Rispondi a: Conferenza di Fabio Marchesi

Home Forum L’AGORÀ Conferenza di Fabio Marchesi Rispondi a: Conferenza di Fabio Marchesi

#134936

xxo
Partecipante

[quote1277208735=giusparsifal]
le cose mi sembrano un po' troppo “facili”.
Sarà che sono io che sono complicato?
[/quote1277208735]
E' facile e semplice.
La complicazione è data dai binari mentali attraverso i quali filtriamo la “realtà”.
Un compito importante è pulirsi la mente dalla confusione, uscire dai binari, dai giudizi, dalle convinzioni, dai pensieri.

Ogni cosa che ci accade, che vediamo, è effetto quindi ha una causa.
Questa causa è dentro di noi, le energie che emaniamo sono le onde (che diventano particelle->atomi->materia) che modellano la nostra realtà.

L'unica difficoltà, che risulta tale solo perchè leggermente fuori dal paradigma diffuso, è quella di provare. Semplicemente dobbiamo provare e riprovare a cambiare noi stessi, i nostri sentimenti ed emozioni, il nostro modo di interpretare il tutto. Fare tentativi e verificare. Se faremo questo con un minimo di costanza potremo scorgere nei fatti, nella realtà davanti a noi, dei cambiamenti.

Così impariamo a riconoscere che siamo la causa di tutto ciò che ci succede e che modificando il nostro approccio modifichiamo la nostra realtà, rendendoci progressivamente e finalmente conto del potere che abbiamo.

Uscire da Matrix (oblio, l'inferno interiore) non è subito facile, piacevole, “esta selva selvaggia e aspra e forte che nel pensier rinnova la paura, tant'è amara che poco è più morte”, ma subito dopo si scorge la luce e diventa piacevole, bello, appagante “si può trattar del ben ch'ì vi trovai”.

E' sufficiente vivere rilassati, sereni, consapevoli che il nostro stato comporta conseguenze e cercare verifiche.
Cerchiamo nel bene, quindi vivere nell'amore e piacevolezza, felicità e armonia. Attiviamo l'osservatore che è in noi; è assumendo il ruolo di spettatore che possiamo vedere, all'interno del film chiamato vita, le giuste, semplici, facili e naturali chiavi di lettura.