Rispondi a: Sapienti, saccenti o vanesi?

Home Forum SPIRITO Sapienti, saccenti o vanesi? Rispondi a: Sapienti, saccenti o vanesi?

#40390

deg
Partecipante

Però Farfalla, ragionando …. Se l'uomo è solo, e interamente responsabile del suo destino, sarebbe pure normale che cercasse l'immortalità no?

Noi diamo un valore morale (anch'io lo do) a una cosa che conosciamo soltanto nei suoi aspetti negativi, ma se, ripeto, l'uomo non ha la soppravivenza dell'anima è “logico” che cerchi altre vie per “durare”…

Quale modo migliore che cambiare corpo quando il tuo è consumato? Il peggio sarebbe di “coltivare” esseri umani senza cervello per prelevare parti del loro corpo quando l'”originale” ha bisogna di cambiare i pezzi!
Ma creare un corpo nuovo per ospitare la mente, trovo assai logico che l'uomo cerchi di farlo, si tratterebbe di un trasferimento…
Piuttosto Omega, ho grosse perplessità sulla tecnologia utilizzata.
Si dovrebbe fare un back up, aggiornarlo regolarmente e, praticamente il clone andrebbe in giro con un software nel cervello positronico?
Oppure si cercherebbe di trasferire la mente “biologica”? Come?