SALUTE: SCLEROSI MULTIPLA, PRIMI DATI SPERIMENTAZIONE AMERICANA SU CCSVI


(ASCA) – Roma, 12 feb – Primi risultati dall'Universita' di Buffalo (New York) sulla sperimentazione condotta dal ricercatore italiano Paolo Zamboni che ha individuato una relazione tra sclerosi multipla e restringimento delle vene. Su 500 pazienti arruolati nello studio, l'anomalia e' stata registrata nel 56,4% dei soggetti affetti dalla patologia e nel 22,4% dei 161 soggetti di controllo sani.

''Cautela e ottimismo'' sono le impressioni preliminari di Robert Zivadinov, che guida i test negli Usa. La sperimentazione e' ancora agli inizi e bisognera' aspettare aprile per avere dati in piu' a conforto della tesi di Zamboni, secondo la quale la sclerosi multipla e' provocata da una patologia, definita insufficienza venosa cronica cerebro-spinale (CCSVI), che rallenterebbe il drenaggio del sangue, causando accumuli di ferro a base della malattia.

Fonte: http://www.asca.it/news-SALUTE__SCLEROSI_MULTIPLA__PRIMI_DATI_SPERIMENTAZIONE_AMERICANA_SU_CCSVI-893846-ORA-.html
Fonte dell'immagine: http://www.msqld.org/home/155-latest-research-ccsvi-and-ms
Vedi: http://www.neurologia.it/index_files/sclerosi_multipla_zamboni_ccsvi_2.html http://www.repubblica.it/salute/medicina/2010/10/19/news/sclerosi_multipla_appello_di_zamboni_ai_malati-8219002/

SALUTE: SCLEROSI MULTIPLA, PRIMI DATI SPERIMENTAZIONE AMERICANA SU CCSVI ultima modifica: 2010-02-18T07:22:44+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)