Ufo nel cielo di Ligonchio? Pattera: sì, ora indaghiamo

Il Giornale Online

PARMA, 26 AGOSTO – “Da questa immagine sembra proprio un ufo, ma svolgerò comunque delle indagini, devo analizzare meglio la foto originale.” Giorgio Pattera, del Centro Galileo di Parma commenta così la notizia – con foto – pubblicata questa mattina da Il Giornale di Reggio e relativa a un oggetto non identificato avvistato in Appennino sul monte Prado.

La foto è stata scattata dal rifugio Battisti giovedì 21 agosto scorso dal pensionato genovese, Gianfranco Crociati: nell'immagine è ben visibile una macchia ovale, difficile da paragonare a qualsiasi oggetto volante conosciuto, che si staglia a fianco del monte Prado, sulla vetta dell'Appennino tosco-emiliano, sponda reggiana.

L'avvistamento di giovedì non rappresenta comunque una novità per il nostro territorio: il 10 agosto 2007, quattro luci rosse sono apparse improvvisamente nei cieli di Parma per alcuni minuti. Migliaia i testimoni di questo fenomeno ancora irrisolto.
Così come sono ancora irrisolti gli avvistamenti di fenomeni luminosi (fra cui un oggetto molto simile a quello avvistato giovedì dal monte Prado) avvenuti il 7 dicembre 2001 a Sassalbo, borgo dell'Appennino tosco-emiliano in provincia di Massa.

26/08/2008

Fonte: http://www.parmaok.it/parmaok/cronaca/parma_pattera_avvistamento_ufo_ligonchio_1126080812.html

Ufo nel cielo di Ligonchio? Pattera: sì, ora indaghiamo ultima modifica: 2008-08-27T20:37:43+00:00 da Quantico
About the Author
Quantico