Tahin

Tahin

Il Tahin o crema di sesamo si ottiene direttamente dai semi di sesamo
pestati fino a diventare una morbida pasta dai molteplici usi (dai semi
tostati si ottiene una qualità migliore ).

Le proprietà sono le tipiche dei semi di sesamo, quindi CON CONSIDEREVOLI
quantità di sali minerali, vitamine, proteine e grassi polisaturi che
assicurano un metabolismo corretto, un aiuto per la salute fisica e mentale.
Contiene inoltre PROTEINE NOBILI in quantità superiore ai latticini.

Tra i sali minerali vi è una notevole quantità di calcio : CA330mg per un
cucchiaio da minestra, superiore a molti alimenti anche di origine animali (
quali il latte vaccino CA288mg per tazza, il latte di capra CA315mg, un uovo
CA315mg ) e superiore anche a tutti i tipi di cereali, verdure e la soia.
Anche il ferro è contenuto in grande quantità: Fe3mg per un cucchiaio pari
ad un etto di grano tenero. Il Tahin aiuta il corretto funzionamento dello
stomaco, facilita il transito dei cibi e stimola la formazione dei succhi
gastrici. Se si vuole si può mangiarne un cucchiaio tutti i giorni anche in
combinazione con altri alimenti quali il MISO e lo SHOYU: in questo caso
diventa anche un ottimo energetico naturale.

Il tahin, si dovrebbe fare nel suo pestello (suribachi) con grande pazienza
e tempo, nel rapporto uno a venti tra sale e semi, pestando sempre finché i
semi rilasciano l'olio e tutto diviene denso e grasso. Ma c'è la via
“occidentale” del frullatore, quello a pale piatte orizzontali, in cui
mettere il tutto. Con un accorgimento! Quando si comincia a centrifugare,
come dice la parola, tutto fugge e si attacca sui bordi; allora bisogna
aprire un attimo e con la spatola riportare tutto al centro. Quindi bisogna
rifare questo lavoro 4-5 volte finché non si omogeneizza il tutto. Viene
buonissimo!!! Le successive frullate devono naturalmente durare poco, appena
le pale girano a vuoto, riapre e riporta al centro. Poiché è un grasso si
potrà conservare quanto si vuole in un barattolo…

Io per farlo diventare subito più cremoso aggiungo dell'olio di semi di
sesamo ad occhio.

Due semplici ricette

Salsa di sesamo Tahin:

INGREDIENTI: 2 cucchiai di Tahin

2 cucchiai di Shoyu
1 cucchiaio di olio di sesamo
1 piccola cipolla tritata fine
2 cucchiai di acqua

Preparazione :
In un tegame cosparso di olio fate imbiondire la cipolla a fuoco medio per
5 minuti, copritela d'acqua e cuocetela per 10 minuti coperta. Aggiungete il
Tahin e lo Shoyu; Portate ad ebollizione e spegnete la fiamma.

Questa salsa è ottima su riso integrale che lo rende più delicato, sulle
verdure lessate. Se si serve con il pesce aggiungere alla fine della
preparazione una decina di gocce di zenzero fresco.

Tahin al limone:

INGREDIENTI: 5 cucchiai di Tahin

2 cucchiaini di scorza di limone grattata
1 cucchiaio di miso d'orzo
2 cucchiai di succo di limone
1 cucchiai di acqua

Preparazione :
Mescolare tutti gli ingredienti. Questa crema è ottima spalmata sul pane sul chapati. E' una combinazione molto energetica, adatta per chi svolge
anche attività sportive.

Tahin ultima modifica: 2008-08-10T13:10:55+00:00 da iniziato
About the Author