TROPPI REGALI A MEDICI, ERRORI GRAVI IN RICETTE!

Il Giornale OnlineSYDNEY – Secondo una indagine della federazione internazionale di organizzazioni di consumatori i regali delle case farmaceutiche ai medici, specie nei paesi in via di sviluppo, li influenzano nella scelta delle medicine da ordinare, mettendo a rischio i pazienti con prescrizioni errate o inadatte. Consumers International, a cui aderiscono organizzazioni in 115 paesi, in occasione del suo 18/o congresso in corso a Sydney ha diffuso un rapporto su questa pratica, chiedendo una messa al bando universale di ogni genere di omaggi ai medici. Il rapporto offre un panorama delle misure spropositate cui le case farmaceutiche ricorrono per vendere nei paesi in via di sviluppo, e compensare il calo di profitti nei mercati occidentali.

Gli omaggi includono condizionatori d'aria, computer portatili, iscrizioni a club, conferenze in hotel di lusso, automobili, e iscrizioni a scuole private per i figli. La ricerca indica che tali tecniche di marketing hanno profondi effetti, al punto che metà dei medici interrogati in alcuni paesi ammettono di subirne l'influenza quando decidono cosa prescrivere. Secondo Consumers International, ciò può portare ad un uso irrazionale dei farmaci, con conseguenze potenzialmente fatali: un'asserzione sostenuta da un recente studio del governo britannico, secondo cui il 50% delle medicine nel mondo in via di sviluppo viene prescritto o venduto in modo improprio.

Fonte Ansa: http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/inbreve/visualizza_new.html_69567510.html

TROPPI REGALI A MEDICI, ERRORI GRAVI IN RICETTE! ultima modifica: 2007-11-03T10:19:07+00:00 da Pasquale Galasso
About the Author
Pasquale Galasso

Pasquale Galasso, editore di Altrogiornale.org – Conoscere non è avere l’informazione.