Edgar Cayce durante una sua lettura dell’akasha, voce originale