2012 e dintorni

Home Forum MISTERI 2012 e dintorni

Questo argomento contiene 263 risposte, ha 31 partecipanti, ed è stato aggiornato da  zret 10 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 264 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #10672
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1298325235=farfalla5]
    [quote1298322818=Richard]
    http://translate.google.it/translate?u=http%3A%2F%2Fconsciouslifenews.com%2Fscientific-proof-galactic-energies-triggered-worldwide-consciousness-expansion%2F114819%2F&sl=en&tl=it&hl=&ie=UTF-8
    Su Coast to Coast radio, lo scienziato David Sereda ha fornito dati che mostrano che il nostro sistema solare è entrato in un nuovo campo di energia che causa serie di eventi, la vibrazione di tutto il pianeta, la piu grande tempesta su Saturno e un'alba anticipata in Groenlandia ( a causa dell'oscillazione della Terra e del movimento dei poli magnetici).
    La sequenza di eventi è iniziata il giorno seguente del solstizio invernale assieme all'eclisse lunare totale del 21 Dicembre 2010, due anni prima della fine del calendario Maya.
    Il 22 dicembre 2010 i sensori sismici del pianeta si sono attivati al massimo allo stesso momento, Secondo Sereda non era un terremoto, tutto il pianeta ha vibrato
    ecc..
    ——-
    Sereda supporta le ricerche di Wilcock.

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.2883

    [/quote1298322818]
    Che notizia e da che pulpito viene :ok!: , insomma alla fine tanti ricercatori arrivano alla medesima conclusione.
    [/quote1298325235]
    e uniscono spiritualità e scienza
    e non è un caso..


    #10673
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    quello che molti non hanno mai capito è che scienza e spiritualità vanno a braccetto…comunque è un affermazione importante visto che è supportata da prove


    #10675
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://science.nasa.gov/science-news/science-at-nasa/2010/04jun_swef/
    Description: According to Richard Fisher, head of NASA's Heliophysics Division: “Earth and space are about to come into contact in a way that's new to human history. I believe we're on the threshold of a new era in which space weather can be as influential in our daily lives as ordinary terrestrial weather. We take this very seriously indeed.”

    For a long time we believed that we lived in a gravity driven universe. According to Susan Joy Rennison, and many others in the meantime, we do not; instead, we live in an electromagnetic universe. At this time thousands of scientists are studying the behaviour of the sun to predict Space Weather. Plasma and particle bursts can and have disrupted satellites, high frequency radio communications, GPS failures, power grids etc. and looking at the rather turbulent life our sun is presently leading, more is on the way.
    ————-
    Secondo Richard Fisher capo della divisione eliofisica della nasa: La terra e lo spazio stanno entrando in contatto in un modo nuovo mai visto nella storia umana. Penso che siamo al confine con una nuova era in cui il meteo spaziale può influenzarci come il clima terrestre, Lo prendiamo molto seriamente.
    Per molto tempo abbiamo pensato di vivere in un universo guidato dalla gravita. Secondo Susan Joy Rennison e altri ,non è così: viviamo in un universo elettromagnetico. Ora migliaia di scienziati stanno studiando il comportamento del sole per predirre il clima spaziale. Il plasma e le particelle possono disturbare i satelliti e le comunicazioni ad alta frequenza, i gps, le reti elettriche e stanno studiando la vita turbolenta del sole, c'è altro in corso.
    http://redirectingat.com/?id=4679X646540&xs=1&url=http%3A%2F%2Fcollegerama.tudelft.nl%2Fmediasite%2FViewer%2F%3Fpeid%3Dc29550a872814c2a9e7ba28ac0c7d1e61d&sref=http%3A%2F%2Fwww.thegic.org%2Fgroup%2Fastronomyinspirituality%2Fforum%2Ftopic%2Fshow%3Fid%3D2358184%253ATopic%253A80142%26xg_source%3Dmsg

    Richard Fisher, head of NASA's Heliophysics Division, explains what it's all about:

    “The sun is waking up from a deep slumber, and in the next few years we expect to see much higher levels of solar activity. At the same time, our technological society has developed an unprecedented sensitivity to solar storms. The intersection of these two issues is what we're getting together to discuss.”

    Richard Fisher: “il sole si sta svegliando e nei prossimi anni ci aspettiamo alti livelli di attivita solare. Allo stesso tempo la nostra societa tecnologica ha sviluppato una sensibiita molto alta alle tempeste solari. L'intersezione delle due cose è quello che ci porta a discutere.”
    http://science.nasa.gov/science-news/science-at-nasa/2010/04jun_swef/


    #10674
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1298381739=Richard]
    http://translate.google.it/translate?u=http%3A%2F%2Fconsciouslifenews.com%2Fscientific-proof-galactic-energies-triggered-worldwide-consciousness-expansion%2F114819%2F&sl=en&tl=it&hl=&ie=UTF-8
    Su Coast to Coast radio, lo scienziato David Sereda ha fornito dati che mostrano che il nostro sistema solare è entrato in un nuovo campo di energia che causa serie di eventi, la vibrazione di tutto il pianeta, la piu grande tempesta su Saturno e un'alba anticipata in Groenlandia ( a causa dell'oscillazione della Terra e del movimento dei poli magnetici).
    La sequenza di eventi è iniziata il giorno seguente del solstizio invernale assieme all'eclisse lunare totale del 21 Dicembre 2010, due anni prima della fine del calendario Maya.
    Il 22 dicembre 2010 i sensori sismici del pianeta si sono attivati al massimo allo stesso momento, Secondo Sereda non era un terremoto, tutto il pianeta ha vibrato
    ecc..
    ——-
    Sereda supporta le ricerche di Wilcock.

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.2883

    [/quote1298381739]
    http://www.segnidalcielo.it/index.php/segnidalcielo-news/302-groenlandia-mistero-sul-sole-sorto-due-giorni-in-anticipo
    ILULISSAT, Groenlandia — Doveva sorgere il 13 gennaio, dopo i mesi invernali di buio polare, come ogni anno da secoli a questa parte. Ma i cittadini di Ilulissat, piccolo paese sulla costa occidentale della Groenlandia, sono stati sorpresi da un’alba in anticipo di 48 ore: il sole è sorto la mattina l’11 gennaio. Mistero, illusione ottica o colpa del riscaldamento climatico? Le ipotesi si moltiplicano, ma il fenomeno resta tuttora senza spiegazione.


    #10676
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [youtube=480,390]K8Mne7dzth8
    ———

    Wilcock:
    Il nostro sé collettivo femminile Lunare, simbolizzato negli insegnamenti antichi dal numero 1080, deve rovesciare la presa strangolante che il sé maschile solare conosciuto come 666 ha attualmente sul pianeta. (E sì, è la dominazione dell’archetipo maschile sulla Terra che sta dietro alle metaforiche profezie Bibliche per questo periodo). Sia noi stessi sia la nostra società devono ancora abbracciare l’Universo Femminino con amore, dandoci così unità, come rappresenta l’antico numero 1746. I nostri numerosi lavori creativi ci preparano per questo evento di “fusione” a livello di subconscio. Nel film del 1998 Pleasantville, un mondo in bianco e nero diventa a colori quando le persone imparano a vivere oltre le loro credenze fuori moda in stile anni ’50 e raggiungono la vera personale, emozionale ed intellettuale libertà. In The Truman Show, un uomo che simbolizza la mente collettiva dell’umanità giunge alla comprensione sbalorditiva che l’intero mondo intorno a lui è costruito come una gigantesca illusione, dove lui è la star che milioni di persone nel mondo esterno osservano sui loro schermi televisivi.
    http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_CambioEra_01.htm


    #10677
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ——-
    http://www.ditadifulmine.com/2011/02/wormhole-e-stelle-comunicanti.html
    “Generalmente ci si immagina un wormhole che mette in collegamento due regioni dello spazio relativamente vuote, ma Vladimir Dzhunushaliev, della Eurasian National University, ha proposto un nuovo concetto: cunicoli spazio-temporali all'interno delle stelle”


    #10678
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Piazza dei Miracoli è un misterioso calendario cosmico

    Pisa entra oggi 25 marzo nel 2012

    Al tempo dei Romani, l’inizio dell’anno coincideva con le calende di marzo, vale a dire con il primo giorno del mese. In quel momento entravano in carica i magistrati eletti, ma quando Quinto Fulvio Nobiliore ebbe la necessità di diventare console «in fretta» per andare a combattere contro i Celtiberi, tale data fu anticipata alle calende di gennaio.

    Fu Giulio Cesare, circa un secolo dopo, a codificare questa innovazione, fissando l’inizio dell’anno con il 1° gennaio. Nel periodo del solstizio d’inverno, che all’epoca era il 25 dicembre, si celebrava il riallungarsi delle giornate, il trionfo della luce sul buio. La Chiesa trasformò poi questa festa pagana in festa cristiana, scegliendo quel giorno per ricordare la nascita di Gesù Cristo.

    Caduta Roma nel 476 d.C. e finite le invasioni barbariche, nel Medioevo nacquero le libere Repubbliche e i liberi Comuni. Così molte città italiane elaborarono diverse unità di pesi e misure, coniarono monete proprie, istituirono proprie leggi e tasse e crearono anche propri calendari, tornando in molti casi a far coincidere l’inizio dell’anno con un evento o una festività primaverile.

    I Pisani, almeno fin dal X secolo, decisero di far coincidere l’inizio dell’anno con l’Annunciazione (e quindi l’Incarnazione di Gesù), ossia 9 mesi prima del 25 dicembre. Si ottenne così l’Anno Pisano ab Incarnatione Domini (o Christi), in anticipo sul calendario comune. Il 25 marzo diventò il primo giorno del nuovo anno solare, che si sarebbe poi concluso il 24 marzo successivo. Il primo documento datato in stile pisano (abbreviato s.p.) risale al 985.

    La data del 25 marzo ha una doppia valenza: ci ricorda l’Annunciazione alla Vergine (a cui peraltro è intitolata la Cattedrale) ed è prossima all’equinozio di primavera, che vede il risveglio della vita dopo i rigori invernali.
    Questo calendario durò fino al 20 novembre 1749, giorno in cui il Granduca di Toscana Francesco I di Lorena ordinò che in tutti gli stati toscani il primo giorno del gennaio seguente avesse inizio l’anno 1750. Quindi lo Stato Pisano dovette uniformarsi all’uso del calendario gregoriano come il resto della Toscana.

    Dagli anni Ottanta del secolo scorso, si è tornati a parlare di «Capodanno pisano», grazie ad una accurata ricerca pubblicata dallo storiografo Paolo Gianfaldoni su «La Nazione».
    Da alcuni anni il «Capodanno pisano» è celebrato con diverse iniziative.
    Oggi come ieri l’inizio dell’Anno Pisano è scandito da una sorta di orologio solare: a mezzogiorno di ogni 25 marzo un raggio di sole penetra nel Duomo da una finestra rotonda della navata centrale e colpisce un uovo di marmo sopra una mensola posta sul pilastro accanto al pergamo di Giovanni Pisano, sul lato opposto.

    http://www.toscanaoggi.it/stampa.php?IDNotizia=14047&IDCategoria=325


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #10679
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Esplosione da record nel cielo

    Tre dei più potenti telescopi spaziali, Hubble, Swift e Chandra, hanno unito le forze per seguire in diretta un fenomeno senza precedenti. Mai visti, dicono gli astronomi, lampi di raggi gamma così potenti e per un tempo così lungo.
    http://www.media.inaf.it/2011/04/08/esplosione-da-record-nel-cielo/


    #10680
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1302289530=Richard]
    Esplosione da record nel cielo

    Tre dei più potenti telescopi spaziali, Hubble, Swift e Chandra, hanno unito le forze per seguire in diretta un fenomeno senza precedenti. Mai visti, dicono gli astronomi, lampi di raggi gamma così potenti e per un tempo così lungo.
    http://www.media.inaf.it/2011/04/08/esplosione-da-record-nel-cielo/
    [/quote1302289530]
    !amazed
    potrebbero avere ripercussioni di qualche tipo ?
    hanno una frequenza luminosa visibile anche per noi o è solo strumentale ?
    O-O


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #10681

    Erre Esse
    Partecipante

    Anche se le analisi sono in corso, la spiegazione più probabile è che si tratti dell’esplosione di una grande stella che si trovava a vagabondare troppo vicino al buco nero al centro della galassia. Il buco nero avrebbe risucchiato la stella, distruggendola. Mentre i suoi gas vengono ingoiati, la rotazione del buco nero genera un poderoso getto orientato verso la Terra. “I lampi gamma a cui siamo abituati sono da migliaia a milioni di volte meno potenti di quelli che stiamo osservando”, ha detto Andrew Fruchter, dello Space Telescope Science Institute di Baltimora.

    C'era qualcuno che parlava di energia proveniente dal centro della galassia che avrebbe influito sul DNA, mi pare… :ummmmm:


Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 264 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.