Spazio/ Scienziati a Onu: serve uno 'scudo' anti-asteroidi


Evento raro ma che causerebbe gravi disastri naturali

Roma, 7 dic. (Apcom) – Una rete di telescopi internazionali dedicata alla scoperta degli asteroidi in possibile rotta di collisione con la Terra: la proposta è stata avanzata alle Nazioni Unite da un gruppo di scienziati.

Come riporta il quotidiano britannico The Guardian, la collisione di un asteroide di dimensioni significative (oltre 45 metri di diametro) è un evento raro – circa tre ogni mille anni – ma potenzialmente in grado di causare gravi disastri naturali.

Secondo gli scienziati entro il 2020 dovrebbe essere possibile localizzare e studiare le orbite di circa 500mila asteroridi in orbita solare, identificando quelli maggiormente a rischio.

Il problema è che non sarebbe possibile prevedere quali di questi potrebbero effettivamente incrociare l'orbita terrestre fino a che non si fossero avvicinati tanto da rendere impossibile ogni intervento: per tale motivo, occorrerebbe lanciare delle sonde in grado di distruggere o deviare tutti i corpi considerati a rischio sufficiente di impatto.

Si tratta di un investimento che richiederebbe circa 100 milioni di dollari l'anno, contro i 4 milioni di dollari attualmente spesi dalla Nasa per il lavoro di identificazione.

Fonte: http://notizie.alice.it/notizie/tecnologia/2008/12_dicembre/07/spazio%20%20scienziati%20a%20onu%20%20serve%20uno%20%20scudo%20%20anti-asteroidi,17139963.html
[youtube=425,344]ASPdKxy2Oq8

Vedi: http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.205

Spazio/ Scienziati a Onu: serve uno 'scudo' anti-asteroidi ultima modifica: 2008-12-09T13:37:43+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)