Rispondi a: Buone Notizie

Home Forum L’AGORÀ Buone Notizie Rispondi a: Buone Notizie

#112482
farfalla5
farfalla5
Partecipante

Dalla polvere di argilla la plastica ecologica
Gli scienziati stanno studiano un composto a base di argilla naturale per la produzione di una plastica biodegradabile. Lo annuncia uno studio pubblicato su Macromolecules dell’American Chemical Society che spiega che grazie all’uso di nanomateriali sarà possibile produrre plastica dall’argilla a basso costo.

A condurre lo studio è Miriam Rafailovich della Stony Brook University di New York che rivela che grazie all’uso dell’argilla la plastica sarà certamente più sostenibile di quella prodotta dal mais, è più economica e la si può produrre su scala industriale ed è resistente alle fiamme.

Dice Gifh:

Il materiale originalmente in polvere, è derivato in buona parte dall’argilla, un fillosilicato di alluminio (dal greco phyllon, foglia: un particolare silicato caratterizzato da una struttura stratificata), sostanza assolutamente innocua per la salute e reperibile in grande quantità, che garantisce di essere un ottimo sostituto per il composto tradizionalmente utilizzato nella produzione di materiali nanocompositi.

In merito alla resistenza alle fiamme delle organo argille spiega gifh:

Sfruttano il resorcinolo difenil-fosfato (che normalmente è un ritardante di fiamma), per ottenere una produzione su vasta scala in un processo continuo. Inoltre, queste organo-argille sono più economiche, generano meno polvere, e sono termostabili a temperature molto elevate, anche oltre i 300°C. Questa “argilla organica” si è anche dimostrata superiore per applicazioni in cui è necessario ritardare la propagazione delle fiamme. Infine, a differenza della maggior parte delle organo-argille a base di ammine quaternarie, questo processo si adatta perfettamente alla materie plastiche composte da stirene (il monomero del polistirolo), una delle forme più diffuse di materie plastiche che trovano applicazione in innumerevoli prodotti ed applicazioni come diversi tipi di plastiche, gomme, schiume isolanti, fibre, eccetera…

La plastica all’argilla però non è ancora pronta per il mercato.

Via | Il Chimico impertinente, Science Daily

http://www.ecoblog.it/post/10941/dalla-povere-di-argilla-la-plastica-ecologica?utm_source=newsletter&utm_medium=mail&utm_campaign=Newsletter:+ecoblog/it+(ecoblog)


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.