"Sulle mani della Madonna sono apparse gocce di sangue"

Il Giornale Online
La Curia si è fatta consegnare la statua della chiesa di Sant’Antonio
PATRIZIO ROMANO – GRUGLIASCO (TORINO)

Non vogliono sentir parlare di miracolo, ma che quello comparso sulle mani della statuetta sia il sangue di Maria non hanno dubbi. Nella chiesa di Sant’Antonio da Padova, in via Tripoli a Grugliasco, da mesi non si parla d’altro. Da quando, nel pomeriggio di martedì 28 agosto, la statuetta della Madonna della Medaglia miracolosa (apparsa a Santa Caterina Labourè nel 1830, alla quale chiese di coniare, appunto, una medaglia), iniziò a sanguinare. Le mani rivolte al cielo si erano imperlate di sangue.

Poi, tutto rientrò nel tran tran quotidiano. Fino a domenica scorsa, quando al mattino don Sarino Ormando e altri due fedeli hanno visto di nuovo il sangue sulle mani della Madonnina. E questa volta è dovuta intervenire la Curia: statua sequestrata e foglietto sostitutivo lasciato al suo posto da don Benito, parroco della chiesa madre il Santissimo Nome di Maria a Torino.

«Di fronte a questi fatti bisogna essere molto prudenti – dicono dalla Curia -. Proprio per questo abbiamo deciso di prelevare la statua e portarla in un luogo riservato, dove verrà sottoposta a tutti i controlli e le verifiche del caso». Una posizione cauta che, se da una parte non intende alimentare fenomeni mediatici, dall’altra non esclude nulla sulla natura dei due episodi. Ma i fedeli non ci stanno.

PATRIZIO ROMANO
fonte: http://www.lastampa.it/Torino/cmsSezioni/cronaca/200711articoli/4977girata.asp

"Sulle mani della Madonna sono apparse gocce di sangue" ultima modifica: 2007-11-07T11:55:24+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)