Sono il Guardiano di mio Fratello

Il Giornale Online
D: Rispetto al mio lavoro editoriale, sto procedendo in conformità con la mia missione di “Sono il Guardiano di mio Fratello”?

R: Come troviamo, la politica generale – e la maggior parte di quelli che sono intorno al corpo sono memori di, e per la maggior parte attivi in, “Sono il Guardiano di mio Fratello.”
Ottima è quindi l’applicazione fatta nella direzione di creare, attraverso le attività del Giornale, un’atmosfera, una consapevolezza di “Sono il Guardiano di mio Fratello.”
E via via che sempre più pensieri e propositi verranno impegnati in quella direzione, maggiori saranno la soddisfazione mentale, le benedizioni materiali e la comprensione spirituale in questo mondo materiale. 1151-22

Ogni fase dell’esperienza umana e del rapporto umano deve essere presa in considerazione; proprio come indicato da quanto è stato dato, che siamo il guardiano di nostro fratello.
Quindi se quelli che sono nella posizione di dare dei loro mezzi, della loro ricchezza, della loro educazione, della loro posizione non prendono queste cose in considerazione ci deve essere quel livellamento che verrà.

Perché, a meno che queste cose non siano considerate, alla fine deve venire una rivoluzione in questo paese – e ci sarà una divisione delle parti nell’una contro l’altra. Perché questi sono i mezzi e i modi di livellamento ai quali gli uomini ricorrono quando c’è abbondanza in alcune zone e una mancanza di sostentamento nella vita di altri.
Questi sono i modo in cui tali cose come crimine, rivolte e ogni tipo di disturbi nascono – in quanto quelli che sono al potere non considerano ogni livello, ogni fase dell’attività umana e dell’esperienza umana. 3976-19

Poiché, come analizzerai e studierai nella tua vita, quel posto o quella comunità senza la casa di venerazione non viene cercato – nemmeno dal più malvagio degli uomini. Poiché hanno via via dimenticato che loro sono il guardiano del loro fratello.
Piuttosto la tua parola d’ordine sia: “Sono il guardiano di mio fratello”. Chi è tuo fratello?

Chiunque, dovunque sia, che porti l’impronta del Creatore sulla terra, che sia nero, bianco, grigio o brizzolato, che sia giovane, che sia ottentotto o sul trono o sulla poltrona del presidente. Tutti quelli che oggi sono sulla terra sono tuoi fratelli. Coloro che gradualmente hanno del tutto dimenticato Dio sono stati eliminati, ed è venuto – ora – e verrà alla fine del prossimo anno – il periodo in cui non ci sarà alcuna parte del globo in cui l’uomo non abbia avuto l’opportunità di sentire, “Il Signore Egli è Dio.”

E, come è stato indicato, quando questo periodo è stato compiuto, allora la nuova era, la nuova epoca, deve cominciare. Vuoi farne parte oppure vuoi lasciarla passare ed essere soltanto un parassita o qualcuno a cui tuo fratello – il Signore, il tuo Cristo – può fare affidamento?

Ricorda, Egli ti ha dato padre, madre, casa, opportunità, possibilità che sono ora alla tua portata. E l’uomo più meschino, più piccolo del mondo è uno che non apprezza ciò che è stato fatto, che viene fatto al presente. Per questo l’uomo, quando abbandona Dio, si sente così basso, diventa così piccolo al proprio cospetto. 2780-3

L’umanità considera di essere in verità il guardiano di suo fratello? E questo è il modo in cui l’uomo può rispondere alla domanda. Non ci sarà mancanza di pane per l’umanità quando l’umanità infine si rende conto di essere in verità il guardiano di suo fratello. Poiché la terra appartiene al Signore, e la sua pienezza, e la bontà in un paese è dato in prestito all’uomo per darla a suo fratello. Chi è suo fratello? Nostro Padre – quindi ognuno di ogni paese, di ogni colore, di ogni credenza è fratello di coloro che cercano il Padre, Dio. Instilla questo quando interpreti. Sii fedele alla fiducia datati. 5398-1

D: Faccio bene a procedere con la rappresentazione degli interessi degli azionisti dei
Prodotti della Certainteed contro la Phoenix Securities S.P.A.?

R: Procedi. Perché tu sei il guardiano di tuo fratello.

D: Questo porterà ad una giusta conclusione per me?

R: Porterà ad una giusta conclusione per il corpo, nonché farai le amicizie del tipo giusto nel posto giusto!
Ma considera il sé – non è sempre un bene sentire la critica del sé, non più di quanto coloro che sono impegnati in queste attività desiderino che ci siano domande sui loro propositi. Ma proprio come con il sé, quando viene fatto una critica di tale natura da essere costruttiva nella sua natura, ed un’influenza sana, essa produce un atteggiamento non di antagonismo ma piuttosto di amore fraterno.
E fa’ caso al posto che occupa; l’amore fraterno è persino più elevato della religiosità, ed è vicino all’amore! 1151-23

Perché finchè non diventerai un salvatore, un aiuto per qualche anima che ha perso la speranza, perso la strada, non comprenderai pienamente il Dio dentro di te, il Dio fuori di te. 1158-14

Fonte: http://www.edgarcayce.it/media/Guardianofratello.htm

Sono il Guardiano di mio Fratello ultima modifica: 2009-07-15T18:52:05+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)