Sole: vista "palla di fuoco" grande come la Terra

Un astronomo dilettante olandese ha fotografato pochi giorni fa una “palla di fuoco” che si è, apparentemente, staccata dal Sole. Il suo nome è Jam Timmermans ed è originario di Valkenswaard. L'appassionato di stelle ha un sito http://www.thefirmament.nl/ “ad hoc” dove raccoglie, giornalmente, le immagini che lui scatta del Sole. Monitornando costantemente le espulsioni di massa coronale con le sue protuberanze, Timmermans ha fatto una interessante scoperta. All'alba del giorno 2 maggio 2011 e guardando le foto del bordo sud-occidentale del disco solare, Timmermans scopre la presenza di una “palla di fuoco” che si è staccata – apparentemente – dal Sole. Timmermans afferma: “provate ad immaginare una palla di fuoco, dalle dimensioni della Terra, gettata in alto nei cieli solari. Sono rimasto molto sorpreso”.

L'astronomo dilettante non ha, però, determinato il destino di questa “palla di fuoco”: se la palla è scesa sul Sole a causa delle sue protuberanze oppure è volata via con l'espulsione del plasma coronale. Le foto scattate il giorno 1 e 3 maggio 2011 non hanno mostrato la presenza di questa “palla di fuoco” dalle dimensioni terrestri. Ma la notizia si è ingigantita, tanto che alcuni hanno affermato che quella “palla di fuoco” sia da ricondurre ad una astronave di “una civiltà extraterrestre”. Ma Timmermans non conferma questa ultima ipotesi per mancanza di prove, dice soltanto che ha “una forma strana”.

Traduzione ed adattamento a cura di Antonio De Comite

Fonte – irk.kp.ru/ http://www.kp.ru/daily/25682/841842/

Sotto le foto scattate il giorno 1, 2 e 3 maggio 2011 riguardanti il Sole. La misteriosa “palla di fuoco” si trova nella immagine del 2 maggio 2011


Sopra immagine del giorno 1 maggio 2011


2 maggio 2011


3 maggio 2011

Fonte: http://www.centroufologicoionico.com/articoli/anomalie-dello-spazio/615-sole-vista-qpalla-di-fuocoq-grande-come-la-terra

Sole: vista "palla di fuoco" grande come la Terra ultima modifica: 2011-05-12T13:53:51+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)