Sacerdotesse dell’Età del Ferro

La scoperta di una potente “stirpe” femminile ininterrotta per quasi 200 anni nella necropoli dell’Età del Ferro di Orthi Petra a Eleutherna (o Apollonia), nell’isola di Creta, getta luce sul ruolo delle donne nel cosiddetto Medioevo ellenico. I resti di quattro femmine, dai sette ai settant’anni di età, sono stati trovati in un ricco edificio funebre monumentale dell’VIII secolo a.C. Secondo il direttore degli scavi, Nicholas Stampolidis, la donna più anziana era la sacerdotessa più importante e venne seppellita con le sue protette.

L’antropologo Anagnostis Agelarakis ha trovato che le quattro condividevano una caratteristica genetica dentale. Altre ricerche dovranno confermare se siano collegate ad una dozzina di donne dissotterrate l’anno scorso, anch’esse con quella caratteristica.

Fonti: http://www.archaeology.org/1001/topten/crete.html – http://ilfattostorico.com/

Sacerdotesse dell’Età del Ferro ultima modifica: 2010-01-09T14:18:35+00:00 da Pasquale Galasso
About the Author
Pasquale Galasso

Pasquale Galasso, editore di Altrogiornale.org - Conoscere non è avere l'informazione.