Rispondi a: Aspettando il 2012 di Roberto Morini

Home Forum PIANETA TERRA Aspettando il 2012 di Roberto Morini Rispondi a: Aspettando il 2012 di Roberto Morini

#87727
InneresAuge
InneresAuge
Partecipante

Ho letto tutto…
C'è una cosa che non riesco a capire: come si integra la parte “scientifica” alla parte che invece parla piuttosto della frequenza selettiva?
Inoltre se fino al 2018 dovrebbero esserci eventi catastrofici, chi salterà nella 5° dimensione insieme al pianeta… che fine farà?
Inoltre si parla anche di glaciazioni, ma che durano molto ma molto più tempo…

Sembrano diversi testi e teorie già lette sul web, inseriti in un unico testo. Intendo dire, non scorgo “integrazione” nel testo. Coerenza.

Es. “Fra i sopravvissuti agli eventi, resteranno solo coloro che saranno stati previdenti, ma le scorte dovranno bastare per almeno 3-4 anni”. Ma non si diceva che il pianeta restava a chi si sintonizzava alla nuova frequenza? E come si potrebbe sopravvivere, anche avendo scorte di cibo, se ci sarà la distruzione totale della superficie terrestre?


Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
- Franco Battiato