Cosmic Vision: le nuove missioni spaziali dell'ESA

Nell'ambito del programma Cosmic Vision, l'agenzia spaziale europea ESA ha selezionato tre missioni spaziali che saranno dedicate allo studio dell'energia scura, dei pianeti extrasolari e della nostra stella il Sole. Questo video descrive le tre missioni nominate, rispettivamente, Euclid, Plato e Solar Orbiter.

[youtube=350,300]pZuq1Jl-iOc

Le tre missioni sono state selezionate da una lista di 50 proposte che sono diventate sei alla fine del 2007 e di queste tre sono diventate le finaliste.
Il progetto Euclid avrĂ  il compito di investigare alcuni punti chiave della fisica, della cosmologia e della relativitĂ  generale e cercare di ottenere nuove informazioni sulle enigmatiche componenti dell'Universo, la materia scura e l'energia scura. Il suo telescopio ad alta precisione osserverĂ  il cielo per un periodo di tre anni per studiare gli effetti dell'energia scura, che si crede sia la principale causa dell'espansione accelerata dell'Universo, e realizzerĂ  una mappa tridimensionale della distribuzione della materia scura.

Seguendo le orme di COROT e Kepler, la missione Plato avrĂ  il compito di rispondere ad una domanda fondamentale relativa all'esistenza di altri pianeti di tipo terrestre. Grazie alla sua sofisticata strumentazione, Plato dovrĂ  scoprire molti piĂą esopianeti che hanno un periodo orbitale simile alla Terra e osserverĂ  un maggior numero di stelle e di sistemi planetari.
Molte missioni, come Ulysses, SOHO, Cluster o Stereo, hanno già studiato il Sole ma la differenza maggiore con la terza missione si può riassumere in una sola parola: la distanza. Infatti, il Solar Orbiter si posizionerà ad una distanza simile a quella di Mercurio sopportando un calore dieci volte più intenso rispetto a quello che arriva sulla Terra. La sonda ci invierà le immagini della superficie, dei campi magnetici e del vento solare.

Tuttavia, nel 2011 solo a due delle tre missioni sarĂ  data la “luce verde”.

Scarica la brochure Cosmic Vision http://www.esa.int/esapub/br/br247/br247.pdf

Fonte: http://astronomicamentis.blogosfere.it/2010/05/cosmic-vision-le-nuove-missioni-spaziali-dellesa-1.html