Rispondi a: Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation Rispondi a: Keshe Foundation

#95120

orsoinpiedi
Partecipante

[quote1384298316=camillo]

Caro orso, ti rispondo ora anche perché, ho visto per caso una tua discussione in altro forum in cui mi dai fiducia. Grazie per la stima, sappi comunque che anche gli scettici hanno le loro ragioni, qualcuno ha citato il metodo scientifico che PRETENDE una verifica, ebbene da una parte sono molto contento dello scetticismo dei tuoi interlocutori io stesso a scuola invito caldamente a mantenere quello stile, questo dimostra che il messaggio è passato. Ricordati che è sempre meglio uno scettico ad oltranza piuttosto che il fanatico fideista………….

[/quote1384298316]

Ciao camillo
inutile dirti che concordo con te.Certo sarebbe bello se allo scetticismo si abbinasse una certa curiosita,e la giusta critica si fondasse su precise argomentazioni contro,e non per partito preso.
Ho solo cercato di stimolare la curiosita per un nuovo modo di percepire le cose,senza voler affermare nessuna verita.
Caro camillo,io so,anzi sento nel mio profondo, che la giusta via per intendere cio che siamo e da dove veniamo è questa.Al di la delle parole,dei termini che esprimiamo per descrivere la teoria di Keshe,cio che conta realmente è il concetto a cui esse portano.
Concetti che tu sai esprimere in maniera fantastica.Le tue esperienze,che con tanta lucidita e coraggio hai raccontato,sono per me assolutamente credibili.
Sarò un ingenuo,un credulone,ma non posso non ascoltare quella forza interiore che mi fa vibrare ogni qualvolta mi trovo di fronte a concetti che sento veri.
Non sarà un metodo scentifico,non sara cosa dimostrabile,ma ho imparato ad ascoltare certe forti sensazioni,e per me è piu che sufficente.
Sogno un mondo migliore,sogno un mondo dove servire l'altro è servire se stessi,un mondo di condivisione,dove la vera ricchezza è cio che sei non cio che possiedi.
Noi consideriamo la nostra come una civilta avanzata,ma sappiamo uccidere il fratello per interesse, in nome del dio denaro lasciamo morire di fame gran parte del mondo.
E' questa la civiltà,sono questi i valori?No,non viviamo per questo.
Richard ha espresso in maniera splendita il concetto della vita come esperienza dello spirito di osservare se stesso,come quando riusciamo ad estraniarci da noi stessi per osservarci in maniera imparziale,come stupendo il tuo riferirti alla “trinita” nelle varie filosofie.
Non avrò mai parole sufficenti e adeguate per esprimere il mio grazie a tutti voi.
Vi voglio bene,e non mi vergogno di dirlo.