WASP-12b, un esopianeta di diamante?

Il Giornale Online
di Corrado Ruscica

Un gruppo di ricercatori del MIT hanno di recente pubblicato i dati relativi allo studio di un esopianeta che ha una massa circa 1,4 volte quella di Giove e che si trova a circa 1200 anni-luce. Si tratterebbe del primo pianeta extrasolare ad avere una atmosfera ricca di carbonio.
La scoperta supporta il fatto che una atmosfera ricca di carbonio suggerisce la possibilità che i pianeti rocciosi siano composti da rocce composte da carbonio puro, possibilmente presenti tracce di diamante o di grafite, piuttosto che da silicati come si osserva, invece, sulla Terra. “Si apre un territorio nuovo che spinge i ricercatori a studiare questa classe di esopianeti per capire di che cosa essi siano effettivamente composti” dichiara Nikku Madhusudhan della Princeton University. WASP-12b è un pianeta estremamente caldo e delle dimensioni di Giove, è principalmente composto da gas ed è molto interessante dato che rappresenta il primo di una classe di mondi esotici che devono essere esplorati in dettaglio.

E' possibile che altri pianeti più rocciosi e delle dimensioni della Terra si siano formati attorno alla stessa stella così come è avvenuto per WASP-12b alcuni miliardi di anni fa. Se riusciremo un giorno ad identificarli, può darsi che scopriremo che essi possiedono atmosfere ricche di carbonio e, forse, anche gli strati superficiali potrebbero essere dotati di acqua, ossigeno o metano in quantità tali da permettere l'esistenza di qualche forma di vita elementare. In altre parole, condizioni ambientali non molto distanti da quelle simili riportate dalla NASA, qualche giorno fa, in merito alla scoperta di batteri che possono vivere in ambienti ricchi di arsenico, un veleno per gli esseri umani.
Il pianeta, scoperto nel 2009 dal gruppo di ricerca inglese Wide Angle Search for Planets (WASP), è stato osservato con il telescopio spaziale Spitzer mediante il metodo del transito (secondary eclipse) per analizzare la composizione della sua atmosfera.

Preprint: http://arxiv.org/ftp/arxiv/papers/1012/1012.1603.pdf
Fonte: http://astronomicamentis.blogosfere.it/2010/12/wasp-12b-il-primo-esopianeta-con-atmosfera-ricca-di-carbonio.html
Vedi: http://www.altrogiornale.org/news.php?item.2444.10

WASP-12b, un esopianeta di diamante? ultima modifica: 2010-12-09T20:14:32+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)