Rispondi a: Terremoto 8,9 in Giappone con Tsunami di 10 metri !

Home Forum PIANETA TERRA Terremoto 8,9 in Giappone con Tsunami di 10 metri ! Rispondi a: Terremoto 8,9 in Giappone con Tsunami di 10 metri !

#91042
Richard
Richard
Amministratore del forum

(AGI) – Londra, 26 set. – Il rapporto tra due terremoti verificatesi nei pressi di Christchurch, in Nuova Zelanda, nel settembre del 2010 e nel febbraio del 2011 e' stato l oggetto di uno studio appena pubblicato sulla rivista Scientific Reports. I risultati suggeriscono che il primo terremoto abbia contribuito al verificarsi del secondo, in base alla teoria del Coulomb stress trigger, secondo cui una volta che si verifica un terremoto lo stress non si dissipa, ma si propaga nella zona circostante potenzialmente aumentando le probabilita' del verificarsi di ulteriori terremoti. Nel settembre del 2010, un terremoto di magnitudo 7,1 si e verificato presso Darfield, a circa 30 miglia a ovest di Christchurch. Un secondo terremoto di magnitudo 6,3 ha successivamente avuto luogo sempre nei pressi di Christchurch nel mese di febbraio del 2011. E rimasto poco chiaro se la scossa principale della manifestazione sismica del 2010 abbia indotto una redistribuzione dello stress che ha attivato l'evento del successivo febbraio. Utilizzando la tecnica dell interferometria differenziale radar satellitare (DInSAR), Salvatore Stramondo e il suo team hanno analizzato la relazione tra i due terremoti mostrando che l?evento del 2010 ha effettivamente caricato gran parte della crosta con valori di tensione superiore a 1 bar, vale a dire sufficienti per far scattare il secondo terremoto. Alcuni sismologi hanno suggerito che il secondo evento potrebbe essere stato il piu grande dei 4.000 scosse di assestamento registrato nel corso della prima scossa. Sono tuttavia necessarie ulteriori ricerche per determinare se la seconda scossa sia stata effettivamente promossa dallo stress di accumulo del primo terremoto.
http://www.agi.it/research-e-sviluppo/notizie/201109261612-eco-rt10187-terremoti_italiani_svelano_rapporto_tra_due_eventi_sismici