Sumatra: Spedizione scientifica trova tracce di un uomo-scimmia

Il Giornale OnlineBy Marco Frico 30 Settembre 2009

Un team di esploratori afferma di aver visto il leggendario uomo-scimmia che si ritiene abiti nell’intricata foresta pluviale di Sumatra, di averne raccolto tracce di dna e di averne fotografato le impronte. I quattro esploratori del team e le loro guide indonesiane hanno monitorato la fitta giungla di Sumatra, quando due di loro intravisto il famoso Orang Pendek – o uomo di bassa statura.

Il gruppo ha portato indietro di un campione di capelli e un pezzo masticato di palma da Kerinci un isola del Parco Nazionale, sperano possa fornire la prova del DNA della bestia. Hanno anche scattato la foto di una strana impronta che pensano appartenga alla creatura. Avvistamenti dell’uomo-scimmia coperto di peli simile sono stati effettuati nella zona fin dai tempi coloniali, si sospetta che sia dotato di immensa forza fisica.

Gli esploratori si augurano che il campione di palma rattan, che ritengono sia stato masticato dal Pendek Orang, conterrà alcune delle sue cellule. La palma e il campione di capelli sono stati inviati per i test ad un laboratorio. I testimoni hanno descritto l’animale, come un essere di circa 5 piedi di altezza che cammina su due gambe.

Dopo una serie di avvistamenti intorno al lago di Gunung Tuju, nel parco nazionale Kerinci , una squadra del Devon Centre for Fortean Zoologia – che studia le specie sconosciute di animali – ha avviato una missione di due settimane nella regione, per vedere se riesce ad ottenere la prova della creatura.

L’elusivo Orang Pendek ha il suo habitat insieme con la tigre di Sumatra, pitoni e coccodrilli d’acqua salata. Richard Freeman, lo zoologo della spedizione e direttore zoologico presso il Centro per Fortean Zoologia, ha detto che crede che la creatura sia una specie di scimmia non identificata.

“Non stiamo parlando di un unicorno o un grifone, stiamo parlando di una scimmia che è sconosciuto alla scienza”, ha detto. “Cammina su due gambe anziché quattro – come un uomo, è alto circa un metro di altezza con pelliccia scura – immensamente forte.”

“E ’stato visto fin dai tempi coloniali.”

“E ‘molto probabile che in qualche museo vi siano il cranio e le ossa del Pendek Orang che potrebbero essere stati etichettati orangutan.”

I componenti del team, appena tornati dalla loro spedizione di due settimane, hanno esultato per il successo e sono ora in attesa dei risultati del test del DNA.

Fonte: http://www.express-news.it/?p=18830

La guerra dell'evoluzione e le profezie di un vecchio biochimico

La scoperta del fossile che ha cambiato la storia dell'evoluzione

Sumatra: Spedizione scientifica trova tracce di un uomo-scimmia ultima modifica: 2009-10-02T11:19:45+00:00 da Quantico
About the Author
Quantico