Staminali: dal cuore alla testa

Il Giornale Online
La scoperta della molecola neurogenica è stato un caso perfetto di serendipità: i ricercatori cercavano un fattore che stimolasse la produzione di cellule cardiache.

Stavano cercando sostanze che fossero in grado di stimolare in vitro la maturazione di cellule staminali embrionali di roditore in cellule cardiache differenziate. Lo screening prevedeva di testare ben 147.000 composti differenti. Cinque di questi hanno effettivamente mostrato la capacità di esercitare un potente effetto sulle staminali ma, inaspettatamente, non le hanno trasformate in tessuto muscolare cardiaco, ma in cellule nervose. E' successo a un gruppo di ricercatori del UT Southwestern Medical Center.

Lavorando su diverse varianti di queste molecole, i ricercatori hanno quindi ottenuto un nuovo composto, chiamato isoxazole-9 (isx-9), la cui molecola ha il vantaggio, rispetto alle originali, di essere molto piccola, di essere fortemente solubile in acqua e di agire a concentrazioni molto basse.

Fonte: http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/Staminali:_dal_cuore_alla_testa/1332316

Staminali: dal cuore alla testa ultima modifica: 2008-06-19T07:02:08+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)