Thrivemovement – Nuove tecnologie per l’energia

“Passeranno molte generazioni, le nostre macchine saranno guidate da energia ottenibile in ogni punto nell’universo. E’ mera questione di tempo quando gli uomini riusciranno a connettere le loro macchine agli ingranaggi della natura” -Nikola Tesla, Inventore del Motore a Corrente Alternata

Thrivemovement – Nuove tecnologie per l’energia

Adam Trombly con Foster Gamble dal film “THRIVE” – Thrivemovement.com

“Avremmo abbondanza universale” -Adam Trombly, Inventore della Nuova Energia

“Se queste tecnologie per la nuova energia venissero rilasciate nel mondo, il cambiamento sarebbe profondo; influenzerebbe tutti: sarebbe applicabile ovunque. Queste tecnologie sono l’evento più importante in assoluto nella storia del mondo” -Brian O’Leary, Professore di Fisica, Astronauta NASA

“Questa informazione una volta rivelata cambierebbe completamente il potere geo-politico, più di qualsiasi altra cosa nella storia umana” -Steven Greer, Disclosure e Orion Projects

– Cos’è la Free Energy?

In un’era di guerre per il petrolio, di manipolazione del prezzo del gas, di inquinamento da carburanti fossili e collasso economico, è difficile immaginare termini più provocativi di “Free Energy”.

Allora cosa significa “free energy”?

Primo, come l'”aria libera”, disponibile ovunque, per chiunque. L’energia è infinitamente disponibile senza dover bruciare o far esplodere qualcosa.
Secondo, anche se i dispositivi necessariamente costerebbero qualcosa per essere prodotti o acquistati, renderebbero l’accesso all’energia così economico da elevare drammaticamente la qualità della vita di tutti.

Anche quest’area di innovazione usa i termini: scoperta, avanzato, over-unity, innovativo, nuovo, non convenzionale, rivoluzionario, fuori dalla scatola, seconda-generazione, punto-zero, vuoto, fusione fredda, nuovo idrogeno, ecc.. Il campo, professionalmente, viene spesso detto movimento per la “Nuova Energia” (newenergymovement.org).

– La macchina a moto perpetuo non è impossibile?

Chiaramente nessuna macchina funziona per sempre, perchè è fatta di materia e tutta la materia si logora. La chiave è la fonte dell’energia, che è praticamente infinita. Però non è vero che nulla possa violare la seconda legge della termodinamica, che dice che in un sistema chiuso l’organizzazione dell’energia decade naturalmente, quindi non puoi ottenere più energia da un sistema, rispetto a quella che lo alimenta.

– Seconda Legge della Termodinamica

“Nel tempo, le differenze di temperatura, pressione e potenziale chimico si equilibrano in un sistema isolato. Dallo stato di equilibrio termodinamico, la legge deduce il principio dell’aumento di entropia…. La seconda legge dichiara l’impossibilità dell’esistenza di macchine che generino energia utile dall’abbondante energia interna della natura, tramite processi detti di moto perpetuo del secondo tipo” Wikipedia

La seconda chiave è che un toroide non è un sistema isolato chiuso. E’ aperto al resto dell’universo, come le galassie, i sistemi solari e gli atomi che forniscono l’elettricità nei nostri corpi. Nessuno di questi è collegato nella presa elettrica al muro. Si alimentano tutti dall’infinita torsione dell’universo che fa ruotare ogni sistema in esistenza. Allora se ci fossero dispositivi che attingessero a questo?

Molti cosiddetti dispositivi per la “Nuova Energia”, nella mia esperienza, attingono sia dall’innata energia dei campi magnetici (toroidali) o accedono alla poco conosciuta “onda longitudinale” al centro di un vortice elettromagnetico, piuttosto che alla più comune onda “trasversale” che si avvolge attorno ad esso. Altri mimano vortici cosmici con bobine di rame che creano campi toroidali. La rotazione di questi campi in certe frequenze di una ottava, sembra permettere l’accesso all’energia ambientale dello spazio attorno alle bobine. L’energia viene sbloccata dalla risonanza armonica, piuttosto che dalla combustione.

Per quanto posso dire, l’intero universo è un mare vivente di energia e l’accesso ad essa diviene possibile quando possiamo entrare con successo in relazione con le onde di pressione. Le esplosioni nei carburatori creano una raffica di forza per muovere il motore. Bruciare carbone o la fissione nucleare, permette il riscaldamento di acqua ed è poi la pressione del vapore a muovere il motore.

Una differenza di carica nelle piastre della batteria, può creare un’onda di movimento in alcune sostanze chimiche che può alimentare vari strumenti. La pressione del vento, le onde del calore geotermico fanno girare una turbina. La fisica tradizionale riconosce e misura la “radiazione”, l’energia che si dissipa da un sistema e queste onde fanno funzionare le nostre auto, scaldano le nostre case, alimentano le nostre armi.

Però la fisica ha ignorato metà dell’universo! Anche se è comune leggere nei libri di testo che “ad ogni azione corrisponde una uguale e opposta reazione”, i nostri libri ci dicono che l’universo si espande e si esaurisce. Potrebbe avere più senso che il movimento sia bilanciato dalla contrazione e da una ricarica? Quando espirate, i vostri polmoni non si contraggono?

Walter Russell chiamava questo lato della dinamica universale “genero-attiva” in opposizione alla “radio-attiva”.

Questo è ciò che crea ordine, da vita, forma un seme, un feto o un buco nero e tutta la progenie dell’Universo. La fisica tradizionale evita di affrontare questo, perchè porta alla “forza vitale”, tradizionalmente contenuta dalla scatola della “biologia”. Tocca la “coscienza”, difficile da misurare o provare, quindi meglio lasciarla alle scienze “morbide”. Al massimo parlano di “onda-entrante” di gravità e la trattano inventando i “gravitoni” che mediano una strana “raccolta” inspiegabile.

Torniamo indietro e prendiamo un taglio diverso…se guardiamo attraverso le lenti del toroide come modello del flusso di energia, le onde entranti ed uscenti potrebbero essere gli aspetti di avvolgimento e svolgimento, l’inalazione ed esalazione che mantengono l’interezza del toroide. Altro concetto vitale e stimolante …immaginate che allo stesso tempo in cui le onde escono infinitamente in una spirale da un punto di “singolarità”, la onde complementari entrano infinitamente, come le spirali scure tra le bande luminose di una galassia. Immaginate che un dispositivo possa accedere al potere sconfinato di questa onda di pressione entrante. Allora sarebbe disponibile ovunque nell’universo e improvvisamente la propulsione senza carburante diverrebbe una possibilità. Tale “motore” creerebbe il proprio campo gravitazionale, quindi teoricamente potrebbe fare manovre indipendenti dal campo della Terra e puntando il suo differenziale di pressione, potrebbe essere tirato attraverso lo spazio-tempo come un pallone di elio che si alza in aria…solo molto, molto più velocemente.

Nella mia esperienza, ho intervistato molte diverse persone con testimonianze apparentemente autentiche, che affermano di essere state su astronavi extraterrestri. Ognuna di esse ha parlato indipendentemente di un tale dispositivo toroidale al centro dell’astronave e non si conoscevano. Numerosi video da tutto il mondo, sembrano mostrare campi di energia toroidali attorno ai veicoli. L’inventore nel campo della free energy, Adam Trombly, dice che una delle principali ragioni per cui il fenomeno UFO viene soppresso, è perchè le persone vorrebbero sapere cosa alimenti i veicoli e questo può forzare la rivelazione della “free energy”.

Storia

I dispositivi per la “Nuova Energia” possono essere ricondotti all’Arca dell’Alleanza e a tempi precedenti. L’Arca è l’artefatto primario ritenuto prezioso dalle 3 principali religioni Occidentali – Giudaismo, Cristianesimo e Islamismo. L’autore e ricercatore Graham Hancock e molti altri, hanno concluso che non si trattava di un contenitore per le tavolette mistiche di Mosè, ma di qualcosa di più reale e pratico, un condensatore elettrico! Composto da legno di Acacia, in proporzioni Auree e ricoperto dentro e fuori da oro, sormontato da due grandi elettrodi (i cherubini d’oro), mostra un’aspetto che combacia con le specifiche tecniche di un tale dispositivo. Per me è difficile immaginare che sia una coincidenza, data la spesa e la pianificazione coinvolta e il fatto che le persone dovevano sollevarla solo con pali di legno e non dovevano toccarla, perchè il suo potere poteva ucciderle. (Guardate l’argomento Antiche Culture per altre informazioni sull’Arca dell’Alleanza)

Come potevano sapere di una tale avanzata tecnologia energetica migliaia di anni fa? L’unica spiegazione che per me avrebbe senso, è che questo pianeta sia stato visitato molto tempo fa da entità extraterrestri che sono molto più avanzate tecnologicamente anche di quanto lo siamo ora. Guardate la sezione UFO/ET.


Loro hanno sviluppato energia Radiante, Motori a Magneti Permanenti, Scaldatori Meccanici, Elettrolisi Super-Efficiente, Motori ad Implosione/Vortice, Fusione Fredda, Pompe di Calore con Assistenza Solare e altro.

Campo toroidale di un magnete

Dispositivo a 10 poli di Bedini

Thrivemovement – Nuove tecnologie per l’energia

Motore magnetico a 4 poli di Bedini

Dinamo Omopolare di Trombly

Dispositivo con Campo Toroidale


Qui trovate alcuni sommari eccellenti della storia, delle categorie e del contesto delle Invenzioni per la Nuova Energia, grazie all’Invetore Peter Lindemann e a Kelly Patrick:

free-energy.ws/lindemann
.free-energy-info.co.uk

Questo è un database dei dispositivi organizzato per criteri di commercializzazione: padrak.com/ine/db/DEVICES_C

Nel frattempo questi inventori sono incessantemente e spesso brutalmente soppressi dall’elite finanziaria, dai governi nazionali e dall’illusione e disonestà di alcuni stessi inventori. La soppressione risale almeno all’inizio del 20° secolo, quando Nikola Tesla scoprì quella che chiamò “energia radiante”. Emetteva scintille bianche invece che dorate. Fluiva fredda invece che calda nei fili. Voleva offrirla al mondo senza necessità di cavi, quindi serviva solo un’antenna nel cortile per riceverla, come facciamo con radio e TV oggi. Il suo finanziatore, J.P.Morgan, non volle rischiare la fortuna che stava facendo controllando le miniere di rame che fornivano i fili conduttori dell’elettricità, quindi bloccò Tesla.

Lo stesso banchiere, J.P.Morgan, che proibì a Nikola Tesla di rendere disponibile abbondante energia senza fili, ha soppresso anche verità scientifiche fondamentali sull’energia. All’inizio del 20° secolo usò la sua influenza finanziaria nell’ambito educativo, per eliminare dai libri di testo la conoscenza che poteva portare a creare tali dispositivi.

J.P.Morgan ottenne da Lorentz l’alterazione delle equazioni di Heaviside in modo che i nuovi concetti EE (ingegneria elettrica) insegnati alle università non contenessero i sistemi per la free energy e over unity. Questa mutilazione deliberata e azzoppamento dell’ingegneria elettrica è la reale e singola causa della nostra dipendenza dal petrolio e di molto dell’inquinamento della nostra biosfera…

L'”Alta Cabala” – nome dato da Churchill per il consorzio segreto delle famiglie dell’elite e delle organizzazioni a cui ci riferiamo con “gruppi al controllo” – ha represso spietatamente gli inventori nell’ambito free energy per un secolo, incluso l’assassinio diretto. Essendo personalmente sopravvissuto a tali tentativi di assassinio, parlo per esperienza”. -Tom Bearden, Inventore, Autore, Energy from the Vacuum

Questo può sembrare tutto molto strano. Lo era per me all’inizio. Però anche la nozione di una Terra sferica, che gira attorno al sole e quella di macchine-più-pesanti-dell’aria, sembrava impossibile non molto tempo fa. La nozione di un’energia pulita ed economica per tutti, rimane comunque una minaccia per chi vuole ottenere fino all’ultimo dollaro dai carburanti fossili e specialmente quelli che userebbero il controllo dell’energia per imporre una dittatura sulle vite delle persone.

Poco prima della sua morte nel 1943, Tesla fece una proposta alla FDR per contrastare il potenziale distruttivo dello sviluppo dell’energia nucleare per fissione. Affermò nella sua proposta al Presidente di conoscere un metodo col quale potremmo avere tutta l’energia necessaria dallo spazio stesso attorno a noi.
L’incontro programmato con la FDR seguente alla proposta, non avvenne. Tesla venne trovato morto nel suo appartamento di New York. Il rapporto ufficiale attribuì la sua morte a cause naturali, ma molti non ne furono convinti”. -Adam Trombly

Parlando di problemi per “la sicurezza nazionale”, l’ufficio dei Brevetti USA ha confiscato migliaia di tecnologie durante l’applicazione dei brevetti come dispositivi per energia alternativa. Quindi il governo si gira e mette in bancarotta il nostro tesoro invadendo un altro paese del medio oriente per controllare il petrolio, creando devastazione e un pericoloso ritorno di fiamma. Se la “free energy” fosse solo una fregatura, perchè il governo userebbe tali forti misure per confiscarne ogni traccia?

Gene Mallove, scienziato di Harvard e del MIT editore del Magazine Infinite Energy, stava per comparire con David Wilcock su Coast to Coast, lo show radio più grande della nazione, per annunciare una scoperta nella free energy. Il giorno prima venne picchiato fino alla morte: wanttoknow.info/eugenemallove

Prima di questo scrisse una lettera aperta al mondo sull’importanza della rivoluzione energetica in arrivo: Lettera Aperta al Mondo di Eugene Mallove

Una donna del Congresso ha avuto il coraggio di farsi avanti a difesa della Nuova Energia: Azione per la Declassificazione dei Brevetti Segreti sull’Energia – Shelley Berkley: vesprman.htm

Obiezioni alla “Nuova Energia”

Alcune persone dicono che accedere a così tanta energia sarebbe pericoloso. Le persone possono usarla in modo non saggio o potrebbe andare fuori controllo.

Non è vero che abbiamo già uranio e plutonio per l’energia nucleare – che sappiamo essere la sostanza più tossica sulla Terra? Non stiamo già distruggendo la nostra aria ed acqua col carbone e il petrolio? Non stiamo già mettendo a rischio tutta la vita in un’era in cui le armi nucleari potrebbero devastare tutto in ogni momento?

Altri dicono che non dovremmo avere la free energy, perchè alimenterebbe armi che potrebbero volare a grandissime distanze per rilasciare carichi nel pianeta.

Abbiamo già missili, sottomarini, bombardieri, tecnologie per il controllo climatico, laser spaziali e armi ad energia diretta che possono colpire ovunque sulla Terra.

Altri ancora dicono che non siamo abbastanza consci per avere la free energy.

Ancora, abbiamo già armi a reazione a catena che potrebbero distruggere tutta la vita. Io credo che un cambiamento di consapevolezza della nostra interconnessione e dell’infinita abbondanza in cui viviamo, emergerà simultaneamente alla scienza e alla tecnologia che la provano. Io penso che un accesso economico e pulito all’energia, assieme a denaro onesto, libererà lo spirito umano in un modo mai visto. Solitamente trovo che quelli che non vogliono accesso universale all’energia, siano tra quei pochi che ne hanno già un sacco.

Futuro e Implicazioni

“Per comprendere la rivelazione della free energy e della questione UFO/ET, molti più di noi dovranno avere il coraggio di risvegliarsi a queste grandi verità, anche se di primo impatto appaiono bizzarre. Sfortunatamente la nostra cultura si è frammentata in così tante frazioni che non comunicano fra loro, così la nostra conoscenza espansa e consapevolezza vengono tenute lontate. Ci sono troppi interessi tra gli scienziati, gli industriali e gli ufficiali del governo per riconoscere la free energy. Comunque essa esiste.

Io credo che il risveglio richiederà un movimento oltre le politiche democratiche del raggiungimento di una sostenibilità e il contenimento del potere delle multinazionali e dei governi che continuano ad approfittarsene devastando il pianeta; dovremo esaminare chi siamo, perchè siamo qua, cosa avviene dopo la nostra vita sulla Terra e come le nostre coscienze possono guarire sè stesse e il mondo attorno a noi.” -Brian O’Leary, Re-Inheriting the Earth

Questa trasformazione energetica non è certo materia leggera o facile transizione. Molti hanno cercato di portare nel mercato dispositivi funzionanti per la Nuova Energia. Nessuno è riuscito. Serviranno molte centinaia di milioni, forse miliardi di dollari per girare oltre questo angolo..e questo è un basso prezzo oggi, considerando il costo del non farlo e i risparmi in caso di successo. Il finanziamento servirà per Ricerca e Sviluppo, sicurezza, marketing educativo, produzione e distribuzione e una forte difesa legale per proteggersi contro le azioni legali che facilmente verrebbero montate dai controllori odierni per proteggere le future vendite di petrolio, carbone e gas nelle loro banche sotterranee da 200 trilioni di dollari.

Appena divengono disponibili prove di un dispositivo per la Nuova Energia commercializzabile, le increspature nel mondo economico avrebbero immediatamente inizio. La transizione tramite la tecnologia sarebbe più rapida di quella dei cellulari, ma servirebbero comunque anni. Il mercato azionario, comunque, reagirebbe immediatamente con un movimento senza precedenti di capitali che uscirebbero dalle compagnie del petrolio, del carbone e del gas, per spostarsi agli sviluppatori di nuova energia.

Gli effetti sulla prosperità personale del non avere spese per carburante, riscaldamento ed elettricità saranno entusiasmanti. Immaginate quanto sarebbe diversa la vostra vita con poche o senza tasse (vedere la sezione Libertà) e poco o alcun costo per l’energia. Questo contante extra sarebbe disponibile per acquistare la casa o l’auto, per l’educazione volontaria, cibo organico, cure mediche preventive o olistiche, investimenti e risparmi responsabili. Con tale prosperità le persone si curerebbero una dell’altra molto meglio di quanto faccia il governo.

Immaginate cieli limpidi e asma inesistente. Pensate ad acqua potabile nei ruscelli e nei fiumi. Andate su internet e inventori innovativi vengono premiati e celebrati..invece che essere imbavagliati, minacciati o assassinati. Gioite immaginando l’inesistenza di guerre per le risorse. Visualizzate il volo fra le stelle e nel tempo e nello spazio con veicoli che non necessitano di carburante.

Io credo che sia arrivato il tempo per tutto questo..

“Tutto è connesso ad ogni altra cosa, per mia opinione – fisica solida, fisica ai margini, cosmologia, come ti pare, biologia, elettro-chimica, è tutto parte di un unico universo. Tutti i carburanti fossili, tutti i carburanti nucleari – eliminiamoli e impieghiamo tecnologie che lavorano in modo naturale, con il continuum spazio-temporale e con la natura..l’umanità necessita veramente di agire assieme, invece che di concentrarsi su avidità e guerra e petrolio, necessita di impegnarsi su un futuro più promettente in medicina, salute, energia, ambiente, come con i progetti della NASA, quando tutti erano emozionati per il viaggio sulla luna, in modo che l’umanità abbia di meglio da fare che scontrarsi con i vicini, combattere fra razze, colori e cose come queste… La tecnologia stessa deve entrare nel mondo”. -John Hutchinson, Inventore nell’ambito Nuova Energia e Anti-gravità

Ad oggi il pubblico non è stato informato a sufficienza per richiedere la liberazione di queste idee e di questi dispositivi. Tutto questo però sta cambiando rapidamente.

Thrive è nato per creare un movimento con una prospettiva comune. Puoi invitare altri a vedere il filmato, la nostra strategia di distribuzione è sulla rete. Foster è trisnipote (great, great grandson) di James Gamble, fondatore della Procter & Gamble. Non è legato alla compagnia multinazionale di oggi, ha partecipato ad iniziative per cambiare la politica della compagnia riguardo problemi come i test sugli animali e l’inquinamento. Foster ha cercato di raccogliere fondi per fare ricerche su problemi di cui nessuno si occupa. Assieme a Kimberly ha investito 8 anni di tempo gratuito e 4,5 milioni di dollari di propri fondi, assieme ad altri investitori che hanno aggiunto 2,5 milioni di dollari per creare il film THRIVE e il sito web al fine di organizzare un movimento a favore di un mondo dove si possa prosperare. Procter&Gamble non ha finanziato THRIVE. http://www.thrivemovement.com/faqs

Foster Gamble
Thrivemovement.com

Thrivemovement – Nuove tecnologie per l’energia ultima modifica: 2011-11-16T20:13:25+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)