Rispondi a: La lunga ombra degli RFID

Home Forum SALUTE La lunga ombra degli RFID Rispondi a: La lunga ombra degli RFID

#58428

Erre Esse
Partecipante

Mah,
per ora mi viene da scrivere una metafora:
Un coltello, per esempio, non è in se intrinsecamente “cattivo”, dipende da come lo si usa e da chi lo usa.

Se si vuole andare nella direzione di una realtà sempre più interconnessa, l'RFID può essere una delle fasi.

Anche la Rete è utilizzata per veicolare cose assolutamente massificatorie e condizionanti (basti pensare alla quantità infinita di porno che offre…), ma serve anche a noi, anime un po' più consapevoli della norma, per comunicare.

Lo spauraccho del “666” senza cui “non si potrà comprare nè vendere” non vi sembra – sinceramente – un po' un'esagerazione (anche se magari c'è qualche oscurato che mira a questo)?!