Stonehenge abitata 5.000 anni prima di quanto si pensasse

stonehengeLo scavo di un sito ad appena un paio di km da Stonehenge ha fornito la prima prova certa di occupazione continua fin dal 7.500 a.C. Esistevano già prove di presenza umana nel sito – noto come il Campo di Vespasiano – intorno al 7.500 a.C., ma finora non c’erano tracce certe che qualcuno vi avesse vissuto prima del 2.500 a.C. Datando al radiocarbonio i materiali trovati nel sito, gli archeologi hanno identificato un insediamento semi-permanente che venne occupato dal 7.500 al 4.700 a.C., con prove che le persone erano presenti in ogni millennio.

Le persone che occuparono il sito sarebbero le stesse che eressero il primo monumento di Stonehenge, i posthole mesolitici, tra il IX e il VII millennio a.C. Invece di essere visto come un sito abbandonato dagli uomini nel Mesolitico e rioccupato nel Neolitico migliaia di anni dopo, Stonehenge dovrebbe essere riconosciuto come un luogo dove la cultura si fuse con un’altra, hanno detto i ricercatori.

David Jacques, autore dello studio della Open University, ha identificato l’insediamento dopo aver deciso di cercare le prove intorno a una sorgente d’acqua, che avrebbe verosimilmente attirato gli animali. “Penso che dove si trovano gli animali selvatici, si tende a trovare le persone”, ha detto. “Quello che abbiamo trovato era il più vicino abbeveratoio sicuro per animali e persone, una fonte di acqua fresca per tutto l’anno. È la più vicina a Stonehenge.

Penso che sia fondamentale”. Il dottor Josh Pollard, dello Stonehenge Riverside Project, ha aggiunto: “Il team ha trovato la comunità che edificò il primo monumento a Stonehenge. Il significato del lavoro di David sta nel trovare prove sostanziali di insediamenti mesolitici nel paesaggio di Stonehenge, che erano in precedenza largamente carenti, a parte degli enigmatici posthole. È stato in grado di dimostrare che vi furono ripetute visite in questa zona dal IX al V millennio a.C.”

ilfattostorico.com

Stonehenge abitata 5.000 anni prima di quanto si pensasse ultima modifica: 2013-05-24T12:35:07+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)