Rispondi a: Massoneria – skull & bones – Illuminati

Home Forum L’AGORÀ Massoneria – skull & bones – Illuminati Rispondi a: Massoneria – skull & bones – Illuminati

#102660
elerko
elerko
Partecipante

Bush, strumento di Dio?!

La rivelazione questo mese in Periodico di GQ che Donald Rumsfeld – Segretario della Difesa – abbellì i promemoria top secret del tempo di guerra con citazioni dalla Bibbia, incita una domanda. Perché credeva di poter influenzare il Presidente Bush con questo materiale? La risposta può giacere in una storia allarmante che riguarda le millenarie credenze cristiane di George Bush, che devono ancora venire alla luce. Nel 2003, mentre i leader facevano pressioni per mettere insieme la Coalition of the Willing, il Presidente Bush parlò al Presidente della Francia Jacques Chirac. Bush ricamò una storia su come le creature Bibliche Gog e Magog erano a lavoro nel Medio Oriente e come devono essere sconfitte.

Nella Genesi e in Ezechiele, Gog e Magog sono le forze dell'Apocalisse che è profetizzata venire fuori dal nord e distruggere Israele a meno che non vengano fermate. Il Libro di Rivelazione prese la profeziadal Vecchio Testamento:

“E quando i mille anni saranno compiuti, Satana sarà sciolto dalla sua prigione e uscirà per sedurre le nazioni che sono ai quattro canti della terra, Gog e Magog, per adunarle per la battaglia: il loro numero è come la rena del mare.
E salirono sulla distesa della terra e attorniarono il campo dei santi e la città diletta; ma dal cielo discese del fuoco e le divorò.”
Bush credette che il tempo per quella battaglia fosse giunto, dicendo a Chirac:
“Questo confronto è voluto da Dio che vuole usare questo conflitto per annullare i nemici della sua gente prima che incominci una Nuova Era.”

La storia della conversazione è emersa solamente perché il Palazzo dell'Eliseo, confuso dalle parole di Bush, cercò consiglio da Thomas Romer un professore di teologia all'Università di Losanna. Quattro anni più tardi, Romer indirizzò il problema Settembrino del 2007 alla reviw dell'università, Allez savoir.
L'articolo passo apparentemente inosservato, anche se fu assegnato ad un giornale francese.

La storia ora è stata confermata da Chirac stesso in un nuovo libro, pubblicato in Francia in Marzo, dal giornalista Jean Claude Maurice.
Si dice che Chirac sia stato stupito e disturbato dall'invocazione di Bush della profezia Biblica per giustificare la guerra in Iraq e “si chiese come qualcuno potrebbe essere così superficiale e fanatico delle proprie credenze”.

Nello stesso anno che lui ha parlato a Chirac, Bush aveva detto, a quanto riferito al ministro straniero palestinese, che lui era “in missione per Dio” nello scatenare le invasioni in Iraq ed Afghanistan e stava ricevendo comandi da Dio.
Ci può essere ora il piccolo dubbio che la ragione del Presidente Bush per la guerra in Iraq era, per lui, fondamentalmente religiosa.
Lui fu guidato dalla sua credenza che l'attacco all'Iraq di Saddam era l'adempimento di una profezia Biblica per il quale lui era stato scelto per servire come strumento di Dio.

Molti migliaia di americani ed iracheni sono morti nella campagna per sconfiggere Gog e Magog. Che il Presidente degli Stati Uniti si consideri il veicolo di Dio il cui dovere era prevenire l'Apocalisse, può solo infiammare i sospetti del Medio Oriente che gli Stati Uniti stiano attuando una crociata contro l'Islam.

C'è una cosa curiosa in questa storia. Mentre un laureato all'Università di Yale George W. Bush era un membro dell'esclusiva società segreta Skull & Bones… anche suo padre, Giorgio H.W. Bush, era stato un “Bonesman”.
Gli iniziati di Skull & Bones assumono o gli vengono assegnati dei soprannomi.
E quale era il nomignolo di George Bush? “Magog”.

26 Maggio 2009
Articolo originale:
http://www.alternet.org/politics/140221/bush’s_shocking_biblical_prophecy_emerges:_god_wants_to_”erase”_mid-east_enemies_”before_a_new_age_b

Approfondimento:

19 E vidi la bestia e i re della terra e i loro eserciti radunati per muover guerra a colui che cavalcava il cavallo e all’esercito suo.
20 E la bestia fu presa, e con lei fu preso il falso profeta che aveva fatto i miracoli davanti a lei, coi quali aveva sedotto quelli che avevano preso il marchio della bestia e quelli che adoravano la sua immagine. Ambedue furono gettati vivi nello stagno ardente di fuoco e di zolfo.
21 E il rimanente fu ucciso con la spada che usciva dalla bocca di colui che cavalcava il cavallo; e tutti gli uccelli si satollarono delle loro carni. (Apoc 19:19-21)

1 Poi vidi un angelo che scendeva dal cielo e aveva la chiave dell’abisso e una gran catena in mano.
2 Ed egli afferrò il dragone, il serpente antico, che è il Diavolo e Satana, e lo legò per mille anni,
3 lo gettò nell’abisso che chiuse e suggellò sopra di lui onde non seducesse più le nazioni finché fossero compiti i mille anni; dopo di che egli ha da essere sciolto per un po’ di tempo.
4 Poi vidi dei troni; e a coloro che vi si sedettero fu dato il potere di giudicare. E vidi le anime di quelli che erano stati decollati per la testimonianza di Gesù e per la parola di Dio, e di quelli che non avevano adorata la bestia né la sua immagine, e non avevano preso il marchio sulla loro fronte e sulla loro mano; ed essi tornarono in vita, e regnarono con Cristo mille anni.
5 Il rimanente dei morti non tornò in vita prima che fossero compiti i mille anni. Questa è la prima risurrezione.
6 Beato e santo è colui che partecipa alla prima risurrezione. Su loro non ha potestà la morte seconda, ma saranno sacerdoti di Dio e di Cristo e regneranno con lui quei mille anni.
7 E quando i mille anni saranno compiti, Satana sarà sciolto dalla sua prigione 8 e uscirà per sedurre le nazioni che sono ai quattro canti della terra, Gog e Magog, per adunarle per la battaglia: il loro numero è come la rena del mare. (Apoc 20:1-8)

Il Regno Messianico è un regno in cui governa Gesù Cristo per 1000 anni, è messo in atto su questa stessa terra, ed inizia dopo la battaglia di Harmaghedon, dopo che Satana viene legato per 1.000 anni e l'Anticristo con il Falso Profeta saranno gettati nello “stagno di fuoco”, i morti della Tribolazione saranno risuscitati per vivere nel nuovo regno. Le caratteristiche del corpo umano saranno analoghe a quelle che Gesù aveva dopo la resurrezione, il quale per 40 giorni visse con i discepoli e mangiò con loro.

Le Fasi:

Un angelo scende dal cielo con la chiave dell'abisso ed una grande catena in mano, afferra il DRAGONE

, Satana e lo legò per 1.000 anni, sigillato.

Dopo 1.000 anni Satana verrà sciolto per un po' di tempo.

Alcuni si misero seduti su dei troni a giudicare

Quelli che erano stati decapitati per la testimonianza di Gesù e per la Parola di Dio e di quelli che non avevano adorato la BESTIA

né la sua immagine e non avevano ricevuto sulla fronte o sulla mano destra il marchio della BESTIA, tornarono in vita e regnarono con Cristo per 1.000 anni, saranno sacerdoti di Dio e di Cristo e regneranno con lui per i 1.000 anni.

7 E quando i mille anni saranno compiti, Satana sarà sciolto dalla sua prigione
8 e uscirà per sedurre le nazioni che sono ai quattro canti della terra, Gog e Magog, per adunarle per la battaglia: il loro numero è come la rena del mare.
9 E salirono sulla distesa della terra e attorniarono il campo dei santi e la città diletta; ma dal cielo discese del fuoco e le divorò.
10 E il diavolo che le aveva sedotte fu gettato nello stagno di fuoco e di zolfo, dove sono anche la bestia e il falso profeta; e saranno tormentati giorno e notte, nei secoli dei secoli.
11 Poi vidi un gran trono bianco e Colui che vi sedeva sopra, dalla cui presenza fuggirono terra e cielo; e non fu più trovato posto per loro.
12 E vidi i morti, grandi e piccoli che stavano ritti davanti al trono; ed i libri furono aperti; e un altro libro fu aperto, che è il libro della vita; e i morti furono giudicati dalle cose scritte nei libri, secondo le opere loro.
13 E il mare rese i morti ch’erano in esso; e la morte e l’Ades resero i loro morti, ed essi furono giudicati, ciascuno secondo le sue opere.
14 E la morte e l’Ades furono gettati nello stagno di fuoco. Questa è la morte seconda, cioè, lo stagno di fuoco.
15 E se qualcuno non fu trovato scritto nel libro della vita, fu gettato nello stagno di fuoco. (Apoc 20:7-15)

Finiti i 1.000 anni Satana verrà sciolto e sedurrà le nazioni, GOG e MAGOG e numerosissime nazioni assedieranno il campo dei Santi e la città diletta.

Un fuoco discenderà dal cielo e divorerà le nazioni.

Il Diavolo sarà gettato nello stagno di zolfo e di fuoco.

1 ¶ Poi un ramo uscirà dal tronco d'Isai, e un rampollo spunterà dalle sue radici.2 Lo Spirito del SIGNORE riposerà su di lui: Spirito di saggezza e d'intelligenza, Spirito di consiglio e di forza, Spirito di conoscenza e di timore del SIGNORE.3 Respirerà come profumo il timore del SIGNORE, non giudicherà dall'apparenza, non darà sentenze stando al sentito dire,4 ma giudicherà i poveri con giustizia, pronuncerà sentenze eque per gli umili del paese. Colpirà il paese con la verga della sua bocca, e con il soffio delle sue labbra farà morire l'empio.5 La giustizia sarà la cintura delle sue reni, e la fedeltà la cintura dei suoi fianchi.6 Il lupo abiterà con l'agnello, e il leopardo si sdraierà accanto al capretto; il vitello, il leoncello e il bestiame ingrassato staranno assieme, e un bambino li condurrà.7 La mucca pascolerà con l'orsa, i loro piccoli si sdraieranno assieme, e il leone mangerà il foraggio come il bue.8 Il lattante giocherà sul nido della vipera, e il bambino divezzato stenderà la mano nella buca del serpente.9 Non si farà né male né danno su tutto il mio monte santo, poiché la conoscenza del SIGNORE riempirà la terra, come le acque coprono il fondo del mare.10 ¶ In quel giorno, verso la radice d'Isai, issata come vessillo dei popoli, si volgeranno premurose le nazioni, e la sua residenza sarà gloriosa.

Isaia 65:15-25
15 Lascerete il vostro nome come una imprecazione fra i miei eletti: “Il Signore, DIO, ti faccia morire!” Ma egli darà ai suoi servi un altro nome,16 in modo che chi si augurerà di essere benedetto nel paese, lo farà per il Dio di verità, e colui che giurerà nel paese, lo farà per il Dio di verità; perché le afflizioni di prima saranno dimenticate, saranno nascoste ai miei occhi.17 ¶ Poiché, ecco, io creo nuovi cieli e una nuova terra; non ci si ricorderà più delle cose di prima; esse non torneranno più in memoria.18 Gioite, sì, esultate in eterno per quanto io sto per creare; poiché, ecco, io creo Gerusalemme per il gaudio, e il suo popolo per la gioia.19 Io esulterò a motivo di Gerusalemme e gioirò del mio popolo; là non si udranno più voci di pianto né grida d'angoscia;20 non ci sarà più, in avvenire, bimbo nato per pochi giorni, né vecchio che non compia il numero dei suoi anni; chi morirà a cent'anni morirà giovane e il peccatore sarà colpito dalla maledizione a cent'anni.21 Essi costruiranno case e le abiteranno; pianteranno vigne e ne mangeranno il frutto.22 Non costruiranno più perché un altro abiti, non pianteranno più perché un altro mangi; poiché i giorni del mio popolo saranno come i giorni degli alberi; i miei eletti godranno a lungo l'opera delle loro mani.23 Non si affaticheranno invano, non avranno più figli per vederli morire all'improvviso; poiché saranno la discendenza dei benedetti del SIGNORE e i loro rampolli staranno con essi.24 Avverrà che, prima che m'invochino, io risponderò; parleranno ancora, che già li avrò esauditi.25 Il lupo e l'agnello pascoleranno assieme, il leone mangerà il foraggio come il bue, e il serpente si nutrirà di polvere. Non si farà né male né danno su tutto il mio monte santo», dice il SIGNORE.

Da: http://www.profezia.net/testi/messianico.htm

Fonte: http://www.fc20.org/index.php?option=com_content&view=article&id=407:bush-strumento-di-dio&catid=124:articoli