Torino, incontri ravvicinati a Porta Palazzo: «Erano alieni, nel cielo ho visto 30 navicelle» (ndr. Flotillas?)

Segnalato da Windrunner2012

TORINO 18/09/2008 – Da anni l’umanità si interroga sull’esistenza o meno di forme di vita intelligenti nell’universo, e nell’ultimo mezzo secolo gli avvistamenti di Ufo, in diverse parti del mondo, sono stati moltissimi. Nessuno però poteva immaginare che anche nei cieli di Torino e precisamente su Porta Palazzo comparissero oggetti volanti non identificati.

Sembrerebbe la trama di un film di fantascienza e invece è la scioccante realtà di cui è stata testimone e involontaria protagonista la signora Antonella Morra. Martedì pomeriggio, complice la bella giornata di sole, la signora Antonella è uscita sul balcone di casa sua, in corso Giulio Cesare, a prendere una boccata d’aria. E alzando gli occhi al cielo si è trovata ad assistere ad una scena che ha del paranormale. «All’improvviso ho visto comparire in cielo frammenti che riflettevano la luce del sole – racconta – e uno in particolare sembrava quasi un sacchetto ma di grandi dimensioni. Subito ho pensato che fossero i rottami di un aereo e ho temuto il peggio».

(Antonella disegna gli Ufo che dice di aver visto nel cielo sopra Porta Pila)

Per capire che non si trattava dei rottami di un velivolo è bastato attendere alcuni istanti ed osservare i frammenti che fluttuavano nel cielo, come prendendosi gioco della legge di gravità. «Subito dopo, in mezzo ai rottami – continua Antonella – sono comparse delle sfere che emanavano una luce intensa, visibile nonostante il sole accecante, poi i frammenti sono scomparsi improvvisamente, come se fossero stati disintegrati dai globi luminosi».

(Gli ufo, così come rappresentati da Antonella)

L’evento prodigioso è durato all’incirca mezz’ora durante la quale la signora Antonella è riuscita a contare una trentina di oggetti luminescenti, che sembravano darsi battaglia nei cieli di Torino. «In tutto ne avrò contati trenta, di cui quattro di dimensioni più grandi che sono rimasti sospesi e nitidamente visibili rispetto ad altre che erano poco più grandi di un puntino, forse perché più distanti, poi si sono divisi in due gruppi e sono lentamente scomparsi». Immagini che la signora ha anche riportato diligentemente su un foglio per rappresentare il suo straordinario incontro (nel tondo in alto). Una storia che potrebbe lasciare a bocca aperta e spaventare anche i più scettici ma non la signora Antonella che non è nuova a questo tipo di esperienze. «Mi è capitato più volte di avvistarli – spiega – credo che nell’universo non siamo soli e queste manifestazioni ne sono la prova».

Fonte http://milano.cronacaqui.it/news-torino-incontri-ravvicinati-a-porta-palazzo-erano-alieni-nel-cielo-ho-visto-30-navicelle_12401.html , http://www.cronacaqui.it/news-torino-incontri-ravvicinati-a-porta-palazzo-erano-alieni-nel-cielo-ho-visto-30-navicelle_12401.html
Esempio di manifestazione nei cieli del Messico, 31 Maggio 2007

Sempre dal Messico

Manifestazione di ufo luminosi in Perù

Guadalajara in Messico, 10 giugno 2004

[youtube=425,344]X9eiwCpsM-I

Torino, incontri ravvicinati a Porta Palazzo: «Erano alieni, nel cielo ho visto 30 navicelle» (ndr. Flotillas?) ultima modifica: 2008-09-18T18:48:35+00:00 da deg
About the Author