di sufficienti persone, i miracoli, ciò che chiunque definisce miracolo, può accadere. Ti sto parlando letteralmente, Art, perchè sono la prova vivente che la tua fede e la tua confidenza nelle persone può fare la differenza. Nella mia vita.

DW: Assolutamente.

AB: Ho visto questo potere al lavoro, so che funziona. Non ho capito a fondo questo potere e le possibili conseguenze del suo uso. Non lo capisco ed esito a giocare con ciò che non conosco. Una volta che ho realizzato: “Oh gosh, sai, questo è davvero un potere, questo funziona davvero,” questo mi ha colpito come un mattone e mi ha allentato. Ho iniziato a dirmi che non capisco ciò che sto facendo.

DW: Si.

AB: Non so cosa sto facendo. Esiste una legge delle conseguenze. Esiste un tempo, suppongo, quando le cose sono così serie per cui non hai molto da perdere.

RH: Lo hai capito. Quando hai lo strapiombo dietro, e “la Cosa è difronte a te” e devi prendere una decisione..

AB: Si. Si. Si.

RH: Ora hai dimostrato, sette volte, che questo, in una atmosfera morale appropriata, può produrre importanti miracoli. Sei intervenuto nelle vite delle persone, mio amico. Sei intervenuto nella mia vita. Io credo, fermamente, che sono qua stanotte, in parte, per quello che hai potuto fare con la coscienza collettiva, di tutte queste persone la fuori, che si sono concentrate e quindi ora posso essere vicino a te per altri anni.

AB: Hah, ha, ha..

DW: Ora, se raggiungiamo la rivelazione di questa tecnologia, sarà do aiuto al cambiamento delle persone. Questo cambierà la Fisica. E’ come se insegni alle persone la fisica e la Fisica cambia.

RH: Questa è una ragione per cui, credo, alcune di queste scoperte sono soppresse. Non solo per gli aspetti tecnici o tecnologici di quello che possono rendere possibile. Per gli effetti incredibilmente liberativi sulla coscienza.

DW: Corretto.

RH: Noi siamo i nostri peggiori nemici. Ci siamo chiusi in questa prigione. Quello che vediamo alla CNN sono gli ultimi nastri dell’orrore e della distruzione e della degradazione e perdizione e delle cose più vili possibili che puoi immaginare, che possono arrivare al punto in cui la gente impazzisce.

DW: Se sanguina, ..

AB: (in modo deluso) Lo so.

RH: L’antidoto è dare alle persone la Speranza, con la S maiuscola. Accadrà qualcosa nella nostra arena questa estate e Linda Moulton Howe, Dio la benedica, è la prima persona a darci vere informazioni e conoscenze su questo. Ha intervistato uno dei maggiori scienziati della missione Mars Express. Whitley ti stava parlando l’ altra notte su questo, ricordi?

AB: Oh, si!

RH: Ha detto che, sono stato sul suo sito e di darò un link sulla storia che stiamo facendo su questo dopo che io e David avremo finito questo programma stanotte. Ha intervistato questo ragazzo che era lo scienziato capo sullo spettrometro nell’ astronave Mars Express.

Ci ha comunicato senza respiro di aver trovato “benzene, formaldene e altre molecole organiche che si producono solo con la vita”, perchè sparirebbero da Marte in ore se non fossero rimpiazzate. Ha pianificato di annunciare la sua scoperta intorno, David, alla data del 20 Luglio…

DW: Uh huh..

RH: La riunione COSPAR, la data rituale e sacra Egiziana del 20 Luglio..

DW: Hai capito.

RH: Oppure alla riunione di Settembre, proprio prima delle elezioni. Ciò che annuncerà è che queste molecole sono state trovate, sono state confermate e provano definitivamente, perchè non potrebbe essere altrimenti, che esiste vita su Marte.

Art, quando accadrà, e questo era quello che stavo dicendo a Gene ed eravamo contentissimi di poter condividere questa gioia dopo aver lavorato a lungo da vedere la luce alla fine del tunnel..

AB: Mm hm.

RH: Ho detto, “Gene, quando questo accadrà..” “Non devi dirmelo, Dick,” ha detto, “Tutti gli altri paradigmi potranno uscire dalla porta e le cose che la gente pensano essere impossibili, senza senso, spazzatura, pseudo-scienza, dovranno improvvisamente essere prese seriamente e i media saranno nostri amici, perchè dovranno seguire avidamente la storia di tutte le altre scoperte che nessuno crede essere vere, ma si riveleranno vere.”

Questo è il titolo del mio discorso a Capitol Hill. “Vita su Marte e Altre Fantasie che sono Vere.

AB: Questo deve catturare la loro attenzione! Uh, David?

DW: Questo è parte della realizzazione delle profezie. Ci sono tutte queste profezie che parlano delle condizioni in cui siamo ora..

AB: Ci sono!

DW: Descrivono un cambiamento massiccio nel modo in cui funziona la società e di come le persone pensano a sè stesse.

AB: Esatto!

RH: Vedi, credo fermamente nel libero arbitrio. Ho molta conoscenza metafisica sotto la cintura, appresa negli ultimi 20 anni. Credo davvero, David, che se fossimo condannati alla fine delle altre generazioni, non ci sarebbe stata data questa scelta.

DW: Si! Perchè una profezia? Qual’ è il punto?

RH: L’opposizione è combattere così duramente per far uscire tutto, perchè se abbastanza persone si uniscono a noi, possiamo fare la differenza. Ecco in cosa credeva Gene anche morendo.

DW: Quello che spero è che tramite un espediente politico, il numero di persone che ne sono a conoscenza, cresca così tanto che anche se qualcuno volesse sopprimere tutto, non potrebbero per salvare la propria faccia. Ecco cosa deve accadere.

Il modo in cui dobbiamo farlo è portare le persone a capire quanto sia semplice e che tutto il sistema solare sta cambiando in modo ovvio. Se il film, the Day After Tomorrow, può aiutare e spingere le persone a parlarne, allora possono seguirci in quello che stiamo facendo.

Tutti gli scienziati della NASA, tutta la scienza ufficiale. La scienza deve dire che il sistema solare sta cambiando e che dobbiamo sapere di questa Fisica per tentare di attraversare al meglio questo periodo.

AB: Credo che sia la cosa più grande che hai detto questa notte, per documentare i cambiamenti attorno a noi. Anche a te Richard, molte grazie!

RH: Grazie a te, Art. Ho una piccola sorpresa per te.

AB: Rapidamente!

RH: Fox ha invitato me e Robin per essere con te alla Prima.

DW: Bene.

AB: Ha ha ha ha ha !

RH: Ci vedremo a New York, amico mio!

DW: Congratulazioni.

AB: Ok. Congratulazioni, Richard. Ci vediamo a New York.

RH: Buona notte, David.

DW: Buona notte, Richard. Buona notte, Art. Buona notte a tutti!

AB: Buona notte. Richard C. Hoagland, David Wilcock, li avete ascoltati. Ci vediamo domani notte. Domani notte avremo un altro propugnatore delle dimensioni multiple, l’ incredibile Dr. Michio Kaku. Per me, e per tutti quelli che aiutano a portarvi questo programma, dal deserto, buona notte a tutti.

Traduzione a cura di Richard
divinecosmos.com

Richard C. Hoagland e David Wilcock: Free Energy 3 di 3 ultima modifica: 2008-09-14T22:00:00+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)