2012. Vita o morte per questa civiltà? Vita o morte per te e chi ami?

Home Forum L’AGORÀ 2012. Vita o morte per questa civiltà? Vita o morte per te e chi ami?

Questo argomento contiene 464 risposte, ha 25 partecipanti, ed è stato aggiornato da  michele2007 11 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 91 a 100 (di 465 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #98884

    michele2007
    Bloccato

    [quote1217581225=Zret]
    Michele, che cosa additi come via per la salvezza empirica?

    Ciao

    🙂
    [/quote1217581225]

    Secondo me la strada più breve e veloce é far sapere che sono qui.

    A quel punto si parlerà di vite passate, verrà fuori che siamo Anime e non corpi, e poi posso farvi vedere come hanno fatto a rendere l'uomo nemico di se stesso a 360 gradi sferici, e rendervi liberi di salvarvi. Se poi volete farlo lo fate, se non volete farlo non lo fate, ma sarà una scelta vostra e non una scelta che qualcuno ha già fatto per noi.

    Noi dobbiamo tenere presente che il tempo rimasto é Poco, quindi agendo in velocità per il 2012 e forse prima siamo salvi.


    #98903

    windrunner
    Partecipante

    A mio parere… ma è solo un mio pensiero… o perlomeno per me funziona così…

    credo sia molto importante meditare… meditando ci connettiamo con il nostro Sè superiore ossia facciamo in modo che la mente taccia per dar spazio all'anima.

    Questo è un primo passo che credo sia utile.
    Ci sono poi vari metodi di meditazione… potete scegliere (provando) quello che più si addice a voi ed al vostro Essere. Per chi ne vuole sapere di più qui c'è un link che fa al caso vostro…
    come ha fatto anche al caso mio !!!

    PRIMO PASSO: meditare per conoscere sè stessi http://www.etanali.it/come_meditare.htm

    Successivamente possiamo imparare le nostre potenzialità che per adesso ho visto esprimersi al meglio grazie alle onde THETA.

    Ci sono molti siti per approfondire, il principale italiano è http://www.thetahealing.it
    ma facendo una rapida ricerca su Google possiamo avere tutto quello che ci serve.

    E' vero alcuni sono in forma di corsi… ma non è detto che dobbiamo frequentarli…
    se non possiamo intendo… la stessa Vianna Stibal afferma che tramite il libro è possibile
    imparare la tecnica in autonomia… certo è fattibile…
    ma credo che venendo da una base di meditazione sia più semplice… questo è solo un mio pensiero…

    quindi PASSO DUE: riscopriamo le nostre potenzialità.

    Spero che queste informazioni siano utili a tanti e a tutti quelli che dopo la presa di coscienza che qualcosa non va su come viviamo e come stiamo conducendo le nostre vite e superi questo stato voglia apprfondire il proprio Sè.

    Grazie a tutti… ritraviamo la strada… siamo UNO. !heart


    #98905

    michele2007
    Bloccato

    Dimenticavo: ho scritto una email da far girare per la nazione, chi la vuole mi scriva, poi girandola agli amici, facciamo sapere che sono qui.

    Prima o poi anche qualche potente vorrà andare a fondo sulla questione e verificare se sono o non sono Gesù. Quindi basta far interessare qualcuno che é potente e che non si lascia mettere sotto dal clero, per uscire da questo periodo di buio.


    #98904

    mudilas
    Partecipante

    credo sia pertinente parlare della ghiandola pineale o terzo occhio.

    c'è una tecnica chimica che penso escluderò, e una del digiuno al buio di 3 giorni, per l'attivazione che farò non appena avrò riattivato la corretta circolazione dell'energia attraverso i chakra.

    qualche link
    http://www.google.it/search?hl=it&rlz=1T4SKPB_itIT278IT278&sa=X&oi=spell&resnum=0&ct=result&cd=1&q=ghiandola+pineale&spell=1

    [youtube=425,344]04fnDGyXVxM


    #98844

    michele2007
    Bloccato

    Dimenticavo una cosa: chiedete ad un rabbino oppure ai massoni dove stanno cercando Gesù. Quanti anni deve avere, e a che età deve essersi svegliato.

    Poi con questi dati in mano leggete la mia storia, e verrà fuori che il tutto coincide.

    Di prove che sono Gesù posso darvene ancora, come tu sai dimostrare chi sei, la stessa coca vale per me. Io dico che il sistema più veloce che abbiamo per salvarci é far uscire la verità che sono qui, anche perché molti esseri umani sono in apatia. Quindi nel fargli sapere che sono nel pianeta mettiamo in loro quella dose di energia Theta sufficiente da farli venire in qua un pò. Da resuscitarli praticamente.


    #98907

    windrunner
    Partecipante

    Caro Michele,
    per quanto il fine sia comune penso a tutti noi e quindi la liberazione dell'uomo non mi capacito di una cosa. In tutte le religioni si parla del ritorno del Messia.
    Tu continui a dire di esserlo.
    Bene allora illustraci le motivazioni che ti inducono a dire questo e non frasi IO LO SONO, oppure leggete e vedete che lo sono. Illustraci bene il perchè.
    Per essere più chiaro ti metto la profezia che fece Maometto sul ritorno… leggere qui…

    L'opera, scritta circa sette secoli dopo la morte di Maometto, aveva lo scopo di raccogliere tutto ciò che aveva dichiarato il profeta in vita, affinchè non andassero perdute le Sue parole. L'Oceano della Luce è costituito da 25 volumi. Il tredicesimo, che porta il titolo di “El Mahadi Maoud”, che significa” L'atteso Condottiero”, si riferisce all'apparizione del Grande Maestro del Mondo alla fine di questo nostro millennio. L'opera, scritta in arabo, è reperibile, non senza difficoltà, in Persia. Alcuni brani vengono riportati da Lowenberg nel libro “The heart of Sai” (Sathya Sai pub, Prashanti Nilayam, Puttaparti, India).

    Il volume XIII parla esclusivamente del Condottiero Spirituale che dovrà sovvertire l'ordine delle cose, risvegliare la spiritualità e l'amore nell'uomo. La Sua comparsa avverrà, riferisce l'Opera, nel momento in cui l'umanità avrà toccato il fondo.[…] I segni che fornisce Maometto sono così precisi che è possibile persino tracciare un identikit del Condottiero. Ascoltiamo il Profeta nella sua descrizione.

    “La sua chioma sarà come una corona, la fronte sarà larga, la radice del naso ampia, i denti centrali saranno separati. Il Suo viso sarà sempre ben rasato. Il Maestro del Mondo non porterà mai la barba. Avrà un neo sulla guancia e indosserà due abiti color della fiamma. Il Suo corpo sarà minuto, ma lo stomaco ampio nell'età matura. Le gambe saranno come quelle di un adolescente. Egli porterà con sé la sapienza e la conoscenza di tutte le religioni del mondo. Tutte le scienze e la cultura del mondo alloggeranno nella Sua mente fin dalla nascita. Qualunque cosa chiederete Egli ve la donerà. Tutti i tesori del mondo saranno sotto i Suoi piedi. A tutti farà piccoli doni e materializzerà oggetti anche dalla bocca. Benedirà i devoti toccandoli con la mano. Coloro che lo vedranno saranno felici e le stesse anime disincarnate godranno della Sua visione. I devoti allungheranno il collo per vederLo. Il Maestro vivrà sino a 95-96 anni. Negli ultimi venti anni della Sua vita Egli verrà riconosciuto come il Re dei Re, anche se per quel periodo soltanto due terzi dell'umanità crederà in Lui. I musulmani lo riconosceranno soltanto nove anni prima che Egli lasci il Suo corpo. Voi avreste potuto stringerGli la mano, ma avrete perduto questa grande occasione. Il Maestro vivrà in collina e i Suoi devoti si riuniranno sotto un grande albero. A quei tempi voi spenderete molto denaro per abbellire le vostre moschee, ma nessuno di voi andrà là a pregare. Pubblicherete bellissimi libri del Corano, ma nessuno di voi comprenderà ciò che vi sta scritto. I veri insegnamenti di Mosè sono nascosti in una grotta dell'Antiochia, ma il Re del mondo, l'incarnazione di Dio, sarà l'unico che fornirà all'umanità un insegnamento di verità”.

    La descrizione fatta da Maometto è fotografica. Tutti i segni forniti dal Profeta dell'Islam calzano alla perfezione al personaggio Sai Baba. Lui stesso ha annunciato che morirà all'età di 95 anni.”

    Come potete vedere in questa descrizione profetizzata e “fotografrica” del soggetto potrei dire… BENE NON CI SONO DUBBI…

    A questo punto come la mettiamo?

    Grazie per la pazienza di rispondermi !heart

    P.S. chiaramente non penso sia neanche il Sai Baba… ad ogni modo per approfondire
    questo link me sembra interessante…: http://www.exbaba.it/holbach/promuh_i.htm


    #98908

    mudilas
    Partecipante

    è importante il modo in cui si reagisce alle paure.
    è importante non esserre succubi della nostra mente
    è importante conoscere se stessi.
    è fondamentale ESSERE nell'adesso.


    #98906

    windrunner
    Partecipante

    è importante il modo in cui si reagisce alle paure.
    è importante non esserre succubi della nostra mente
    è importante conoscere se stessi.
    è fondamentale ESSERE nell'adesso.

    Quoto in pieno mudilas ! Piena sintonia :ok!:


    #98910

    michele2007
    Bloccato

    [quote1217587814=windrunner2012]
    Caro Michele,
    per quanto il fine sia comune penso a tutti noi e quindi la liberazione dell'uomo non mi capacito di una cosa. In tutte le religioni si parla del ritorno del Messia.
    Tu continui a dire di esserlo.
    Bene allora illustraci le motivazioni che ti inducono a dire questo e non frasi IO LO SONO, oppure leggete e vedete che lo sono. Illustraci bene il perchè.
    Per essere più chiaro ti metto la profezia che fece Maometto sul ritorno… leggere qui…

    L'opera, scritta circa sette secoli dopo la morte di Maometto, aveva lo scopo di raccogliere tutto ciò che aveva dichiarato il profeta in vita, affinchè non andassero perdute le Sue parole. L'Oceano della Luce è costituito da 25 volumi. Il tredicesimo, che porta il titolo di “El Mahadi Maoud”, che significa” L'atteso Condottiero”, si riferisce all'apparizione del Grande Maestro del Mondo alla fine di questo nostro millennio. L'opera, scritta in arabo, è reperibile, non senza difficoltà, in Persia. Alcuni brani vengono riportati da Lowenberg nel libro “The heart of Sai” (Sathya Sai pub, Prashanti Nilayam, Puttaparti, India).

    Il volume XIII parla esclusivamente del Condottiero Spirituale che dovrà sovvertire l'ordine delle cose, risvegliare la spiritualità e l'amore nell'uomo. La Sua comparsa avverrà, riferisce l'Opera, nel momento in cui l'umanità avrà toccato il fondo.[…] I segni che fornisce Maometto sono così precisi che è possibile persino tracciare un identikit del Condottiero. Ascoltiamo il Profeta nella sua descrizione.

    “La sua chioma sarà come una corona, la fronte sarà larga, la radice del naso ampia, i denti centrali saranno separati. Il Suo viso sarà sempre ben rasato. Il Maestro del Mondo non porterà mai la barba. Avrà un neo sulla guancia e indosserà due abiti color della fiamma. Il Suo corpo sarà minuto, ma lo stomaco ampio nell'età matura. Le gambe saranno come quelle di un adolescente. Egli porterà con sé la sapienza e la conoscenza di tutte le religioni del mondo. Tutte le scienze e la cultura del mondo alloggeranno nella Sua mente fin dalla nascita. Qualunque cosa chiederete Egli ve la donerà. Tutti i tesori del mondo saranno sotto i Suoi piedi. A tutti farà piccoli doni e materializzerà oggetti anche dalla bocca. Benedirà i devoti toccandoli con la mano. Coloro che lo vedranno saranno felici e le stesse anime disincarnate godranno della Sua visione. I devoti allungheranno il collo per vederLo. Il Maestro vivrà sino a 95-96 anni. Negli ultimi venti anni della Sua vita Egli verrà riconosciuto come il Re dei Re, anche se per quel periodo soltanto due terzi dell'umanità crederà in Lui. I musulmani lo riconosceranno soltanto nove anni prima che Egli lasci il Suo corpo. Voi avreste potuto stringerGli la mano, ma avrete perduto questa grande occasione. Il Maestro vivrà in collina e i Suoi devoti si riuniranno sotto un grande albero. A quei tempi voi spenderete molto denaro per abbellire le vostre moschee, ma nessuno di voi andrà là a pregare. Pubblicherete bellissimi libri del Corano, ma nessuno di voi comprenderà ciò che vi sta scritto. I veri insegnamenti di Mosè sono nascosti in una grotta dell'Antiochia, ma il Re del mondo, l'incarnazione di Dio, sarà l'unico che fornirà all'umanità un insegnamento di verità”.

    La descrizione fatta da Maometto è fotografica. Tutti i segni forniti dal Profeta dell'Islam calzano alla perfezione al personaggio Sai Baba. Lui stesso ha annunciato che morirà all'età di 95 anni.”

    Come potete vedere in questa descrizione profetizzata e “fotografrica” del soggetto potrei dire… BENE NON CI SONO DUBBI…

    A questo punto come la mettiamo?

    Grazie per la pazienza di rispondermi !heart

    P.S. chiaramente non penso sia neanche il Sai Baba… ad ogni modo per approfondire
    questo link me sembra interessante…: http://www.exbaba.it/holbach/promuh_i.htm
    [/quote1217587814]

    Guarda che non in tutte le religioni si parla del ritorno di Gesù.
    Questa é una frase tua…
    Bene allora illustraci le motivazioni che ti inducono a dire questo…

    la mia parola vale fino a li, ti conviene proprio informarti di persona da qualche rabbino, gli chiedi quanti anni deve avere Gesù adesso, a che età deve essersi svegliato, e la nazione.

    Poi confronti il tutto con quello che ho già scritto senza dire chi sono, e trai le tue conclusioni.

    La notizia che stanno cercando Gesù in Italia è di quest'anno, i libri sono fuori da 2 anni, e le prime stesure risalgono al 1996. Pensa che in quale che libro parlo della meteora in arrivo, in quegli anni non era stata ancora avvistata.

    In ogni caso, io la condizione del dormiente l'ho fatta causare su me stesso anche per spiegarvela, neanche Aristotele era arrivato tanto. Conosci qualcuno che sa speigarti perfettamente bene come fanno a causarla?

    Questi è uno dei passi chiave per salvarci. Poi devi tenere presente una cosa: ogni civiltà si basa sulla filosofia, quindi: di chi avete bisogno per salvarvi?

    Di un filosofo, perché quello che vedi accadere nel pianeta sono solo effetti della filosofia. E io? Cosa sono? Un Filosofo pur non avendo mai studiato filosofia in questa vita.

    A parte questo, informati proprio di persona, verifica le mie parole, io sono il primo a dire: verificate se dico il vero.


    #98911

    michele2007
    Bloccato

    [quote1217588382=mudilas]
    è importante il modo in cui si reagisce alle paure.
    è importante non esserre succubi della nostra mente
    è importante conoscere se stessi.
    è fondamentale ESSERE nell'adesso.

    [/quote1217588382]

    E' giusto quello che dici, é importante Essere, e poi agire di conseguenza, altrimenti da questa trappola non ne usciremo mai. Quindi, siccome più tardi viene fuori la notizia che sono qui, e meno tempo ci resta per salvare noi stessi, i bambini e il pianeta. Visto che non abbiamo più nulla da perdere, agiamo adesso, facciamo sapere che sono qui, altrimenti ci mangiamo anche questa possibilità di salvarci.


Stai vedendo 10 articoli - dal 91 a 100 (di 465 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.