Riflessi di ghiaccio su Marte

Potrebbero essere le prime immagini del ghiaccio marziano, quelle catturate dalla fotocamera montata sul braccio robotico della sonda americana Phoenix.

La superficie piu’ bianca e brillante che le immagini mostrano in prossimita’ di uno dei “piedi” della sonda e sotto di essa e’, secondo la Nasa, uno strato di ghiaccio che e’ stato scoperto dalla stessa Phoenix nel momento in cui e’ posata sul suolo di Marte, nella notte fra il 25 e il 26 maggio.

“Le immagini suggeriscono che potrebbe esserci una distesa di ghiaccio sotto uno strato di terreno sottile e poco compatto”, ha detto il responsabile della fotocamera del braccio robotico, Horst Uwe Keller, dell’Istituto tedesco Max Planck per la ricerca sul Sistema solare. Per il responsabile scientifico della missione, Peter Smith dell’universita’ dell’ Arizona, e’ probabile che il ghiaccio si trovi a una profondita’ compresa fra cinque a 15 centimetri.

”Non e’ impossibile – ha detto – che possa trattarsi di qualcos’altro, ma la nostra prima ipotesi e’ che sia ghiaccio”. La conferma, osservano gli esperti, potra’ esserci solo quando il braccio di Phoenix comincera’ a scavare e a prelevare i campioni, che saranno analizzati dal laboratorio a bordo della sonda. Prima, pero’, si dovra’ risolvere il corto circuito che due giorni fa ha bloccato lo spettrometro del laboratorio di bordo, indispensabile per gli esami.[/size=12]

Fonte: http://mysterium.blogosfere.it/

Riflessi di ghiaccio su Marte ultima modifica: 2008-06-02T15:02:19+00:00 da Nebula
About the Author