Tutto è Suono e Luce (prima parte)

Cubo di Spazio (10^94gm/cm^3)(iii)

Cubo di Spazio (10^94gm/cm^3)(iii)

L’acqua in molecole compone circa il 98% dello Strumento Umano(i), tiene assieme la vita e si comporta in modo simile allo spazio, il mezzo per le forme più lente e dense di Luce e Suono. Lo spazio agisce come un oceano per particelle e frequenze sottili in modo simile alla Fonte Intelligente(ii), il Campo Quantistico che fa da interfaccia tra la Fonte e la coscienza individualizzata. Questo campo è il mezzo attraverso cui il Suono e la Luce Primordiale sono rifratti olograficamente in stati intrecciati e schemi ondulatori.

Questo testo esplora le similarità tra questi tre mezzi (acqua, spazio e campo quantistico) attraverso le lenti della scienza e delle tradizioni esoteriche. Le corrispondenze sottostanti rivelate possono riconciliare la comprensione tra scienza e coscienza. Questi tre mezzi transducono e modulano progressivamente il Suono e la Luce primordiale verso la manifestazione e guidano il Suono e la Luce primordiale delle densità quantistiche e materiali verso la riunificazione.

Lo yoga, la magia e la meditazione e quasi tutte le pratiche trasformative hanno l’intento di trasmutare lo Strumento Umano in un veicolo più coerente per il campo quantistico o Fonte Intelligente. Varie tradizioni descrivono l’espansione della coscienza come la Kundalini che si eleva attraverso i chakra, come metalli trasmutati a livelli superiori, come apertura dei Sette Sigilli, l’ascesa della scala di Giacobbe, i sette stadi dello sviluppo spirituale attraverso le chiavi 15-21 degli Arcani Maggiori, l’elevazione della forza vitale attraverso le sette ghiandole endocrine e altro ancora. Questi sistemi sono percorsi archetipali e strumenti pratici per il risveglio, in risonanza crescente con la comprensione scientifica.

Come vedremo, la fisica emergente sta rivelando un campo unificato e sostenuto attraverso geometrie dinamiche. Questa comprensione è centrale in molte delle tradizioni mistiche mondiali, queste geometrie multidimensionali sono il passaggio col quale Luce e Suono informi vengono irradiati nella diversità infinitamente creativa del mondo della Forma.

Il testo predominante della fisica relativistica, Gravitation, sottolinea che “la teoria quantistica attuale utilizza un processo di rinormalizzazione per liberarsi da una densità di energia nel vuoto formalmente infinita, se non rimossa da tale rinormalizzazione” (iv). Ogni cubo di spazio equivale a 10^94gm/cm^3 di energia fluttuante del vuoto(v). Ogni centimetro di spazio eccede la massa dell’intero universo osservabile(vi). Un punto fondamentale del testo Aintiram di Mayan, che avrebbe circa 12000 anni, dice “Lo spazio vuoto diviso in atomi cubici di energia. Sono i mattoni della struttura dell’universo(vii).

metcubeL’espansione di questo cubo di spazio ci mostra il Cubo di Metatron, 22 linee/percorsi nel Cubo si espandono in 78 linee del Cubo di Metatron, che appartengono alle corrispondenti forme archetipe degli

Arcani Maggiori e Minori. Il fisico Michio Kaku fa notare che “ogni particella subatomica rappresenta una nota di una stringa vibrante o membrana. Ora abbiamo una candidata a “mente di Dio” di cui Einstein scrisse negli ultimi 30 anni della sua vita, la “mente di Dio” in questa idea è musica cosmica risuonante in un iperspazio a 11 dimensioni(vii). Questa è una articolazione bellissima della metafisica Kabbalistica, in armonia con la fisica buddista.

Nella tradizione misterica occidentale, l’Albero della Vita è la struttura dinamica attraverso cui la coscienza si trasforma nei quattro elementi nelle dimensioni di energia, materia, tempo e spazio.

Gli 11 Sephirot o le dimensioni sono connesse attraverso 22 percorsi soggettivi, corrispondenti a 22 lettere dell’alfabeto Ebraico e alle chiavi archetipe degli Arcani Maggiori. Simili nell’intento ai mandala e agli yantra orientali, i 22 Arcani Maggiori sono un percorso archetipo nello stato di quinta dimensione e nell’integrazione con la rete della Fonte. Il viaggio dell’Anima attorno al Cubo di Spazio nella riunificazione con il punto centrale, venne prima articolato nel Libro Kabbalistico della Formazione e sviluppato dai Costruttori dell’Adytum di Paul Foster Case nei primi del 900. Questo viaggio eleva ed espande la coscienza individuale da una zuppa neurochimica basata sull’acqua, ad una coscienza sintonizzata nelle frequenze sottili che permeano lo spazio, verso lo stato ultimo di integrazione con la rete della Fonte Intelligente. Gli strumenti geometrici usati nell’orchestrazione della creazione, trovano espressione in quasi ogni tradizione di saggezza.

Otto simboli fanno nascere i 64 esagrammi dell’I Ching, il primo sistema binario, che porta alla computazione a 64bit. Ci sono 64 arti classiche in molte scritture dell’India. La perfetta struttura Kabbalistica sono 64 tetraedri a stella, la Merkabah. All’esterno di 64 tetraedri ci sono 144 facce, numero significativo nella tradizione Giudeo-Cristiana. La sua struttura è un cubottaedro o vector equilibrium descritto da Buckminster Fuller, con otto tetraedri a stella in uno spazio negativo della forma centrale perfettamente equilibrata.

64tetgridIl fisico Nassim Haramein è arrivato ad una struttura di 64 tetraedri come forma fondamentale dello “spazio” o il campo di energia quasi infinita che pervade tutte le cose. In un recente lavoro “Quantum Gravity and the Holographic Mass” (ix) Haramein ha predetto accuratamente il raggio di carica del protone attraverso l’algebra, mesi prima della misura aggiornata con LHC e ha esposto la struttura dello spazio come frattale di “Unità Sferiche di Planck in una approccio olografico generalizzato” o un Fiore della Vita tridimensionale. In un lavoro precedente con la Dr.Elizabeth Rauscher, ha dimostrato che lo spazio-tempo non si curva semplicemente, ma si arriccia producendo gravità, come l’acqua che fluisce in uno scarico(x).

Il principio che governa questo flusso, come insegnano le scuole misteriche da millenni, si rivela nella descrizione recente dell’amplituedro(xi) di Nima Arkani-Hamed e Jaroslav Trnka, è la geometria che unifica le interazioni tra micro e macrocosmo.

ampedroQueste scoperte recenti rivelano che i liquidi, lo spazio e ciò che ne emerge, risuonano con principi e leggi simili. Lo scienziato Yves Couder ha dimostrato che la “stranezza quantistica” può essere riconciliata e spiegata con la dinamica dei fluidi. Il suo team è riuscito a far “camminare” una goccia di silicio sulla superficie di un olio vibrante(xiii), simulando perfettamente la dualità onda-particella rivelata con l’esperimento della doppia fenditura, ma in scala macroscopica(xiv). Il biofisico William Brown chiarisce:

“Nella dinamica dei fluidi si è osservato che due vortici, quando prodotti simultaneamente (come negli esperimenti di entanglement), rimangono connessi sotto la superficie da un tunnel vorticoso, come un wormhole! Questo tunnel sottostante permetterebbe una apparente connessione nascosta tra le “particelle-onde” e una loro correlazione attraverso spazio e tempo. Tali wormholes sono stati descritti da Einstein e Rosenberg (ponti ER) e poi da Jogn Wheeler come conseguenza logica della geometrodinamica, la descrizione topologica dello spazio-tempo. Potrebbero ora essere usati per descrivere il reame quantistico? Nel suo ultimo lavoro scientifico, il famoso fisico Leonard Susskind, che ha contribuito al principio olografico, dimostra che l’entanglement tra particelle può essere dovuto ad una rete di wormholes nella struttura dello spazio-tempo”(xv).

Come vedremo più avanti, lo spin dell’elettrone ed elettromagnetico è l’intermediario o il mezzo per la comunicazione interdimensionale. Se lo spazio è emergente, cos’è fondamentale? Cos’è l’unità primordiale, fondamentale? Il principio unificante sottostante alle dimensioni è tramandato nei millenni dalle scuole filosofiche e metafisiche ed esoteriche, la natura interiore di tutto quanto esiste è il Suono. Queste geometrie circoscrivono e limitano le essenze delle coscienze attraverso una serie infinita di iterazioni frattali. Come Sotto così Sopra, come umani siamo limitati nei sensi in una esperienza planetaria di 4000 settimane, per conoscere la natura del Suono e della Luce dobbiamo cercare la fonte ed elevarci sui piani superiori.

Come viene processata la “musica cosmica risuonante nell’iperspazio ad 11 dimensioni” dallo strumento umano? Se il cervello è un ricevitore dell’intelligenza sub-quantica iperdimensionale, come tale coscienza informe si manifesta in pensiero e parole? Come la luce e il suono sub-quantico diviene forma creata, segnali nervosi e neurochimici, sogni, visioni e ispirazione?

Il creatore del mito di Wingmakers James Mahu, fornisce una risposta:

“Nella scienza nascente della cimatica, le onde sonore generano forme nella materia. Nella scienza ancora da scoprire della realtà multidimensionale, le forme d’onda possono essere scolpite e portate nei campi biogenetici per catalizzare processi biochimici, rigenerare la salute cellulare e stimolare campi elettromagnetici nelle funzioni cellulari del Sistema Nervoso Centrale(CNS).” (xvi).

Attraverso gli esperimenti di cimatica si rivelano le geometrie dei chakra, certe frequenze sono in perfetta risonanza con la struttura di un cono di pigna e la rappresentazione del chakra Sahasrara (528hz). Con la trasformazione della coscienza attraverso Sahasrara, Ajna, Vishuddhi, in Anahata e il Cuore, Suono e Luce si diversificano in forme cimatiche e vibrazioni, così da prendere forma in pensieri, visioni, idee archetipe, simboli e linguaggio.

cymawater

 

Andrew C

realitysandwich.com

 

Riferimenti:

[i] “The human instrument consists of three principal components: The biological (physical body), the emotional, and the mental. These three distinct tools of perception, in aggregate, represent the vehicle of the individuated spirit as it interacts with the physical dimension of time, space, energy, and matter.” wingmakers.com

[ii] Source Intelligence is the energy-consciousness of First Source that is cast into all worlds, all dimensions, all realities, all life forms, all times and places. Source Intelligence is the First Source projected into all that is. Source Intelligence, in effect, is the “eyes and ears” of First Source, and its role is principally involved in expressing, upholding, and sustaining the will of First Source. On a more personal level, it is a liberating force of energy-intelligence that serves to accelerate the expansion of consciousness and assist those who desire to unlimit themselves wingmakers.com

[iii] J. A. Wheeler and C. Misner, Geometrodynamics, Academic Press, New York, 1962.

[iv] Wheeler, John Archibald. Misner, Charles M. Gravitation. Macmillan, Sep 15, 1973

[v] J. A. Wheeler and C. Misner, Geometrodynamics, Academic Press, New York, 1962. cheniere.org

[vi] As cited and described in the film Black Whole

[vii] Dr. Jessie Mercay Fabric of the Universe aumscience

(viii)

[ix] Haramein, Nassim. Quantum Gravity and the Holographic Mass sciencedomain.org

hiup.org

[x] Haramein, Nassim. Raucher, Elizabeth. THE ORIGIN OF SPIN: A CONSIDERATION OF TORQUE AND CORIOLIS FORCES IN EINSTEIN’S FIELD EQUATIONS AND GRAND UNIFICATION THEORY

hiup.org

[xi] www.simonsfoundation.org

[xii] ibid

[xiii]Bush, John WM. Fluid Dynamics Mimic Quantum Mechanics. MIT http://phys.org/news/2013-07-fluid-dynamics-mimic-quantum-mechanics.html#nRlv

[xiv] Couder, Yves.phys.org

[xv] Brown, William. Resonance Project Foundation resonance.is

[xvi] lyricus.org/ Music Introduction

 

 

Tutto è Suono e Luce (prima parte) ultima modifica: 2015-03-14T02:20:19+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)