Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#309964
camillo
camillo
Partecipante

Finora la civiltà europea a base laica e scientifica ha dimostrato di avere una grande evoluzione, infatti non ci sono state particolari aggressioni a moschee o agli islamici. Bravi veramente!
Purtroppo va detto che molti più islamici di quanto si crede vedono questo fatto come una debolezza, piuttosto che come evoluzione; questo metro di giudizio è tipico dello scaglione di anime ritardatarie (a bassa evoluzione) che si sono incarnate nell’islam secondo il principio alchemico “il simile attira il simile”.

Una domanda nasce spontanea: qual è il limite di sopportazione?
Ora sembra che cominci a essere raggiunto il limite, arrivano le prime contromanifestazione. In Corsica assalto moderato a moschea e Germania contestato bus con islamici.

http://il24ore.com/blog/2015/12/25/corsica-folla-di-patrioti-assalta-moschea/

http://il24ore.com/blog/2015/12/11/patrioti-tedeschi-assaltano-bus-di-coloni-islamici/

Brutta situazione: se si innesca una linea di ritorsione… si sa dove si parte ma non dove si arriva.
Una soluzione al problema potrebbe darla la maggioranza dell’islam moderato, che finora è stato troppo accondiscendente, deve intanto farsi un profondo esame di coscienza e capire che se nel Corano è scritto in molte parti uccidete gli infedeli va a finire che qualche troglodita ci crede e diventa un Califfo autoreferenziato.
Poi devono cercare di far ragionare i fanatici presenti tra di loro in notevole quantità, e se non ci riescono denunciarli.
Infine devono assumere un atteggiamento INFINITAMENTE più laico e tollerante, oggi la tolleranza esiste solo nei paesi dove non sono al potere.
Io sono Charlie e mi batterò a fondo contro l’oscurantismo fanatico.


  • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 11 mesi fa da camillo camillo.