SCOPERTE MURA ROMANE A GIUGLIANO

Il Giornale OnlineErano in corso cavi fognari e sono spuntate antichi edifici

di Cristina Liguori

Giugliano. Mura romane e tardo medievali. La nuova scoperta a Lago Patria, nei pressi del già noto sito di Liternum, dimora di Scipione l’Africano. Il reperto archeologico è stato scoperto grazie a scavi fognari predisposti lungo la fascia costiera di Giugliano. Le ipotesi degli archeologi indicano un’antica struttura ai bordi di una delle principali vie di comunicazione dell’antica Roma.

Le mura però sono state ricoperte dall’asfalto per evitare danneggiamenti. Le bellezze ritrovate quindi ritornano sottoterra e resteranno lì per chissà quanto tempo. Intanto la Soprintendenza ha deciso di aprire al pubblico il Parco Archeologico di Liternum in occasione della prossima Settimana della Cultura che si svolgerà dal 19 al 26 aprile 2009. L’iniziativa prevede visite guidate nei giorni feriali dalle 9.30 alle 11.30, in particolare per le scuole, mentre nei giorni festivi ci saranno percorsi guidati per il grande pubblico dalle 11.00 alle 16.30.

Il sito di Liternum, insieme alle nuove scoperte potrebbe divenire grande punto di riferimento per gli appassionati di archeologia che troverebbero in Giugliano, un nuovo luogo da scoprire. La Soprintendenza per diffondere la conoscenza di Liternum ha chiesto collaborazione alle Pro Loco per curare in particolare la diffusione dell’informazione relativa alle visite destinate al pubblico non scolare.

Le sedi delle Pro Loco di Giugliano, Qualiano, Villaricca, Marano, Melito, Mugnano e tutti i paesi limitrofi possono raccogliere le prenotazioni per le prenotazioni delle visite guidate. La vocazione turistica dell’area potrebbe iniziare proprio dall’antica Roma ed estendersi fino alla fascia costiera cambiando, forse definitivamente il volto della città.

Fonte: http://www.teleclubitalia.it/articolo.asp?id=823

SCOPERTE MURA ROMANE A GIUGLIANO ultima modifica: 2009-04-10T19:59:19+00:00 da Quantico
About the Author
Quantico